Sandali bassi. Non solo tacchi per volare alto nell’estate 2013

Estate: scopriamo i piedi! I sandali bassi sono glam per ogni momento della giornata, e anche quando sui tacchi non ci vogliamo proprio salire

23/05/2013
Sandali, sandali, sandali! Donne, è arrivato il momento di scoprire i piedi. E se le scarpe sono il nostro accessorio preferito, non meno attenzione presteremo alla scelta dei sandali. Siccome l’argomento ci appassiona e abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta, inizieremo con l’occuparci di calzature adattissime a ogni momento della giornata, fedeli compagne di lunghi pomeriggi di shopping ma anche per le serate in cui scegliamo di optare per la comodità.


[dup_immagine align=”alignright” id=”20348″]E allora: sandali bassi. Ma con stile. Più o meno easy, più o meno glam: niente paura se sui tacchi non ci muoviamo proprio come delle gazzelle. Scegliere il paio di sandali rasoterra adatto al nostro look non ci farà sfigurare in nessuna circostanza.

Colours for the day

Se amiamo i colori, per il giorno sono ottimi i sandali in pelle e camoscio di Bata, o i sandali in pitone, rossi o azzurri, di Ferragamo.

[dup_immagine align=”alignleft” id=”20360″]

Adorabili intrecci quelli delle infradito flat Cornelia di Liu Jo; sbarazzine e geometriche, con un tocco hippie le proposte di H&M e Zara. Sempre di Zara davvero graziosi anche i sandali asimmetrici a strisce. Tocco neon per le proposte del marchio statunitense Micheal Kors e per quello tedesco Taupage, con un freschissimo color block. Opzione pitone/safari per Sigerson Morrison.


Leggi anche: Taglie americane e taglie italiane: convertitore e come districarsi

Serata: l’eleganza italiana sale in cattedra

Le pietre preziose by Sam Edelman ci faranno brillare in ogni momento del giorno, e con i sandali zebrati Zign e le infradito con cinturino e taglio particolare impreziosito dagli inserti Nome ci avviamo verso aperitivo e serata. Qui, se permettete, i brand italiani salgono in cattedra.
[dup_immagine align=”alignleft” id=”20349″]Appena un po’ di tacco – così poco da non arrivare al mezzo e meritarsi un posto nella nostra rassegna – per i sandali Armani: lacci neri e sottili e striscia anteriore plastic-chic. Altri due modelli hanno un mini-tacco che si aggira sui 3 centimetri, logo in vista e preziosità dalla fantasia multicolore o dalla stampa serpente. Che raffinatezza i sandali Bianca, flat in rafia lavorati all’uncinetto di Dolce & Gabbana con una deliziosa fibbietta, anch’essa in rafia. Rimane solo un dubbio: verde o nero?

Insomma, ce n’è per tutti i gusti – e per tutte le tasche. Se volete essere fashion, non avete proprio scuse: abbinate una borsa o degli orecchini e sarete comode e fantastiche. Se invece preferite tacchi o zeppe, a breve la gallery che fa per voi.