Estate e flirt, come sapere se durerà

Estate tempo di flirt, ma come capire se durerà anche quando la vacanza sarà finita? Ecco i segnali da cogliere per non sbagliare.

Il sole, le vacanze e la lontananza dal lavoro: l’estate è il momento migliore in cui lasciarsi andare a flirt e infatuazioni. Ma puntualmente, terminate le ferie, giunge la solita domanda: durerà? Scoprire se si tratta di una storia destinata a spegnersi con gli ultimi falò sulla spiaggia oppure se si trasformerà in una splendida relazione non è semplice. Ci sono però alcuni segnali, nel comportamento dell’altro e nel rapporto, che possono aiutarci a prevedere come andrà a finire.

Come sapere se un flirt estivo durerà: lui si racconta

All’inizio di un rapporto, soprattutto se si vogliono costruire delle solide basi, è importante raccontare la propria vita all’altro. Quando la storia nasce in un contesto di vacanza è normale lasciarsi trasportare dalla passione, ma questo non significa che non ci debba essere un dialogo. Se la persona che avete di fronte vi piace davvero sarete portate a svelargli episodi del passato, a parlare della vostra famiglia, del lavoro e – perché no – anche dei progetti per il futuro. Fermatevi un attimo e ragionate: lui non vi ha detto nemmeno come si chiama il suo cane? Allora c’è qualche problema. Significa che non vuole aprirsi con voi perché lo considera superfluo e inutile visto che non ha nessuna intenzione di portare il legame a un livello successivo.

Come sapere se un flirt estivo durerà: fa progetti

Quando una persona ti piace davvero vorresti passare con lei più tempo possibile ed è normale iniziare a fare progetti per il futuro. Non siamo parlando di chissà quale proposito, ma solo di piccoli segnali che lui sta pensando a cosa potrete fare insieme quando non sarete più in vacanza. Tornati in città vi rivedrete? Se fra una frase e l’altra, un gelato e un aperitivo, lui parla spesso del futuro e del ritorno alla vita quotidiana includendo anche voi, vuol dire che siete sulla strada giusta per trasformare il flirt in un grande amore.

Estate, tempo di flirt. ma durerà?

Come sapere se un flirt estivo durerà: usa il plurale

Quando si fanno progetti è naturale usare il “noi”. Diffidate sempre da chi utilizza parole grosse e troppo importanti dopo avervi appena conosciuto. “Sei la donna della mia vita” o “Ti amo da impazzire” sono frasi decisamente esagerate, soprattutto in un contesto vacanziero. In questo caso il consiglio è di diffidare, perché l’altra persona potrebbe fingere. Al contrario se quando parla lo fa spesso al plurale vuol dire che la sua mente è già proiettata verso il futuro e un ritorno in città in cui sarete comprese anche voi. Un week end al lago, una giornata alla Spa oppure un compleanno: se di fronte ai progetti che lo attendono usa il “noi” è probabile che il flirt nato d’estate possa resistere anche al freddo inverno.



Uomini eterni indecisi: come gestirli
Single e Dating

Uomini eterni indecisi: come gestirli

Come superare l'ossessione per un uomo che non ti vuole
Single e Dating

Come superare l’ossessione per un uomo che non ti vuole

Come dimenticare un uomo che ti fa soffrire
Single e Dating

Come dimenticare un uomo che ti fa soffrire

Erotomania tutto sul disturbo dell'amore non corrisposto
Single e Dating

Erotomania: tutto sul disturbo dell’amore non corrisposto

Come fare colpo su un uomo a Capodanno
Single e Dating

Come fare colpo su un uomo a Capodanno

Se lui prima ti cerca e poi sparisce: come comportarsi
Single e Dating

Se lui prima ti cerca e poi sparisce: come comportarsi

colpo di fulmine
Single e Dating

Colpo di fulmine: come riconoscerlo e come comportarsi

Come capire se piaci a uomini timidi: i segnali
Single e Dating

Come capire se piaci a uomini timidi: i segnali

Cosa fa scappare gli uomini: gli atteggiamenti femminili più comuni
Single e Dating

Cosa fa scappare gli uomini: gli atteggiamenti femminili più comuni

Non tutte le relazioni vanno a buon fine e ci sono tanti motivi. Spesso però ci sono alcuni atteggiamenti femminili comuni che fanno scappare gli uomini, scopriamo quali sono.

Leggi di più