Guida Michelin 2020: ristoranti e stelle regione per regione

Guida Michelin 2020: ristoranti e stelle regione per regione

La presentazione al Teatro di Piacenza incorona tra i migliori il ristorante del Museo Mudec a Milano. E sono in tutto 328 i locali stellati del Belpaese. Eccoli regione per regione.

La notizia dell’anno, alla presentazione della 56esima edizione della mitica “Rossa” al Teatro Municipale di Piacenza, è la terza stella Michelin a Enrico Bartolini nella guida 2020, per il suo ristorante all’interno del Mudec a Milano (sale quindi a 11 il numero totale di tristellati in Italia).

Infatti lo chef toscano, originario di Pescia, si conferma sempre più un Re Mida della ristorazione: tutto quello che tocca diventa oro o, per meglio dire, stella! Così può anche vantare due stelle Michelin appena assegnate al Glam by Enrico Bartolini (con lo chef Donato Ascani) a Venezia. Che si aggiungono ai suoi altri stellati: il Casual Ristorante, di Bergamo Città Alta, La Trattoria Enrico Bartolini, all’Andana Resort di Castiglione della Pescaia (GR) e la Locanda del Sant’Uffizio, Relais del Sant’Uffizio, Cioccaro di Penango (AT).

Mario Capitaneo, Enrico Bartolini, Remo Capitaneo. Foto: Paolo Chiodini

E quest’anno ci sono anche due nuovi bistellati: Il Glam a Venezia sempre condotto da Enrico Bartolini, e la Madernassa con il giovane Michelangelo Mammoliti in Piemonte.


La pattuglia dei nuovi monostellati conta 29 nuovi ingressi con ben 6 ristoranti della Campania che hanno conquistato il Macaron (ossia come viene definita la stella in francese).

Presentazione Guida Michelin 2020

Cosa significano le stelle della Guida Michelin

Per qui pochi che non lo sapessero la Guida Michelin è una collezione di pubblicazioni annuali rivolte al turismo e alla gastronomia, edite dall’azienda francese Michelin, e che rappresentano uno dei maggiori riferimenti mondiali per la valutazione della qualità dei ristoranti e alberghi a livello nazionale e internazionale.

Le valutazioni della Guida Michelin sono espresse in stelle, mentre i criteri secondo cui vengono assegnate le stelle – da una a tre – sono ogni anno motivo di discussione, ma sono ufficialmente cinque: la qualità delle materie prime, la personalità dello chef nel piatto, la padronanza di tecniche di cottura e sapori, il rapporto qualità-prezzo, la costanza nel tempo.

Una stella, due stelle, tre stelle

Una stella indica una cucina ottima e consiglia ai viaggiatori di fare una tappa.

Due stelle indicano una cucina eccellente e consigliano di fare una deviazione dal proprio itinerario.

Tre stelle è il segno del primato della cucina in quel Paese. Se volete provare con le vostre papille, il consiglio è di pianificare un viaggio per assaggiarla.

I migliori ristoranti della Guida Michelin Italia 2020

La Lombardia è la regione più stellata, con 6 novità: 62 ristoranti (3*** 5** 54*). Il Piemonte, con 4 novità, è sempre in seconda posizione, con 46 ristoranti (1*** 4** 41*), mentre la Campania, con 6 novità, si colloca al terzo posto del podio, con 44 ristoranti, (6** 38*).

A seguire, la Toscana, con 6 novità, per un totale di 40 ristoranti (1*** 4** 35*) e, infine, il Veneto, a quota 37, con due novità (1*** 4** 32*).

Tra le province, Napoli è sempre in vetta con 26 ristoranti (6** 20*), Roma in seconda posizione con 24 (1*** 1** 22*). Seguono Milano con 20 ristoranti, la cui vitalità in molti campi vede oggi finalmente premiata anche la sua scena gastronomica grazie al nuovo tre stelle. (1*** 3** 16*), Bolzano con 19 (1*** 4** 14*), Cuneo a quota 18 (1*** 2** 15*).

Le stelle della Guida Michelin 2020 regione per regione

VALLE D’AOSTA

Una stella

  • Courmayeur (Ao) – Petit Royal (Nuova)
  • Cogne (AO) – Le Petit Restaurant

LIGURIA

Una stella

  • Genova – The Cook
  • San Remo (IM) – Paolo e Barbara
  • Imperia-Porto Maurizio – Sarri
  • Ameglia (SP) – Mauro Ricciardi alla Locanda dell’Angelo
  • Bergeggi (SV) – Claudio
  • Noli (CV) – Il Vescovado

PIEMONTE

Tre stelle

  • Alba (CN) – Piazza Duomo

Due stelle

  • Cervere (CN) – Antica Corona Reale
  • Guarene (Cn) – La Madernassa (Nuova)
  • Orta San Giulio (NO) – Villa Crespi
  • Verbania – Fondotoce (VB) – Piccolo Lago

Una stella

  • Acqui Terme(AL) – I Caffi
  • Alessandria (AL) – I Due Buoi
  • Alessandria Spinetta – Marengo (AL) – La Fermata
  • Canelli (AT) – San Marco
  • Isola D’asti (AT) – Il Cascinale Nuovo
  • Penango Cioccaro (AT) – Locanda del Sant’Uffizio 
  • Tigliole (AT) – Ca’ Vittoria
  • Pollone (BI) – Il Patio
  • Alba (CN) – Larossa
  • Alba (CN) – Locanda del Pilone
  • Benevello (CN) – Villa d’Amelia xx
  • Canale (CN) – All’Enoteca
  • Cherasco (CN) – Da Francesco
  • Grinzane Cavour (CN) – Marc Lanteri al Castello
  • Guarene (CN) – La Madernassa
  • La Morra (CN) – Osteria Arborina
  • Piobesi d’Alba (CN) – 21.9
  • Priocca D’alba (CN) – Il Centro
  • Santo Stefano Belbo (CN) – Il Ristorante di Guido da Costigliole
  • Serralunga D’alba (CN) – La Rei
  • Serralunga D’alba (CN) – Guido
  • Soriso (NO) – Al Sorriso
  • Treiso CN – La Ciau del Tornavento
  • La Morra (CN) – Massimo Camia
  • Monforte d’Alba (Cn) – Fre (Nuova)
  • Novara – Tantris
  • Novara – Cannavacciuolo Cafè & Bistrot 
  • Orta San Giulio (NO) – Locanda di Orta
  • Caluso (TO) – Gardenia
  • Pinerolo (TO) – Zappatori
  • Rivoli (TO) – Combal.zero
  • San Maurizio Canavese (TO) – La Credenza
  • Torino – Cannavacciuolo Cafè & Bistrot
  • Torino – Carignano
  • Torino – Casa Vicina-Eataly Lingotto
  • Torino – Condividere (Nuova)
  • Torino – Magorabin
  • Torino – Spazio 7
  • Torino – Vintage 1997
  • Torino – Del Cambio
  • Venaria Reale (TO) – Dolce Stil Novo alla Reggia
  • Domodossola (Vb) – Atelier (Nuova)
  • Verbania – Pallanza (VB) – Il Portale
  • Vercelli (VC) – Cinzia da Christian e Manuel

LOMBARDIA

Tre stelle

  • Brusaporto (BG) – Da Vittorio
  • Milano – Enrico Bartolini al Mudec (Nuova)
  • Canneto Sull’Oglio (MN) – Dal Pescatore

Due stelle

  • Concesio (BS) – Miramonti l’Altro
  • Gargnano (BS) – Villa Feltrinelli
  • Milano – Il Luogo di Aimo e Nadia
  • Milano  – Seta
  • Milano – VUN

Una stella

  • Almè (BG) – Frosio
  • Cavernago (BG) – Il Saraceno
  • Bergamo – Casual
  • Bergamo – Impronte (Nuova)
  • Chiuduno (BG) – A’anteprima
  • San Paolo d’Argon (BG) – Florian Maison
  • Trescore Balneario (BG) – LoRo
  • Treviglio (BG) – San Martino
  • Villa D’Almè (BG) – Osteria della Brughiera
  • Calvisano (BS) – Gambero
  • Corte Franca – Borgonato (BS) – Due Colombe
  • Desenzano Del Garda (BS) – Esplanade
  • Gardone Riviera – Fasano (BS) – Lido 84
  • Gargnano (BS) – La Tortuga
  • Gargnano (BS) – Villa Giulia
  • Manerba Del Garda (BS) – Capriccio
  • Orzinuovi (BS) – Sedicesimo Secolo 
  • Pralboino (BS) – Leon d’Oro
  • Sirmione (BS) – La Rucola
  • Albavilla (CO) – Il Cantuccio
  • Bellagio (CO) – Mistral
  • Blevio (Co) – L’Aria (Nuova)
  • Campione D’Italia (CO) – Da Candida
  • Como (CO) – I Tigli in Theoria
  • Torno (CO) – Berton al Lago
  • Cernobbio (LC) – Materia 
  • Lecco (LC) – Al Porticciolo 84
  • Viganò (LC) – Pierino Penati
  • Cornaredo (MI) – D’O
  • Milano – L’Alchimia (Nuova)
  • Milano – Berton
  • Milano – Contraste
  • Milano – Cracco
  • Milano – Innocenti Evasioni
  • Milano – It Milano (Nuova)
  • Milano – Felix Lo Basso
  • Milano – Iyo
  • Milano – Joia
  • Milano – Lume
  • Milano – Sadler
  • Milano – Tano Passami l’Olio
  • Milano – Tokuyoshi
  • Milano – Viva Viviana Varese
  • Quistello (MN) – Ambasciata
  • Certosa Di Pavia (PV) – Locanda Vecchia Pavia “Al Mulino”
  • Stradella (Pv) – Villa Naj (Nuova)
  • Vigevano (PV) – I Castagni
  • Madesimo (SO) – Il Cantinone e Sport Hotel Alpina
  • Mantello (SO) – La Présef
  • Villa Di Chiavenna (SO) – Lanterna Verde
  • Fagnano Olona (VA) – Acquerello
  • Laveno-Mombello (VA) – La Tavola
  • Olgiate Olona (VA) – Ma.Ri.Na.

VENETO

Tre stelle

  • Rubano (PD) – Le Calandre

Due stelle

  • Campagna Lupia – Lughetto (VE) – Antica Osteria Cera
  • Lonigo (VI) – La Peca
  • Venezia – Glam Enrico Bartolini (Nuova)
  • Verona – Casa Perbellini

Una stella

  • Cortina D’Ampezzo (BL) – Tivoli
  • Pieve D’Alpago (BL) – Dolada
  • Puos D’Alpago (BL) – Locanda San Lorenzo
  • Vodo Cadore (BL) – Al Capriolo
  • Borgoricco (Pd) – Storie d’amore (Nuova)
  • Pontelongo (PD) – Lazzaro 1915
  • Selvazzano Dentro (PD) – La Montecchia
  • Castelfranco Veneto (TV) – Feva
  • Follina (TV) – La Corte
  • Oderzo (TV) – Gellius
  • Treviso (TV) – Undicesimo Vineria
  • Scorzè (VE) – San Martino
  • Venezia – Oro Restaurant
  • Venezia – Osteria da Fiore
  • Venezia – Quadri
  • Venezia – Il Ridotto
  • Venezia – Venissa
  • Altissimo (VI) – Casin del Gamba
  • Arzignano (VI) – Macelleria Damini & Affini
  • Asiago (VI) – Stube Gourmet
  • Asiago (VI) – La Tana Gourmet
  • Barbarano Vicentino (VI) – Aqua Crua
  • Schio (VI) – Spinechile
  • Vicenza (VI) – El Coq
  • Bardolino (VI) – La Veranda
  • Cavaion Veronese (VR) – Oseleta
  • Isola Rizza (VR) – Perbellini
  • Malcesine (VR) – Vecchia Malcesine
  • San Bonifacio (VR) – Degusto Cuisine 
  • Verona – 12 Apostoli
  • Verona – Il Desco
  • Verona – Osteria la Fontanina

TRENTINO ALTO ADIGE

Tre stelle

  • Alta Badia – San Cassiano (BZ) – St. Hubertus

Due stelle

  • Alta Badia – San Cassiano (BZ) – La Siriola
  • Chiusa (BZ) – Jasmin
  • Mules (BZ) – Gourmetstube Einhorn
  • Sarentino (BZ) – Terra
  • Tirolo (BZ) – Trenkerstube
  • Trento – Ravina (TN) – Locanda Margon

Una stella

  • Alta Badia – Corvara (BZ) – La Stüa de Michil
  • Appiano sulla Strada del Vino – S. Michele (BZ) – Zur Rose
  • Bolzano – In Viaggio, Claudio Melis 
  • Bressanone (Bz) – Apostelstube (Nuova)
  • Castelbello Ciardes (BZ) – Kuppelrain
  • Collepietra (BZ) – Astra
  • Dobbiaco (BZ) – Tilia
  • Falzes – Molini (BZ) – Schöneck
  • Merano (BZ) – Sissi
  • Nova Levante (BZ) – Johannes-Stube
  • Ortisei (BZ) Anna Stuben
  • Selva di Val Gardena (BZ) – Alpenroyal Gormet
  • Tesimo (BZ) – Zum Löwen
  • Tirolo (BZ) – Culinaria im Farmerkreuz
  • Cavalese (TN) – El Molin
  • Madonna Di Campiglio (TN) – Dolomieu
  • Madonna Di Campiglio (TN) – Il Gallo Cedrone
  • Madonna Di Campiglio (TN) – Stube Hermitage 
  • Moena (TN)– Malga Panna
  • Trento Ravina – Locanda Margon
  • Vigo Di Fassa – Tamion (TN) – ‘L Chimpl

FRIULI VENEZIA GIULIA

Due stelle

  • Udine – Godia (UD) – Agli Amici

Una stella

  • Cormons (GO) – Al Cacciatore – della Subida
  • Dolegna del Collio – Vencò (GO) – L’Argine di Vencò
  • San Quirino (PN) – La Primula
  • Trieste – Harry’s Piccolo
  • Colloredeo Di Monte Albano (UD) – La Taverna
  • Rivignano (UD) – Al Ferarùt
  • Ruda (UD) – Osteria Altran
  • Sappada (UD) – Laite

EMILIA ROMAGNA

Tre stelle

  • Modena – Osteria Francescana

Due stelle

  • Imola (BO) – San Domenico
  • Cesenatico (FC) – Magnolia

Una stella

  • Bologna – I Portici
  • Castel Maggiore – Iacobucci (Nuova)
  • Sasso Marconi (BO) – Marconi
  • Savigno (BO) – Trattoria da Amerigo
  • Bagno di Romagna (Fc) – Da Gorini (Nuova)
  • Cesenatico (FC) – La Buca
  • Codigoro (FE) – La Capanna di Eraclio
  • Codigoro (FE) – La Zanzara
  • Modena – L’Erba del Re
  • Borgonovo Val Tidone (PC) – La Palta
  • Carpaneto Piacentino (PC) – Nido del Picchio
  • Parma – Inkiostro
  • Parma – Parizzi
  • Polesine Parmense (PR) – Antica Corte Pallavicina
  • Quattro Castella Michelin – Rubbianino (RE) – Ca’ Matilde
  • Rubiera (RE) – Arnaldo-Clinica Gastronomica
  • Rimini – Miramare – Guido
  • Rimini – Abocar Due Cucine 
  • Pennabilli (RN) – Il Piastrino

MARCHE

Tre stelle

  • Senigallia (AN) – Uliassi 

Due stelle

  • Senigallia – Marzocca (AN) – Madonnina del Pescatore

Una stella

  • Loreto (AN) – Andreina
  • Pesaro (PU) – Nostrano

TOSCANA

Tre stelle

  • Firenze – Enoteca Pinchiorri

Due stelle

  • Massa Marittima – Ghirlanda (GR) – Bracali
  • Montemerano (GR) – Caino
  • Viareggio (LU) – Piccolo Principe
  • Colle Di Val d’Elsa (SI) – Arnolfo

Una stella

  • Cortona (AR) – Il Falconiere
  • Firenze – Borgo San Jacopo
  • Firenze – Gucci Osteria da Massimo Bottura (Nuova)
  • Firenze – La Leggenda dei Frati
  • Firenze – Ora D’Aria
  • Firenze – Il Palagio
  • Firenze – La Bottega del Buon Caffè
  • Firenze – Santa Elisabetta (Nuova)
  • San Casciano in Val Di Pesa – Cerbaia (FI) – La Tenda Rossa 
  • Scarperia (Fi) – Virtuoso – Tenuta le Tre Virtù (Nuova) 
  • Tavarnelle Val Di Pesa (FI) – La Torre
  • Tavarnelle Val Di Pesa – Badia a Passignano (FI) – Osteria di Passignano
  • Castiglione della Pescaia (GR) – La Trattoria Enrico Bartolini
  • Porto Ercole (GR) – Il Pellicano
  • Seggiano (GR) – Silene
  • Marina Di Bibbona (LI) – La Pineta
  • Forte Dei Marmi (LU) – Bistrot
  • Forte Dei Marmi (LU) – Lorenzo
  • Forte dei Marmi (LU) – Lux Lucis
  • Forte Dei Marmi (LU) – La Magnolia
  • Forte dei Marmi (Lu) – Il parco di Villa Grey (Nuova)
  • Lucca – Giglio
  • Lucca – Butterfly
  • Viareggio (Lu) – Lunasia (Nuova)
  • Viareggio (Lu) – Il piccolo principe
  • Viareggio (LU) – Romano
  • Lamporecchio (PT) – Atman a Villa Rospigliosi
  • Castelnuovo Berardenga (SI) – La Bottega del 30
  • Castelnuovo Berardenga (SI) – L’asinello (Nuova)
  • Castiglione d’Orcia (SI) – Osteria Perillà
  • Chiusi (SI) – I Salotti
  • Chiusdino (SI) – Meo Modo
  • Gaiole in Chianti (SI) – Il Pievano
  • San Casciano Dei Bagni – Fighine (SI) – Castello di Fighine
  • San Gimignano (SI) – Cum Quibus
  • San Gimignano – Lucignano (SI) – Ristorante al 43 

UMBRIA

Due stelle

  • Baschi (TR) – Vissani

Una stella

  • Norcia (PG) – Vespasia

LAZIO

Tre stelle

  • Roma – La Pergola

Due stelle

  • Rivodutri (RI) – La Trota
  • Roma – Il Pagliaccio

Una stella

  • Acuto (FR) – Colline Ciociare
  • Lido di Latina (LT) – Il Vistamare
  • Ponza (LT) – Acqua Pazza
  • Fiumicino (RM) – Pascucci al Porticciolo
  • Labico (RM) – Antonello Colonna Labico
  • Fiumicino (RM) – Il Tino
  • Genazzano (RM) – Aminta Resort
  • Roma – Acquolina Hostaria in Roma
  • Roma – All’oro
  • Roma – Aroma
  • Roma – Assaje
  • Roma – Bistrot 64
  • Roma – Il Convivio-Troiani
  • Roma – Enoteca la Torre
  • Roma – Glass Hostaria
  • Roma – Imàgo
  • Roma – La Terrazza dell’Eden
  • Roma – Metamorfosi
  • Roma – Moma 
  • Roma – Per Me
  • Roma – Pipero
  • Roma – Enoteca al Parlamento Achilli
  • Roma – Tordomatto
  • Roma – Idylio by Apreda (Roma)
  • Acquapendente – Trevinano (VT) – La Parolina
  • Viterbo (VT) – Danilo Ciavattini 
  • Vitorchiano (VT) – Casa Iozzìa 

CAMPANIA

Due stelle

  • Brusciano (NA) – Taverna Estia
  • Capri – Anacapri (NA) – L’Olivo
  • Ischia (NA) – Danì Maison
  • Massa Lubrense / Nerano (NA) – Quattro Passi
  • Sant’agata Sui Due Golfi (NA) – Don Alfonso 1890
  • Vico Equense – Marina Equa (NA) – Torre del Saracino

Una stella

  • Vallesaccarda (AV) – Oasis – Sapori Antichi
  • Telese (BN) – Krèsios
  • Telese (BN) – Locanda del Borgo
  • Caserta (CE) – Le Colonne
  • Bacoli (NA) – Caracol 
  • Capri – Anacapri (NA) – Il Riccio
  • Capri – Anacapri (Na) – Mammà
  • Capri – Anacapri (Na) – Le monzù (nuova)
  • Castellammare di Stabia (na) – Piazzetta Milù
  • Ischia/Sant’Angelo (Na) – La Tuga (Nuova)
  • Ischia – Lacco Ameno (NA) – Indaco
  • Massa Lubrense / Nerano (NA) – Taverna del Capitano
  • Napoli – Il Comandante
  • Napoli – George Restaurant (Nuova)
  • Napoli – Palazzo Petrucci
  • Napoli – Veritas
  • Pompei (NA) – President
  • Quarto (NA) – Sud
  • Sant’Agnello (NA) – Don Geppi
  • Sorrento (NA) – Il Buco
  • Sorrento (NA) – Terrazza Bosquet
  • Torre del Greco (Na) – Josè Restaurant – Tenuta Villa Guerra (Nuova)
  • Vico Equense (NA) – Antica Osteria Nonna Rosa
  • Vico Equense (NA) – Maxi
  • Amalfi (Sa) – Glicine (Nuova)
  • Amalfi (SA) – La Caravella
  • Caggiano (SA) – Locanda Severino 
  • Conca dei Marini (SA) – Il Refettorio
  • Eboli (SA) – Il Papavero
  • Maiori (SA) – Il Faro di Capo d’Orso
  • Mercato San Severino (SA) – Casa del Nonno 13
  • Paestum (SA) Le Trabe
  • Positano (SA) La Serra
  • Positano (SA) La Sponda
  • Positano (SA) – Zass
  • Ravello (SA) – Rossellinis
  • Ravello (Sa) – Il Flauto di Pan (Nuova)
  • Salerno (SA) – Re Maurì

ABRUZZO

Tre stelle

  • Castel Di Sangro (AQ) – Reale

Una stella

  • L’aquila (AQ) – Magione Papale
  • Guardiagrele (CH) – Villa Maiella
  • San Salvo (CH) – Al Metrò
  • Civitella Casanova (PE) – La Bandiera
  • Pescara – Café les Paillotes
  • Roseto degli Abruzzi (TE) – D.one Restaurant

PUGLIA

Una stella

  • Conversano (BA) – Pashà
  • Putignano (BA) – Angelo Sabatelli
  • Carovigno (BR) – Già Sotto l’Arco
  • Ceglie Messapica (BR) – Al Fornello-da Ricci
  • Ostuni (BR) – Cielo
  • Savelletri (BR) – Due Camini
  • Barletta (BA) – Bacco
  • Trani (Bt) – Memorie di Felix Lo Basso (Nuova)
  • Trani (BT) – Quintessenza
  • Lecce – Bros’ 
  • Manduria (Ta) – Casamatta (Nuova)
  • Andria (BA) – Umami (Il ristorante è chuso, ma la chiusura è stata comunicata dopo la stampa della guida)

BASILICATA

Una stella 

  • Matera – Vitantonio Lombardo 

CALABRIA

Una stella

  • Catanzaro (CZ) – Antonio Abbruzzino
  • Isola di Capo Rizzuto (KR) – Pietramare
  • Strongoli (KR) – Dattilo
  • Marina Di Gioiosa Jonica (RC) – Gambero Rosso
  • Santa Cristina d’Aspromonte (RC) – Qafiz 

SICILIA

Due stelle

  • Licata (AG) – La Madia
  • Ragusa – Duomo

Una stella

  • Caltagirone (CT) – Coria
  • Catania – Sapio 
  • Linguaglossa (CT) – Shalai
  • Riposto (Ct) – Zash (Nuova) 
  • Salina (ME) – Signum
  • Vulcano (ME) – Cappero
  • Taormina (ME) – La Capinera
  • Taormina (ME) – St. George by Heinz Beck
  • Taormina (ME) – Otto Geleng al Timeo (Nuova)
  • Bagheria – I Pupi
  • Palermo – Bye Bye Blues
  • Terrasini (PA) – Il Bavaglino
  • Modica (RG) – Accursio
  • Ragusa – Locanda Don Serafino
  • Ragusa – La Fenice

SARDEGNA

Una stella

  • Cagliari (CA) – Dal Corsaro
  • Arzachena (OT) – ConFusion

Chi perde la stella

Sono stati annunciati alla premiazione delle stelle della Guida Michelin 2020 anche i ristoranti che quest’anno, purtroppo, perdono una stella. Come è noto d’altronde, ogni anno ci sono vincitori e vinti.

Innanzitutto quelli che ne perdono una su due: fa rumore il declassamento di Casa Vissani, il ristorante di Gianfranco Vissani, a Baschi, in Umbria (era stellato dal 2007). Passa da due stelle a una anche il ristorante Al Sorriso di Soriso, in provincia di Novara: era già successo nel 2013. Perde una stella su due anche la Locanda Margon di Ravina (TN), che quest’anno ha perso lo chef Alfio Ghezzi, andato al ristorante del Mart di Rovereto. Infine, passa da due stelle a una stella anche la Locanda Don Serafino di Ragusa.

Perdono la loro unica stella, invece, un bel numero di ristoranti italiani: ecco quali sono, nell’ordine in cui sono stati annunciati durante la presentazione: I Due Buoi di Alessandria, il San Marco a Canelli (AT), Pomiroeu a Seregno (MI), La locanda del Notaio di Pellio Intelvi, la Locanda Stella d’Oro di Soragna (PR), il Poggio Rosso a Castelnuovo Barardegna (SI), il Winter Garden by Caino a Firenze, il Relais Blu a Massa Lubrense, il Mosaico a Ischia, Vairo del Volturno a Vairano Paenora (CE), il Caffè Les Paillotes a Pescara, La Sponda a Positano e Alpes a Sarentino (BZ).



Attualità

Riscaldamento 2020: date avvio e spegnimento regione per regione

Attualità

Seggiolini antiabbandono, obbligo dal 7 novembre

Vendemmia tardiva: qual è il periodo
Attualità

Vendemmia tardiva: qual è il periodo

Cambio ora solare ora legale: quando verrà abolita
Attualità

Cambio ora solare ora legale: quando verrà abolita

Perché la data di inizio autunno cambia
Attualità

Perché la data di inizio autunno cambia

Ferragosto: perché è festa e come si festeggia da tradizione
Attualità

Ferragosto: perché è festa e come si festeggia da tradizione

Stelle cadenti: mitologia e significato delle Perseidi
Attualità

Stelle cadenti: mitologia e significato delle Perseidi

Perché le stelle cadono solo a San Lorenzo
Attualità

Perché le stelle cadono solo a San Lorenzo

Caratteristiche segni zodiacali in amore
Lifestyle

Caratteristiche segni zodiacali in amore

Come si comportano tutti i segni zodiacali nelle relazioni d’amore? Scopritelo qui.

Leggi di più