Come abbinare la felpa oversize
Abbigliamento

Come abbinare la felpa oversize

Riconfermato, per il prossimo autunno inverno 2019-20, anche il mood anni ’90. Ecco come abbinare la felpa oversize, tipica di quegli anni, diventata un capo cult.

La felpa oversize dominerà gli outfit più sportivi e casual come quelli più classici e fashion, fino a mixarsi con quelli eleganti. Ecco dunque arrivare direttamente dalle catwalk felpe lunghe dalle silhouette maxi. Over e long, con cappuccio o giro collo, con applicazioni di pietre e perle, loghi e scritte ben visibili. Moderni e all’insegna della libertà gli spunti creativi presentati durante le sfilate, tante le proposte a cui ispirarsi.

Le felpe proposte dai brand

La felpa oversize quindi, anche per la prossima stagione, è entrata a far parte delle collezioni di numerosi e importanti brand. Dolce&Gabbana, Moschino, Burberry, Balenciaga, Gucci, Givency, Liu.Jo, Balmain, Vetement, Alexander McQueen, Fendi, ciascuno con la propria versione . Marchi del fast fashion e lowcost hanno seguito l’onda.

Anche i Brand sportivi come ad esempio Adidas, Diadora, Champion si sono adeguati. Da anni propongono versioni di felpe più “basic“, sempre legate al mondo sporty , e ora sono stati contagiati dalla nuova tendenza moda. Hanno aggiunto alla collezione, accanto al modello basic, la loro nuova versione di felpa oversize. Maxi loghi e silhouette più over e lunghe, ricche di colori da abbinare a look dal sapore più sporty-casual. Adatte anche ad outfit vicino ad uno stile moderno di urban style. Ogni brand ha presentato la sua interpretazione di questo capo che inesorabile si insinua, da anni, nel mondo della moda.

https://www.instagram.com/p/B2QKuUKBdIm/

La felpa: il suo viaggio nel tempo tra le classi sociali

Nata in America, ad Atalanta, nei primi anni ’20 la felpa era originariamente utilizzata nei campi da gioco di football americano, abbinata alla scarpa con tacchetti e ai caschetti in pelle dei giocatori. Di tessuto in cotone, comoda e morbida consentiva ampia libertà di movimento.

Gli anni 60

Negli anni’60 entra nelle scuole più precisamente nelle squadre sportive dei college americani, che applicavano sul davanti nome e stemma della scuola. Diventa cosi un oggetto che traduce affiliazione, appartenenza ad un gruppo. Si trasforma in capo di moda quando le ragazze cominciano ad indossare quella del loro boyfrend. La versione con cappuccio, detta hoddie, è di qualche anno successiva.

Gli anni 70

Negli anni’70 saranno gli skaters e i surfisti californiani a utilizzarla. Giro collo o con cappuccio, con stampe di disegni, nomi di famose spiagge, di marchi di skate o surf. Stampe a colori che ricordano una filosofia di vita incentrata sullo sport, la natura e la libertà.

Gli anni 80

‘Negli anni ’80 la felpa entra nel mondo degli street artist di New York: una forma d’arte non autorizzata, di contestazione, contro la società e la politica del periodo. Per altri artisti sarà solo il modo di fare arte ed esporla liberamente senza i vincoli  delle gallerie, musei o dei circuiti istituzionali. Un’arte di tutti e per tutti. La felpa oversize con cappuccio diventa cosi ancora una volta un elemento identificativo di un gruppo. Fondamentale per coprirsi il volto dalla polizia, e usata per lo stesso motivo anche durante le manifestazioni di protesta di quegli anni. Comoda la tasca a marsupio usata dagli artisti per nascondere le bombolette spray. Con la street art i colori e graffiti finiscono su felpe e jeans di importanti brand. Con Vuitton e Gucci appaiono inaspettatamente negli look degli anni ’80. Anche il ragazzo yuppie degli stessi anni la indossa per fare jogging, per il tempo libero o per le partite della domenica. Ma per la tribù urbana diventa un indumento con altre valenze.

La cultura hip hop

La cultura hip-hop la acquisisce, aggiunge loghi e scritte in versione maxi, con cappuccio alzato sul cappello con visiera. Diventa così parte di un look caratteristico di una musica che era il fondamentale strumento per sentirsi liberi, anche quando non lo si era. Il look che ne deriva non è altro che un mezzo per affermare la propria identità all’interno della comunità. La felpa oversize farà parte anche della cultura dei breakdencers e dei rappers. La felpa, e ancor più il modello oversize, attraversa cosi le epoche ma anche le classi sociali. Da capo informale diventa un capo legato alla ribellione; un capo identificativo di un gruppo, di una protesta, di una denuncia politica e sociale.

Gli anni 90

Negli anni 90 la felpa subisce un ulteriore cambiamento: si arricchisce della zip e diventa adatta anche ad un look più casual chic. Nata per lavoratori e sportivi, sviluppatesi nel panorama underground della strada la felpa è arrivata oggi ad essere indossate da ricchi e famosi vip.

https://www.instagram.com/p/B3C5pcMhVAk/

La felpa ai giorni nostri

Arriviamo ai nostri giorni e la felpa fa ancora parlare di sé. Siamo nella collezione autunno inverno 2019/2020 di Gucci, che il designer Alessandro Michele intitola: Gucci Manifesto. Una capsule collection composta da t-shirt e da felpe oversize, stampate in tinta unita nera, rossa o bianca, da uomo e da donna. Sono caratterizzate da stampe e scritte che riflettono il significato culturale della maschera. Ancora una volta la felpa esprime un messaggio. In questo caso legato alla semplicità e naturalezza del corpo che rivela, privato di tabu ed etichette, una libertà postmoderna. Cosi la felpa diventa di nuovo il contenitore di un contenuto, di un messaggio legato ad una nuova filosofia di vita. Per alcuni quindi la felpa può essere un manifesto, un modo di esprimere un’attitudine, una filosofia di vita, o rappresentare una denuncia politica e sociale. Per altri rimarrà soltanto un indumento, legato al mondo della moda privo di un significato culturale o artistico. Nelle collezioni della prossima stagione è stata quindi riconfermata la felpa oversize da molti fashion designer come must have di stagione.

https://www.instagram.com/p/B0ENKCKg7fz/

Come abbinare la felpa oversize

Con pantalone classico o jeans per un look più casual, con gonne mini e lunghe. Indossata sotto la giacca, il blazer, il trench o sotto il cappotto rigorosamente con il cappuccio fuori, per un look più moderno e ricercato. Mixata liberamente a look più urban e street style per un outfit all’insegna della libertà. La felpa oversize sarà la compagna fedele del nostro autunno 2019 e inverno 2020. Indossata oversize e lunga sui cuissardes diventa un mini dress e renderà il look accattivante e sexy. Per un look sporty chic la felpa oversize lunga si potrà indossare su leggings in cotone o eco pelle, con sneakers alte o basse dalla tomaia classica o chanky. Completerà l’outfit un giubbetto, denim o in pelle, con cappuccio e maniche che escono dalla giacca. Molto trendy la felpa oversize sul pantalone in pelle, la scelta della scarpa sarà varia e personale. Anfibio alto o ankle boots, cuissardes, sneakers, stivaletto tacco flat o con plateau, texano classico al polpaccio o alla caviglia. Con una mini skirt jeans o in eco pelle abbinata a texani, ankle boots con calzino, sneakers o anfibi, donerà un allure moderna, contemporanea. Si potrà avere un look più romantico se la felpa oversize verrà indossata con una gonna lunga plissè o liscia, con scarpa alta, plateau o zeppa. Con una sneakers alta regalerà al look un mood grunge. Molto glamour e facile da abbinare la felpa over corta! La felpa oversize con i jeans è sempre easy dress.Perfetta con skinny, denim aderenti, e scarpa alta.

Altri consigli di stile

Molto di moda anche negli anni ’90 i mom jeans. Dalla linea morbida lungo fianchi e gamba, la felpa può essere over e corta. Lunga potrà essere infilata nel mom jeans con cintura in vita e scarpa con tacco medio. Con il jeans boyfriend, dal cavallo e punto vita basso, si completerà l’outfit, per un look più androgeno, la sneakers, anfibio o ankle boots. L’abbinamento con la scarpa alta al contrario regalerà un tocco di femminilità. La felpa over con zip foderata in faux furs già da alcune stagioni ha sostituito le giacche imbottite e il piumino. Per questo prossimo autunno inverno 2019 20 la novità sarà la felpa Teddy bear. Come il cappotto Teddy, la felpa Teddy bear è presente in molti brand di alta moda, come del circuito fast fashion. Calda, avvolgente e morbida come un peluche, la felpa Teddy bear scalderà il prossimo inverno delle più e meno freddolose fashion addicted. Di esclusivo dominio sportivo ed escursionistico, la felpa in pile o foderata in pile vaporoso, da alcune stagioni è scesa dalle montagne. E’ arrivata nelle metropoli affermandosi nello street style influenzando anche altri stili . Influencer di tutto il mondo hanno fatto a gara per pubblicare la foto più glam e il modello più trendy.

Con la morbida e calda felpa teddy bear, o in pile, diventa d’obbligo l’abbinamento con lo scarponcino tecnico da montagna o da escursione. Ma anche l’ankle boots o l’anfibio completeranno in perfetta armonia questo moderno urban style. Aperta davanti o con scollo a polo che si infila dalla testa, si chiude con la zip, si arricchisce di tasche regalando un look urban utility style. La felpa Teddy bear nelle tinte dell’autunno come nel  nero, blu antracite o verde bosco ( colore must) e con cappuccio avrà un effetto faux furs. Perfetta per un day look si declina con qualsiasi outfit e il risultato sarà un casual chic raffinato e moderno. Per un happy hour o dinner luch con un tubino, gonna lunga o pantalone.

https://www.instagram.com/p/B1JGKZtgZbw/

Per concludere

La felpa oggi è mixata a stili e gusti diversi, inserita come oggetto rivoluzionario in un mondo spesso legato a schemi di abbinamenti chiusi in se stessi e dress code prestabiliti. Crea così outfit nuovi e di tendenza, caratteristici di questa epoca storica in cui tutto è il contrario di tutto.. quindi tutto è possibile!

È possibile mettere una felpa sotto un cappotto classico o un blazer e con il cappuccio alzato ed entrare in ufficio. Ed è possibile entrare a scuola, salire su un treno, un autobus con il cappuccio alzato per non far entrare nessuno nel nostro spazio. È possibile denunciare delle idee stampandoci sopra degli slogan e delle scritte e farla diventare un Manifesto.

Di nuovo quindi, come nel passato, la felpa va oltre, si infiltra nelle fessure sociali abbattendo le differenze e omologando i gusti. Nata per regalare libertà di movimento ci ha regalato più volte la libertà di esprimere idee, di far conoscere l’arte e la cultura. Negli ultimi anni ci ha regalato la libertà di stile riuscendo ancora una volta a rivoluzionare il gusto e il mondo della moda.

Entra anche tu nel mondo della felpa oversize. Scegli tra i tanti modelli, proposti dai brand di lusso o low cost, come abbinarla e crea il tuo look dal gusto contemporaneo.



Vestiti mini e maxi
Abbigliamento

Vestiti mini e maxi: i più sexy per l’estate

Costumi da bagno per protesi mammaria
Abbigliamento

Costumi da bagno per protesi mammaria: le migliori marche

Estate e gioielli, quali sono i più trendy da indossare quest'anno
Abbigliamento

Estate e gioielli, quali sono i più trendy da indossare quest’anno

Bikini a vita alta, il trend dell'estate
Abbigliamento

Bikini a vita alta, il trend dell’estate

5 outfit estivi per appuntamenti romantici
Abbigliamento

5 outfit estivi per appuntamenti romantici

Abbigliamento workout: i migliori outfit per allenarsi d'estate
Abbigliamento

Abbigliamento workout: i migliori outfit per allenarsi d’estate

Costumi da bagno ecosostenibili
Abbigliamento

Costumi da bagno ecosostenibili: 5 brand tra cui scegliere

I migliori reggiseni sportivi per il workout
Abbigliamento

I migliori reggiseni sportivi per il workout