Domande da fare al fidanzato per vedere se ti conosce bene

Domande da fare al fidanzato per vedere se ti conosce bene

Ecco alcune semplici domande che potrebbero mettere in discussione la vostra relazione!

Il terzo mistero glorioso riguarda un quesito antico quanto il mondo: per quale motivo una donna di sano intelletto dovrebbe innamorarsi di un uomo che non la conosce neppure dopo 50 anni di convivenza? Spesso il vostro amato manco vi ascolta quando parlate. È più interessato alla partita che ai vostri dubbi esistenziali. E si accorge di voi ben poche volte: principalmente quando non vi trova. E allora basta provare a fare domande al fidanzato per vedere se vi conosce bene.

Prima delle domande da fare al fidanzato per vedere se vi conosce bene: la fondamentale

La prima delle domande da fare al fidanzato per vedere se vi conosce bene è un classico sull’argomento. Appena tornate dal parrucchiere, provate a chiedere: “Non noti niente?“. Ebbene, non ha notato assolutamente niente e quindi punta a indovinare, con frasi del tipo: “Il cappotto nuovo?” oppure “Cambiato profumo?” o anche “Carino questo maglione, l’hai comprato oggi?“. Di tutto vi dirà fuorché di ciò che maggiormente vi interessa: l’unica novità della giornata, la richiesta di qualcosa di speciale alla parrucchiera per rendervi più bella e attraente per lui. Se non sa rispondere a questa prima fatidica domanda, forse forse non vi conosce abbastanza bene da sapere quanto ci tienete a essere perfetta per lui.

Ricordi il nostro primo bacio? Domanda per testare la memoria emotiva del fidanzato

Il primo bacio che vi siete dati. A distanza di qualche mese ricordategli quell’angolino perfetto dove i vostri cuori si sono incontrati prima dei vostri occhi ed è scattata quella chimica che, secondo voi, si può tradurre con “colpo di fulmine“. Voi vi fermate, lo guardate proprio lì, nello stesso punto di sei mesi prima, gli dite: “Ti ricordi?”. Lui vi guarderà con occhi teneri: “Come no, qui c’è il ristorante dove fanno quella trippa così buona!“. Ma voi non ci avete mai mangiato con lui in quel ristorante. E, soprattutto, non vi piace la trippa. Allora gli fate la domanda maliziosa: “Per dolce cosa ci avevano dato?“, e lui: “Non ricordo, io prendo sempre mousse al cioccolato qui“. Ci è andato molte volte, ma non con te. Ma lui, prima o poi, sa sempre come farsi perdonare raccontando storie inverosimili alle quali credete ciecamente. Se è solo uno scherzo, va bene: lo sa che amate anche questi piccoli dettagli, come l’angolo esatto in cui vi siete baciati la prima volta. Se è serio nel rispondere così, però, forse non conosce bene il vostro romanticismo.

Calzini corti: ricordi che ti avevo detto?

Vi ricordate la prima cosa che gli avete detto quando avete dormito insieme? “Se c’è una cosa che detesto negli uomini, sono i calzini corti”. E poi fine settimana romantico in quella città d’arte che vi piace tanto. Lui si spoglia e i calzini sono irrimediabilmente corti. Lo guardate, severa ma giusta, e gli dite: “Qual è la prima cosa che ti ho detto quando abbiamo dormito insieme?“. Lui guarda e dice: “Hai ragione, devo lavarmi i denti prima di andare a letto“. Se la risposta è questa, allora non vi conosce su vari fronti: il primo è il fatto che avete un senso dell’estetica elevato che non vi permette di amare i calzini corti. Il secondo è che forse non sa che vi piace essere ascoltate molto attentamente quando parlate. Allarme: forse non vi conosce bene. Se si ricorda, tuttavia, non farà più un così grave errore di bassa moda.

Il pittore preferito: domanda per capire se il fidanzato conosce i vostri gusti artistici

Il vostro pittore preferito è Magritte. La vostra casa è tappezzata delle copie dei suoi quadri. Ci avete fatto persino la tesi di laurea. Lui a Natale si presenta con un pacco enorme. Chissà cosa sarà. Aprite la carta quasi con profondo amore e trovate la raccolta di tutti i romanzi del commissario Maigret. Lo guardate stupefatta. Non avete mai letto un giallo in vita vostra. Ecco, provate a chiedergli qualcosa attorno al vostro pittore preferito. O magari a quell’opera d’arte che avete visto insieme. Se lui vi ama, saprà rispondere. E vuol dire che vi conosce davvero bene. Se vi porta i libri su Miagret anziché un libro su Magritte, c’è qualcosa che non va.

Domande da fare al fidanzato per vedere se vi conosce bene: la vostra taglia

Altra domanda tipica da fare al fidanzato per vedere se vi conosce è chiedergli la vostra taglia. Proprio lui, che il vostro corpo lo conosce davvero, lo vede ogni giorno, lo sfiora ogni notte, dovrebbe essere il primo a conoscere la vostra taglia, anche solo approssimativamente. Se la sa, ad ogni modo, non lasciatevelo sfuggire!

Cosa manca a tavola?

L’ultima, ma non meno importante, delle domande da fare al fidanzato per vedere se vi conosce bene, riguarda la tavola. Siete una donna piccante. Mettete ovunque il peperoncino. Vi invita a casa sua a cena e prepara una romanticissima cenetta. Primo piatto un bellissimo riso al radicchio. Lo assaggiate: zero peperoncino. Gli domandate: “Cosa manca a questo riso affinché sia vicino ai miei gusti culinari?“. Le domande che si possono fare a tavola sono tante altre e son quelle fondamentali per capire se il vostro fidanzato vi conosce davvero. I gusti, ciò che amate cucinare e mangiare fanno parte del quotidiano: se non conosce queste cose, forse non vi conosce per niente bene.



Se lui non ti ascolta perché gli uomini non sanno ascoltare
Vita di Coppia

Se lui non ti ascolta: perché gli uomini non sanno ascoltare

Sentirsi da soli in coppia i segnali che indicano distanza affettiva
Vita di Coppia

Sentirsi da soli in coppia: i segnali che indicano distanza affettiva

Perché gli uomini fuggono dalle loro responsabilità
Vita di Coppia

Perché gli uomini fuggono dalle loro responsabilità

5 modi per lasciare il fidanzato
Vita di Coppia

5 modi per lasciare il fidanzato

Lei, lui e lei: il triangolo no
Vita di Coppia

Lei, lui e lei: il triangolo no

Il mio uomo non mi dice più ti amo: come comportarsi
Vita di Coppia

Il mio uomo non mi dice più ti amo: come comportarsi

Stashing e le relazioni nascoste: cosa fare se il partner è uno stasher
Vita di Coppia

Stashing e le relazioni nascoste: cosa fare se il partner è uno stasher

Vita di Coppia

Poliamore, che cos’è e come funziona

5 modi per lasciare il fidanzato
Vita di Coppia

5 modi per lasciare il fidanzato

Chiudere una storia non è mai semplice, ma ci sono alcuni metodi e alcune parole che son in grado di addolcire un po’ la pillola. I nostri consigli.

Leggi di più