Mango: un solo frutto, mille proprietà

Succoso, morbido e zuccherino, il mango custodisce nella sua polpa non solo un sapore unico, ma anche tantissime proprietà e non fa ingrassare

Il mango è un frutto originario dell’India dalla polpa morbida e succosa, ricco di proprietà benefiche per l’organismo in grado di renderci belle sia dentro che fuori. È infatti, fra la frutta esotica, uno dei maggiori alleati della bellezza. Ciò è dovuto al fatto che il mango contiene i fenoli, delle sostanze che aiuta a ottenere una pelle morbida sana e luminosa, oltre che a tenere sotto controllo il diabete. Le vitamine B contenute nella sua polpa invece sono l’ideale per avere sempre capelli forti, lucidi e resistenti. Alcuni studi recenti inoltre hanno confermato la capacità del mango di prevenire il tumore al colon e al seno, grazie all’azione della mangiferina,un potente agente anti tumorale. Consumare il mango infine permette di assumere il giusto quantitativo di vitamina C, una sostanza che favorisce la produzione di collagene e mantiene sano e giovane il nostro corpo. Insomma, un frutto dalle mille proprietà che addirittura aiuterebbe a essere più felici (grazie al triptofano che facilita la produzione di serotonina) e a dimagrire.

Sapore

Da sempre il mango viene considerato il re della frutta esotica. Ha infatti un sapore dolce e aromatico, una polpa morbida e succosa, che si scoglie in bocca. Il suo sapore è unico, un mix perfetto fra la delicatezza della pesca, l’amarognolo dell’ananas e il fruttato dell’arancia.

Calorie

Non solo il mango è ricco di proprietà benefiche, ma è anche un ottimo alleato della linea, infatti contiene solamente 55 calorie ogni 100 grammi e può essere consumato anche quando si segue una dieta ipocalorica.

Il mango fa ingrassare?

Per via del suo sapore zuccherino e della polpa morbida e succosa, spesso siamo portati a considerare il mango un frutto grasso, da non mangiare quando siamo a dieta. In realtà invece il mango aiuterebbe a perdere peso. Possiede infatti proprietà diuretiche e lassative, riduce la ritenzione idrica (che favorisce la cellulite) e purifica l’organismo. Inoltre un solo frutto contiene oltre 3 grammi di fibre che facilitano la digestione e il lavoro dell’intestino, abbassano il colesterolo e soprattutto favoriscono il senso di fame. Infine i semi di mango sono ricchi di leptina, un ormone che regola l’appetito e il metabolismo, mentre l’adiponectina, contenuto sempre in essi, permetterebbe di bruciare più velocemente il grasso.

Valori nutrizionali

Il mango è formato per l’81% da acqua e per il 17% da carboidrati e da zuccheri. È ricco di fibre e minerali, come ferro, potassio, fosforo, magnesio, zinco, rame, calcio e sodio. Contiene inoltre ben 25 carotenoidi, che contrastano l’azione dei radicali liberi.

Come si taglia

Per pulire il mango prima di dividetelo in due metà ed eliminate il nocciolo. Incidete la polpa con un coltello praticando dei tagli longitudinali e poi trasversali a formare una sorta di graticola. Infine spingete la polpa verso l’esterno e con un cucchiaio estraete i cubetti di mango.

Ricette

Il mango può essere utilizzato per preparare tantissime ricette gustose, sia dolci, come il chutney di mango che si sposa perfettamente con carne, pesce e verdure, sia salate, come l’insalata thai di mango e pollo, ma anche altri piatti sfiziosi e facili da realizzare come i ghiaccioli e la mousse.


Vedi altri articoli su: Dieta | Salute |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *