I cibi che migliorano la concentrazione durante gli esami

Esami quasi alle porte, stress ed affaticamento già fanno capolino tra i ragazzi! Affrontiamo questo momento con gli alimenti giusti!

il periodo degli esami scolastici ed universitari è denso di emozioni e stress

La natura viene in aiuto anche nei momenti di maggiore stanchezza, quando la concentrazione e lo stress diventano fra loro nemici e non permettono di portare avanti lo studio come si dovrebbe.

le proprietà benefiche della curcuma sulla memoria sono note sin dall'antichità
Facciamo ritrovare il giusto equilibrio al corpo e alla mente con una alimentazione mirata, aggiungendo dei piccoli accorgimenti facili da seguire in vista del fatidico giorno degli esami.

Ad esempio, usare come condimento alle carni bianche o al pesce la preziosa curcuma è un’ottima abitudine in quanto ha delle proprietà benefiche sul sistema nervoso e sul cervello, rafforza la memoria e protegge il cervello dalle infiammazioni. Un vero toccasana per i ragazzi e non solo!

Le mamme possono essere davvero di supporto e di aiuto ai propri figli che devono affrontare gli esami e possono preparare loro dei piatti semplici e genuini con ingredienti mirati che permettono di rafforzare la memoria. Non è fantascienza ma la pura realtà: il cibo è la “cura” migliore per questi piccoli disturbi! Vediamo di cosa si tratta.

Rafforza la memoria a tavola!

Esistono dei cibi con forti proprietà nutracetriche, ovvero capaci di apportare benefici funzionali al livello psico-fisico. Non parliamo di comuni integratori da assumere in gocce o capsule, ma si tratta di alimenti ed elementi naturali ricchi di Omega 3, vitamina C e vitamine del gruppo B, antiossidanti, acidi grassi polinsaturi, colina e ferro. Dove si trovano?

Omega 3 e le vitamine C e B

Gli Omega 3 sono presenti nel pesce azzurro e nella frutta secca (mandorle, noci e semi di lino ne sono ricchissimi), la vitamina C è presente nella frutta fresca come arance, pompelmi, ananas e kiwi, le vitamine del gruppo B sono presenti nella carne, nel fegato, nei molluschi, nelle uova, nei formaggi freschi, nei legumi, nei cereali integrali, nel lievito e nelle verdure a foglia larga.
Non dimenticate che il salmone è un prezioso alleato per la memoria e… il buon umore!

Gli antiossidanti e gli acidi polinsaturi amici della memoria

Gli antiossidanti, utili per fronteggiare i radicali liberi causa di invecchiamento cellulare, sono presenti nel the verde in primis, ma anche nei pomodori, negli spinaci e nei gustosi mirtilli. Via libera dunque a dolci fatti in casa come le crostate di confetture di mirtilli per una colazione sana e nutricetica!

Gli acidi polinsaturi sono presenti nell’olio di oliva, un preziosissimo elemento di cui il nostro organismo necessita sempre, anche in periodo di dieta restrittiva!

Ferro, colina e…cioccolato!

Il ferro, come tutti sappiamo, è fondamentale per il benessere psico-fisico, svolge un’azione fondamentale nello sviluppo cerebrale e lo troviamo nella carne rossa e nei legumi, mentre la colina è contenuta nei broccoli, essa aiuta la memoria moltissimo e rafforza le capacità cognitive.
Se lo stress, il malumore e la depressione sono i peggiori nemici dei ragazzi in attesa di affrontare gli esami… allora coccolateli con del buon cioccolato fondente ricco di flavonoidi ed antiossidanti, capaci di far tornare il il sorriso!


Vedi altri articoli su: Consigli per mamme | Salute |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *