Le dieci cose che non sai sull'amore, una guida

Le dieci cose che non sai sull’amore, una guida

Hai avuto molte storie, alcune finite bene altre finite male, sei un’esperta di uomini eppure ci sono ancora cose che ti restano oscure. Ecco le dieci cose che non sai sull’amore.

Sei innamorata o comunque lo sei stata in passato. Credi di conoscere tutto sull’amore, sugli uomini. Ma forse possiamo raccontarti le dieci cose che non sai sull’amore. Hai avuto delusioni, batoste, storie finite male. Hai avuto amori travolgenti che ti hanno cambiato la vita e che ancora oggi ti fanno sentire allegra al solo pensiero. Magari sai tutto questo è vero ma, magari non sai tutto. Ecco che ti proponiamo le dieci cose che non sai sull’amore.

Questione di DNA

Numero uno delle dieci cose che non sai sull’amore: le persone con DNA simili hanno più probabilità di innamorarsi. Sembra quindi che la frase “chi si somiglia si piglia” abbia un fondamento scientifico. Bastano infatti, secondo la scienza, quattro minuti per decidere se la persona che abbiamo di fronte sarà il nostro amore per la vita. In quei pochi minuti ecco che il nostro organismo interno, drizza le antenne e riesce a percepire le somiglianze a livello cromosomico che ci fanno innamorare di persone simili a noi.

Il viso

Sembra che la prima cosa che ci attragga in una persona sia il suo viso. Per una relazione duratura, basata non solo sul sesso, sembra che avere un bel viso sia una buona base di partenza. Meglio un bel viso che un bel corpo. Ovviamente la scienza si basa su un viso “acqua e sapone” non su uno che ha tre chili di fondotinta sulle guance, gli occhi sottolineati di nero e quant’altro il trucco può mascherare di noi. Un bel viso, imperfezioni comprese, attrae un uomo più di una gonna corta. Ecco perché anche questo rientra tra le dieci cose che non sai sull’amore.

L’amore e la droga

L’amore può essere una droga. Questa è una certezza tra le dieci cose che non sai sull’amore. Pare infatti che quando ci sentiamo tristi, quando proviamo dolore basta guardare anche solo una foto della persona amata per stare meglio. Anche gli abbracci hanno un effetto terapeutico su di noi. Le coccole riescono a far produrre al nostro corpo degli ormoni che regalano benessere. L’abbraccio cura come se prendessimo degli antidolorifici o degli antidepressivi. Stesso potere ha il sesso che riesce a far diminuire il dolore e, le coccole post rapporto aumentano la produzione di felicità e sembrano garantire una più sana e longeva vita di coppia.

Cambiarsi  

Se è vero che non si riesce a cambiare il partner è anche vero che la natura fa il suo corso. Pare infatti che le coppie che hanno una relazione che dura da più di 25 anni riescano a cambiare i loro lineamenti fisici, soprattutto del viso. Pare che la frequenza, i rapporti sessuali ma anche semplicemente la vita di tutti i giorni, riescano a cambiare i lineamenti delle persone. Non solo quindi il carattere è soggetto a cambiamenti vivendo con la stessa persona per anni ma, anche il nostro corpo in un certo senso si sincronizza con quello nostro compagno di vita.

Ossessivi compulsivi

È stato studiato e dimostrato che la prima fase dell’innamoramento è simile al disturbo ossessivo compulsivo. Quando ci innamoriamo ci comportiamo in maniera assolutamente fuori dal comune e abbiamo sempre voglia di stare con il nostro compagno. Tra le dieci cose che non sai sull’amore possiamo dire che questo sentimento, questa voglia di vicinanza è associabile al disturbo ossessivo compulsivo. Anche se ovviamente non è una malattia.

Tenersi per mano

Le coppie che si tengono per mano quando passeggiano hanno più possibilità di vivere bene il loro rapporto. Lo stesso vale se le coppie guardano film romantici insieme e poi li commentano senza ovviamente litigare. Prendere ad esempio le commedie romantiche per parlare della proprio esistenza a due sembra un modo per invecchiare insieme.

Prima di innamorarsi bisogna conoscersi, i luoghi non sono tutti uguali

Tra le dieci cose che non sai sull’amore una riguarda i luoghi dove trovare l’amore. Ce ne sono di diversi e pare che alcuni siano più predisposti a fare da scenario allo sbocciare di un nuovo amore. Se la palestra sembra essere il must ed è il primo luogo che ci viene in mente, in realtà non è vero che tra una panca e una serie di addominali possa sbocciare l’amore. Ci sono infatti altri luoghi che sembrano più adatti per le coppie.

Il supermercato

I banchi del supermercato sembrano essere uno dei posti migliori per conoscersi. Certo non è proprio romantico raccontare di aver trovato l’amore mentre pesavi la lattuga o compravi un etto di salame ma le statistiche dicono che il supermercato, soprattutto i piccoli negozi di quartiere frequentati sempre dalle stesse persone, sia lo scenario ideale per l’amore. Vedere sempre le stesse persone, sbirciare nel loro carrello della spesa e già un buon modo per conoscere l’altro. Almeno sai cosa mangia e puoi scoprire i suoi gusti prima di invitarlo a cena. Comodo, no?

I parchi pubblici

Altro luogo dove è facile far sbocciare l’amore sono i parchi pubblici. In particolare quelli che hanno l’area sport e l’area cani. Seguendo il detto che dicevano prima “chi si somiglia si piglia” è facile incontrare l’anima gemella in un posto che frequentiamo anche noi. Se abbiamo un cane è probabile che durante la passeggiate giornaliere lo portiamo a fare una capatina nell’area cani di in grande parco così da farlo giocare in libertà. Ecco che proprio lì potremmo incontrare il nostro lui che sta facendo la stessa cosa. Magari i vostri cani sono pure simili e così tra una chiacchiera e un lancio di pallina potrebbe nascere la scintilla.

L’aeroporto

Anche aspettare l’aereo può far scattare la scintilla tra due persone. Se poi l’aereo è in ritardo ancora meglio. Una chiacchiera, un caffè, uno scambio di opinioni sul ritardo, portano molte persone a scambiarsi il numero di telefono e a risentirsi una volta arrivati a destinazione. Pare che la stazione dei treni non faccia lo stesso effetto. Il motivo è da attribuirsi ad uno scenario meno romantico, i binari che magari puzzano un po’, il rumore di sottofondo, le persone che si muovono freneticamente. L’aeroporto invece sembra dare più comfort, sembra una sorta di salotto dove parlare del più e del meno e delle motivazioni che ci hanno spinto a metterci in viaggio.

Le piste da sci

Più che la spiaggia, il mare e l’estate che ci regala una pelle più ambrata sembra che le piste da sci possano essere lo scenario per un amore duraturo. L’amore da spiaggia, secondo le statistiche inizia e finisce con il durare della bella stagione, della vacanza, l’amore “invernale” sembra avere invece una durata più lunga. L’inverno e la voglia di gettarsi sulla neve, il candore che avvolge le persone sembra provocare negli uomini e nelle donne la voglia di vedersi anche dopo la settimana bianca. Sembra invece che stagioni come l’autunno e la primavera non siano prolifiche per la nascita di nuove coppie. Ora che conosci le dieci cose che non sai sull’amore sei davvero pronta a tutto!



Linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento
Myself

Linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento

Come approcciare un uomo su Tinder
Myself

Come approcciare un uomo su Tinder

Cosa significa sognare i gatti
Myself

Cosa significa sognare i gatti

Sono ancora gelosa del mio ex
Myself

Sono ancora gelosa del mio ex

Rivedere l’ex, ecco come comportarsi
Myself

Rivedere l’ex, ecco come comportarsi

Cosa significa sognare di perdere i denti
Myself

Cosa significa sognare di perdere i denti

Paura di soffrire per amore come farsi aiutare
Myself

Paura di soffrire per amore: come farsi aiutare

Come evitare di arrossire
Myself

Come evitare di arrossire

Separati in casa: come convivere con l'ex senza soffrire
Vita di Coppia

Separati in casa: come convivere con l’ex senza soffrire

Spesso per un motivo economico o per favorire un distacco graduale, vivere da separati in casa è difficile ma possibile. Ma come convivere con l’ex senza soffrire?

Leggi di più