La dieta del limone

Dieta per recuperare il peso forma? La dieta del limone. Aiuta a depurarsi, sgonfiarsi e rimettere in moto il nostro metabolismo

limoni

Il giorno della resa dei conti con la nostra bilancia ci fa paura? Durante le feste abbiamo esagerato con i cibi ipercalorici? Oppure siamo appena tornati dalle vacanze con qualche chilo di troppo? Se le risposte sono affermative, allora corriamo ai ripari!
In particolari periodi della vita e dell’anno, il nostro bioritmo è sfasato: cambiano gli orari, cambia l’alimentazione e così basta poco per mettere su peso e sentirsi gonfi e fuori forma. Allora, rimettiamo in moto il nostro metabolismo, purifichiamoci e perdiamo un po’ di peso con la dieta del limone.

Come si fa la dieta del limone

bevanda limone
La dieta prevede il consumo di una bevanda a base di succo di limone, ben noto per le sue proprietà depurative, da inserire in un’alimentazione ipocalorica consigliata da un nutrizionista o da un medico di fiducia. Alla bevanda a base di succo di limoni freschi e quindi non concentrato, vanno aggiunti qualche cucchiaino di sciroppo d’acero e, a scelta, una spolverata di spezie tra peperoncino di cayenna o cannella, il tutto diluito in circa 30 ml di acqua calda.
Iniziare la giornata bevendo un bicchiere di acqua calda con succo di limone è di grande aiuto al sistema digestivo e depura l’organismo facendoci sentire subito più “leggere”. Appena sveglie, prima di fare colazione e poi ancora a metà mattina e metà pomeriggio bisogna bere questo “cocktail” da accompagnare sempre con frutta e verdura e senza mai saltare i pasti principali. Quindi fare sempre una colazione ricca ed equilibrata, un pranzo e una cena leggeri ma con le giuste combinazioni: verdura e frutta di stagione, legumi, carne e pesce cotti al vapore.

Le star e la dieta del limone

Belen e Beyoncè
L’affermarsi della dieta del limone pare sia da ricondurre al grande successo riscosso negli ultimi anni tra i personaggi famosi della moda e del cinema, molto attenti alla linea e con una forma fisica senza dubbio tra le più invidiate. Tante star l’hanno seguita per rimettersi in forma, Beyoncé, Jennifer Aniston, Heidi Klum e molti si sono chiesti se anche la bella Belen abbia scelto questa dieta per tornare velocemente in forma dopo il parto. Pare che Belen però, sia riuscita a ritrovare il suo peso forma senza ricorrere a nessuna dieta, ma solo grazie a un’alimentazione ipocalorica controllata a base di cibi cotti al vapore e che non abbia mai smesso di praticare tanto sport per mantenere la conicità del corpo.

Ma il limone fa veramente dimagrire?

Il limone è un frutto ricco di numerose vitamine oltre a essere un frutto a basso contenuto di calorie. Per questo motivo è utilizzato spesso in regimi dietetici ipocalorici. Ricco di vitamina C, ottima per favorire la digestione, riesce a regolare il livello di glucosio presente nel sangue e quindi a controllare l’appetito evitando così il fastidioso senso di buco allo stomaco che ci assale a metà mattina e che ci porta a consumare snack veloci e ipercalorici, con evidenti cause sulla nostra salute e sul nostro peso forma.

Sciroppo d’acero e limone per depurarsi

sciroppo d'acero
Lo sciroppo d’acero è conosciuto soprattutto come un delizioso sciroppo color ambra che accompagna uno dei tipici dolci della colazione americana: i pancakes. Ottenuto bollendo grandi quantità di linfa estratta dall’acero, è presente soprattutto nel Nord America. Ricco di potassio, calcio, ferro e vitamine, forse non tutti sanno che è anche uno dei pochi dolcificanti presenti in natura con un bassissimo indice calorico e per questo motivo si preferisce utilizzarlo nelle diete ipocaloriche al posto dello zucchero. La sua azione drenante aiuta a eliminare i liquidi in eccesso, depura e aiuta a sgonfiare la pancia dando subito una silhouette da far invidia.

Controindicazioni

Come tutte le diete, anche quella del limone ha le sue controindicazioni. Diciamoci la verità, dimagrire velocemente o ancor peggio in sole ventiquattro ore è un po’ difficile e oltretutto le diete veloci non sono mai durature. Il rischio delle diete veloci e ferree, è di recuperare velocemente il doppio dei chili persi. Stanchezza, cattivo umore, difficoltà nel concentrarsi e nei casi più gravi vertigini sono i sintomi più ricorrenti quando la dieta viene prolungata per tanto tempo e soprattutto non controllata adeguatamente da un dietologo.
Il segreto è sempre e comunque: non esagerare!!


Vedi altri articoli su: Dieta |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *