Trucco corallo, come risplendere d'estate

Trucco corallo, come risplendere d’estate

È il colore dell’anno e non solo per l’abbigliamento ma anche per il make up. Scoprite come realizzare un trucco corallo per l’estate.

Caldo, vibrante e delicato allo stesso tempo. Il Living Coral, colore dell’anno 2019 secondo Pantone Color Institute, piace proprio a tutte e si conferma la tendenza principale di quest’anno, non solo per l’abbigliamento ma anche e soprattutto per il make up. Lasciatevi conquistare!

Colore dell’anno

Un colore pieno di energia che “incoraggia l’attività spensierata, simboleggiando il nostro innato bisogno di ottimismo e attività gioiose” secondo l’analisi della stessa Pantone, azienda leader nel settore della tecnologia e della catalogazione dei colori.

Ci sono soprattutto dei motivi etici che riguardano la sostenibilità ambientale: “La scelta del colore dell’anno attinge ai significati simbolici ed è collegata al mondo in generale, alle questioni sociali, alle cose urgenti in questo giorno ed epoca” spiega Leatrice Eiseman, direttrice dell’azienda “Ogni volta che il corallo appare sotto il mare, i pesci si nutrono. È imperativo conservare le nostre barriere coralline come parte dell’ecosistema. Ciò ha sicuramente influenzato la nostra scelta”.


Il tramonto negli occhi

Questa tinta così energica e gioiosa, si sposa alla perfezione con il mondo del make up che lo ha subito declinato in rossetti, ombretti, blush e smalti. Perfetto per la stagione estiva, il Living Coral risalta l’abbronzatura e sta bene con qualsiasi colore di occhi ma intensifica particolarmente quelli verdi. Fin dall’inizio dell’anno infatti, sulle passerelle e sui red carpet internazionali ha spopolato la tendenza sunset eyes. Si tratta di un make up occhi delicato, sui toni dell’arancio e del rosa pesca come quelli sfoggiati da Emily Ratajkowski e Kendall Jenner che giocano sui colori opachi e con poche sfumature. Anche gli occhi azzurro/verdi di Gigi Hadid vengono esaltati da questa particolare tonalità. La top model americana ha abbinato un trucco corallo ad un outfit total orange. Per un trucco da giorno, i colori opachi doneranno un tocco chic e ricercato ad ogni look mentre per le serate estive potrete osare con un finish satinato o iridescente.

Labbra color corallo

Quello dei rossetti nella tonalità Living Coral è un capitolo a parte. Le case cosmetiche più importanti ne hanno prodotte infinite sfumature che virano ora all’arancio, ora al rosato. Se avete i capelli rossi, una carnagione molto chiara con molte lentiggini, il Living Coral è il colore che fa per voi. Proprio come Emma Stone che l’anno scorso in occasione della Mostra internazionale del Cinema a Venezia, ha sfoggiato uno splendido rossetto satinato color corallo. Il finish migliore per il rossetto Living Coral è quello satinato o glossy. Un rossetto cremoso infatti, può avere un effetto prodigiosamente idratante sulle labbra, facendole sembrare più carnose e rimpolpate. Abbinare il make up degli occhi con quello delle labbra non è sempre facile. La tonalità dell’ombretto potrebbe non corrispondere perfettamente a quella del rossetto e l’effetto finale rischia di essere un po’ eccessivo. Con un trucco occhi molto carico meglio usare un rossetto nude o di un colore molto tenue e delicato. Viceversa, le labbra molto accese si abbinano bene con dei bagliori dorati sugli occhi. Realizzate un leggero smokey sui toni dell’oro o del bronzo e renderete ancor più intenso e luminoso il colore del vostro rossetto.

Ad ogni carnagione il suo corallo

Il blush in Living Coral è perfetto per esaltare tutte le carnagioni. Con una particolare attenzione al sottotono della vostra pelle. Se siete di carnagione olivastra, dal sottotono prevalentemente freddo, scegliete una tonalità di corallo con una maggiore prevalenza di rosa rispetto all’arancio. Mentre se avete un sottotono neutro o caldo, il color pesca sarà perfetto per illuminare la vostra carnagione. Il segreto sta nella parsimonia, poco colore ma ben sfumato. Quello che vogliamo ottenere è un radioso effetto bonne mine, non certo un look da bambola di porcellana. Importante anche la scelta dell’illuminante che regala luce e completa il trucco esaltando l’abbronzatura. Con un trucco color corallo meglio puntare su bagliori dorati o bronzei. Le iridescenze troppo fredde o rosate infatti, creerebbero un contrasto netto tra i due colori, rendendo il make up più spento e tendente al grigiastro.

Visualizza questo post su Instagram

Why you mad tho?

Un post condiviso da Emily Ratajkowski (@emrata) in data:

Mani sempre al top

Come abbiamo detto, il colore Living Coral, sta bene praticamente a qualsiasi carnagione, ma su una mano abbronzata e curata può fare davvero la differenza. Da preferire gli smalti laccati e brillanti oppure, se siete fan della manicure sempre perfetta, potrete optare per un semipermanente o uno smalto gel. Di certo, un finish opaco non valorizzerebbe il colore al massimo. Per una manicure ancora più intensa e duratura, il consiglio è quello di stendere prima una base, poi due passate di smalto e infine un top coat che renda il colore super lucido. Se volete sperimentare questa meravigliosa tinta anche sui piedi, sappiate che una tonalità così accesa e vistosa richiede una pedicure impeccabile. Il matchy-matchy, ovvero lo stesso smalto su mani e piedi, alla lunga potrebbe stancare. Meglio abbinare lo smalto ad un rossetto dello stesso colore.



Come mi trucco

Come mi trucco a Capodanno

Make up

Aria d’autunno: le nuove fragranze della stagione

Make up

Palette ombretti, i colori da scegliere per l’autunno

Make up

Eye topper: gli ombretti che danno un tocco speciale al vostro sguardo

Ho gli occhi marroni: come mi trucco?
Come mi trucco

Ho gli occhi marroni: come mi trucco?

Mascara semipermanente: costo e quanto dura
Make up

Mascara semipermanente: costo e quanto dura

I rossetti nude più belli dell'autunno
Make up

I rossetti nude più belli dell’autunno

Come mi trucco per andare al cinema
Come mi trucco

Come mi trucco per andare al cinema

Hairstyle

Capelli raccolti: i look a cui ispirarsi

La parola d’ordine è una: naturalezza! Se volete alcuni consigli su come creare acconciature naturali, ecco i look più belli del momento cui ispirarsi.

Leggi di più