Come reagiscono i segni zodiacali nel campo lavorativo Ecco come si comportano sul posto di lavoro.
Oroscopo

Lavoro, come reagiscono i 12 segni alle critiche

Come reagiscono i segni zodiacali nel campo lavorativo? Ecco come si comportano sul posto di lavoro.

Ogni segno zodiacale è diverso sul posto di lavoro e in particolare reagisce in modo differente alle critiche, scopriamo quali sono queste peculiarità che caratterizzano ognuno di noi.

Clicca qui invece per scoprire tutte le caratteristiche dei segni zodiacali (dai più passionali ai più traditori) o qui per curiosità su coppie e segni zodiacali o sui pianeti!

Ariete

L’Ariete è il segno zodiacale dei guerrieri, chiunque è nato tra il 21 marzo e il 20 aprile compreso è un grande lavoratore, ma è anche testardo e irremovibile. Sì perché non ama sottostare alle critiche, specie se ingiustificate e nell’ambito appunto lavorativo; sa il fatto suo e non tende alla riconciliazione, anzi molto spesso preferisce cambiare occupazione e trovare un team tutto suo, ha l’indole del capo e difficilmente si trova bene come dipendente, specie se in un contesto ostile.

Toro

Il Toro e tutti i nati sotto questo segno non ama le polemiche sul lavoro e cerca sempre di evitarle; se criticato è in grado di farsi scivolare addosso i dissapori e le parole sgradite senza troppo rimanerci male. Ha una grande e forte tempra e soprattutto le donne Toro sanno mantenere equilibri anche in ambienti ostili e dove in realtà ci sono membri del team che remano contro. Non c’è che dire, lavorare con un collega Toro come alleato è una manna dal cielo e averlo come titolare può stimolare la parte più zen di ognuno per così dire.

Gemelli

I Gemelli reagiscono polemizzando alle critiche mosse sul lavoro, nonostante siano comunque buoni ascoltatori. Non amano infatti essere toccati sul loro operato, si sentono sicuri di sé e sanno per certo di averci messo sempre il massimo. I nati sotto questo segno sono spavaldi, impulsivi e non ci pensano due volte a rispondere a tono a critiche, specie se ingiuste e mirate a rompere gli equilibri sul posto di lavoro.

Cancro

I nati sotto il segno del Cancro, cioè tra il 22 giugno e il 22 luglio, sono individui molto emotivi, lunatici anche e risentono spesso di squilibri emozionali. Sul lavoro spesso sono insicuri e tesi, temono le critiche dei colleghi e soprattutto dei loro superiori e se attaccati a fatti o parole ci impiegano un bel po’ di tempo per rasserenarsi. Non amano gli scontri verbali ed è quindi difficile alzino la voce o rispondano a tono, preferiscono il dialogo, anche se spesso si chiudono in se stessi.

Leone

Il Leone è il re della foresta per antonomasia e i nativi di questo segno zodiacale sono altrettanto portati a ruoli di comando sul lavoro. Sono persone caparbie, detestano le critiche e chi vuole contraddirli sul loro operato, ma soprattutto odiano chi pensa di saperne più di loro. I Leoncini sono permalosi, non riescono a trattenere l’impulso dominante e non si lasciano intimorire ma affrontano di petto le critiche e chi le ha mosse direttamente o indirettamente, infine non sopportano i soprusi e la disonestà.

Vergine

Le critiche sul lavoro sono gestite in modo molto ponderato dai nati sotto il segno della Vergine che, appunto, ci ragionano sù prima di reagire e magari alzare la voce o controbattere con fermezza. Sono persone riflessive, molto, per questo preferiscono per loro indole pensare a lungo su critiche e affermazioni, prendono in esame i vari punti di vista e cercano di comprendere se realmente sono loro ad aver sbagliato. In generale sono lavoratori molto precisi e pignoli, anche troppo esigenti spesso con loro stessi.

Bilancia

I nativi Bilancia sono molto auto-critici e se contestati tendono a rimanerci male ma anche ad avviare una riflessione minuziosa cercando di comprendere se il loro operato è stato impeccabile o meritevole di critiche. In generale i bilancini non alzano il tono di voce e non rispondono con impulso alle critiche, ma non tutti; molti infatti, spinti dall’indole dell’ascendente, sono al contrario irruenti e non sopportano l’essere attaccati, specie con veemenza e astio. Inoltre non sopportano la falsità, chi trama alle loro spalle e lavorativamente preferiscono i ruoli di comando.

Scorpione

Sul lavoro lo Scorpione, se criticato, diventa quasi paranoico e si chiuderà in se stesso alla ricerca delle sue colpe da espiare. In un primo momento però sarà collerico e non è escluso che alzi i toni di voce e sbotti letteralmente davanti agli accusatori infischiandosene del ruolo di questi ultimi. Anche davanti ad un capo intransigente infatti lo Scorpione si fa sempre valere di primo acchito, ma poi saprà anche fare dell’auto-critica e magari chiederà anche scusa.

Sagittario

Il Sagittario è un segno dal carattere forte e pure fumantino soprattutto quando si parla di lavoro; infatti non è incline alle critiche e quando si sente minacciato o accusato non esiterà a rispondere a tono anche a costo di risultare antipatico e aggressivo. È anche molto bravo nel rispondono con sarcasmo o con una battuta tagliente, molto spesso capace di zittire l’interlocutore così da passare oltre velocemente.

Capricorno

Come reagisce invece il Capricorno alle critiche sul lavoro? Si tratta di un segno molto ambizioso e anche polemico, fermo sulle sue idee e decisioni e se criticato difficilmente farà scenate. Al contrario potrebbe scansare del tutto l’accusatore, anche se questo è il suo superiore, mettendo in atto una sorta di mutismo e stato di indifferenza totale, disarmante per chi la subirà. I nativi del segno non scenderanno a compromessi e attenderanno le scuse prima di ritornare a rapporti civili, ma non certi o scontati.

Acquario

L’Acquario è considerato un segno zodiacale non incline alle critiche e alle contestazioni, aglio screzi ed alle liti, specie sul lavoro. Fa poca auto-critica e riesce comunque a dimenticare in fretta e senza postumi eventuali critiche, indipendentemente se queste siano infondate o meno. È un buon collega e in un team con tanti individui fumantini sarà l’ideale per smorzare eventuali dissapori, saprà anche sdrammatizzare le situazioni più delicate e tese e con una battuta riporterà una buona tranquillità.

Pesci

Infine, i nati sotto il segno dei Pesci, tra il 20 febbraio e il 20 marzo, sono permalosi e reagiscono male alle critiche sul posto di lavoro. Sono auto-critici e non è raro che scoppino in pianti o che si portino dietro malumori per molti giorni e ciò accade perché, al di là della natura della critica e della sua veridicità, temono di non essere all’altezza. Si sentono in costante competizione per natura con i colleghi e una critica o un dissapore può metterli ancora più in subbuglio emotivamente.



Le donne più sensuali dello zodiaco
Oroscopo

Le donne più sensuali dello zodiaco

L'uomo ideale per ogni segno zodiacale
Oroscopo

L’uomo ideale per ogni segno zodiacale

Oroscopo Gemelli per il mese di aprile 2020
Gemelli

Oroscopo Gemelli per il mese di dicembre 2020

Oroscopo Cancro per il mese di aprile 2020
Cancro

Oroscopo Cancro per il mese di dicembre 2020

Oroscopo Leone per il mese di aprile 2020
Leone

Oroscopo Leone per il mese di dicembre 2020

Oroscopo Vergine per il mese di aprile 2020
Vergine

Oroscopo Vergine per il mese di dicembre 2020

Oroscopo Sagittario per il mese di aprile 2020
Sagittario

Oroscopo Sagittario per il mese di dicembre 2020

Oroscopo Bilancia per il mese di aprile 2020
Bilancia

Oroscopo Bilancia per il mese di dicembre 2020

Oroscopo Vergine per il mese di aprile 2020
Vergine

Oroscopo Vergine per il mese di ottobre 2020

Scoprite cosa prevedono le stelle nell’oroscopo Vergine per il mese di ottobre 2020. Dall’amore alla salute fino alla fortuna, quali sorprese ci saranno?

Leggi di più