L’attrezzatura necessaria quando nasce un bambino

La nascita di un bambino impone l’acquisto di molte cose: una mini guida per orientarsi su cosa è veramente necessario e cosa può non essere acquistato

  • Culla in vimini Prenatal Porta Enfant
  • Chicco LullaGo ideale 0-9 mesi smontabile e pieghevole.
  • Collezione Oplà culla in legno colore naturale di Erbesi
  • Culla Chicco per Co-sleeping Next2Me ideale fino ai 6 mesi  Si aggancia al lettone
  • Cameretta per neonato di Italbaby
  • Jolei Portabebe in palma con supporto e piumetto di Picci
  • Lettino con le sbarre modello Prestige Tiffany di Pali
  • Collezione Giotto cameretta di Erbesi
  • Lettino con le sbarre modello allTogether di Chicco
  • Cameretta per bambina di Ikea
  • Cameretta neonato Voyager di Pali
  • Lettino Vittoria di Pali
  • Cameretta neonato TipTap di Pali
  • Cameretta neonato modello Hensvik di Ikea
  • Cameretta per neonato modello Luna di Pali
  • Cameretta per neonato di Ikea
  • Decorazione da parete Shabby Chic flowers di Stikid
  • Decorazione da parete Birdy di Stikid
  • Decorazione da parete Jumping sheeps di Stikid
  • Baby monitor Avent video
  • Baby monitor Brevi base
  • Baby monitor di Motorola 81
  • Baby monitor video di Chicco
  • Boston Air Hauck carrozzina
  • Bugaboo Camaleon 3rd Avenue
  • Boston Air Hauck passeggino
  • Verso passeggino con seggiolino auto di Brevi
  • Cortina Run f di Cam versione fronte mamma ovetto
  • Trio Linving Smart di Chicco
  • Urban di Chicco
  • Skate di Peg Perego
  • Chicco mod. Proxima black Label da 0 ai 18 kg
  • Cam Travel Evolution 9-6 kg
  • Cybex Mod. Aton Q prodotto vincitore del Premio Red Dot 2014
  • Peg Perego mod. Primo Viaggio SL da 0 ai 13 kg
  • Biberon in vetro della linea Meaningful Life di Sauvinex. Prezzo consigliato 9.90 Euro
  • Clip porta ciuccio di Sauvinex. Prezzo consigliato 6,40 Euro
  • Tiralatte Manuale Natural feeling di Chicco. Prezzo consigliato 39,90 Euro
  • Biberon NaturalFeeling Step Up Di Chicco
L’arrivo di un bambino comporta l’acquisto di una serie di oggetti, mobili e attrezzatura che farebbe impallidire anche il genitore meglio intenzionato. Per non lasciarsi travolgere dall’ebbrezza del momento e trovarsi il portafoglio vuoto, è necessario avere le idee molto chiare. Meglio all’inizio procedere per tappe piuttosto che trovarsi la casa invasa da tanti oggetti che con l’esperienza vi renderete conto che sono del tutto inutili e che finirete per usare solo rarissime volte.

Qualche mese prima della nascita di vostro figlio iniziate a fare delle “perlustrazioni” nei negozi specializzati per bambini: a questo punto del processo di acquisto è meglio farsi un’idea di cosa offrono le marche, quali sono le vostre preferenze e i prezzi relativi. Se potete in questa primissima fase di orientamento, evitate accuratamente di mettervi nelle mani di qualche commessa un po’ troppo volenterosa, per non ritrovarvi il carrello pieno senza sapere bene cosa state acquistando.

L’importante è essere essenziali, temendo anche conto del fatto che vostro figlio inizierà a usare questa attrezzatura per gradi e di pari passo con la sua crescita.   Questo però non significa rinunciare alla qualità o al benessere del vostro bambino, piuttosto non disperdere risorse in oggetti poco utili, che vi potete far regalare da parenti e/o amici all’interno di una lista nascita o addirittura comprarli di seconda mano presso mercatini dell’usato dell’infanzia.

Da zero a sei mesi, oltre al primo corredino dovrete acquistare per vostro figlio:

  • un sistema trio o passeggino trasformabile (ovetto, carrozzina e passeggino) per il suo trasporto in casa e fuori casa; per i primi mesi potete anche usare la carrozzina come culla e se vi piace essere proprio trendy potete optare per un passeggino più fashion
  • un pensiero alla cameretta in cui non può mancare il lettino con le sbarre per la nanna o, se preferite una culla per i primi mesi.
  • un fasciatoio per effettuare i numerosi cambi giornalieri, anche un semplice fasciatoio da viaggio va benissimo.
  • una vaschetta per il bagnetto (nei primi mesi potete lavare il vostro bambino nel lavandino del bagno, rimandandone l’acquisto).
  • materasso, cuscino e 2 o 3 parure di lenzuola per la carrozzina.
  • materasso, cuscino, paracolpi e 2 o 3 parure di lenzuola per il lettino.
  • almeno 2 asciugamani quadrati con l’incavo a triangolo per la testa.
  • biberon, scalda biberon, thermos per il biberon e tettarelle nel caso di allattamento artificiale.
  • ciuccio e catenella per il ciuccio.
  • il tiralatte potrebbe non servire, ma è meglio non farsi trovare impreparate, potete cominciare ad informarvi presso la vostra farmacia su quali sono le condizioni di noleggio ed eventualmente i prezzi per l’acquisto.
  • se lo ritenete necessario in base alle dimensioni del vostro appartamento e alla collocazione delle stanze potrete anche acquistare un baby monitor o un sistema di controllo a distanza.
  • per l’allattamento al seno è poi opportuno procurarsi dei paracapezzoli e un cuscino da utilizzare per tenere il neonato nel modo più opportuno durante la poppata.
  • per portare il bambino si possono poi acquistare una fascia o un Mei Tai oppure un marsupio, comodissimi soprattutto se si ha già un bambino più grandicello ma che non è completamente autonomo nel camminare.

A partire dallo svezzamento, ovvero a partire dai sei mesi, avrete bisogno di:

  • seggiolone e/o seggiolino per il tavolo (che ha il vantaggio di essere facilmente trasportabile)
  • un set per la pappa: posatine, tazza e piatto scalda vivande
  • seggiolino per l’automobile che andrà a sostituire completamente l’ovetto e dovrà durare per qualche anno.

Con l’esperienza di genitori capirete da soli cosa vi serve oltre a questo elenco, ma l’importante è non esagerare perché l’amore non passa solo (e per fortuna!) attraverso il più completo degli equipaggiamenti!


Vedi altri articoli su: Consigli per mamme | Corredino neonato |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *