Abiti stampati, ogni pattern un mood

Mille stampe diverse per questa stagione: dall'abbigliamento per una passeggiata al look chic per una serata esclusiva. Fiori, giochi di colore e pattern delicati su ogni abito, a prova di portafoglio

SS2013 e SS2012 ROBERTO MUSSO
SS2013 e SS2012 ROBERTO MUSSO
  • SS2013 e SS2012 ROBERTO MUSSO
  • showroom di ROBERTO MUSSO a MILANO
  • NAF NAF SS2013 (tableau by AC)
  • maxi dress FRENCH CONNECTION - RIO Embroidered (tableau by Ac)
  • LACOSTE SS2013 (tableau by AC)
  • LACOSTE E TOMMY HIGHFINGER  SS2013 (tableau by AC)
  • COMPTOIR DE COTTONIERS SS2013 (tableau by AC)
  • COMPTOIR DE COTTONIERS SS2013 (tableau by AC)
  • COMPTOIR DE COTTONIERS SS2013 (tableau by AC)
  • COMPTOIR DE COTTONIERS SS2013 (tableau by AC)
  • topshop SS2013 (tableau by AC)
  • MOSCHINO SS2013 (tableau by AC)
  • MOSCHINO SS2013 (tableau by AC)
  • STEFANEL SS2013 (tableau by AC)
  • STEFANEL SS2013 (tableau by AC)
  • H&M SS2013 (tableau by AC)
  • ss2013 ANTONIO MARRAS collection
  • PROMOD SS2013 (tableau by AC)
  • maxi dress FREDERIQUE PRINTED by Tommy Hilfiger (tableau by Ac)
Aprite il vostro armadio: avete ancora un abito stampato di qualche anno fa? Sì?? Bene, è il momento di provarlo e sperare che la vostra taglia non sia cambiata perché, che sia a fiori o dipinto, che abbia una texture piuttosto che un gioco di figure geometriche con colori contrastanti, questa primavera torna ad essere attuale. Per ri-attualizzarlo basta accorciarlo a mini-joupe se è troppo lungo, o “allungarlo” fino ai piedi se è ampio ma non copre le caviglie.

L’abito stampato infatti é uno dei trend SS2013, declinato da ogni firma in modo diverso.

Moschino esagera ma con sapienza e, dopo aver ripreso dei pattern anni ’70 per la scorsa primavera, per il 2013 raccoglie e miscela i colori sgargianti del limone, rosa fragola, rosso acceso e non manca di eccentricità nell’applicazione di margherite in rilievo. Vista la predominanza di look bianco e nero, non manca di presentare un abito con rombi e righe abbinato a borsa e bracciali moirée.

MOSCHINO SS2013 (tableau by AC)

In totale contrasto a questo narcisismo gridato è la femminilità espressa dalla delicatezza di uno stilista poco conosciuto al pubblico, ma molto amato dalla critica e dai clienti giapponesi. Roberto Musso, maison di alta moda che da anni con coraggio non si lascia inglobare dai grandi marchi, nel suo showroom in Brera a Milano presenta abiti di un’eleganza senza tempo e, da anni, dipinge sulla seta con l’uso di colori naturali: bianco, giallo banana, rosa cipria, ecrù, pastello, terracotta.

Una vera poesia da scoprire nel suo atelier che presenta anche gli abiti dell’anno scorso, dai multirigati dai toni più accesi.

musso
SS2013 e SS2012 ROBERTO MUSSO

Un altro maestro della stampa e del patchwork è lo stilista multidisciplinare (è anche designer, scenografo e costumista) Antonio Marras. Dalla Sardegna, Marras, crea uno stile unconventional, urbano e internazionale, adattabile alla vita metropolitana come a serate esclusive. Vale la pena un viaggio nel suo sito per scoprire l’incredibile capacità di questa mano, che disegna fiori stilizzati come anche colpi di acquarello, generando abiti unici ed estremamente eleganti.

ss2013 ANTONIO MARRAS collection

Allontanandosi dalle passerelle più esclusive, troviamo l’immancabile multi-righe e delicati  pattern stampati per Lacoste, Tommy Highfinger e Comptoir des Cottoniers e  fiori dal mood romantico o orientale per Naf Naf, Zara, H&M, Topshop, Stefanel e Promod.

Divertitevi con le stampe più disparate, ma ricordate di abbinare sempre a monocromi dominanti nell’abito stesso ed evitare gioielli troppo vistosi!

PROMOD SS2013 (tableau by AC)


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Trend |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *