Come vestirsi a un matrimonio d'inverno

Come vestirsi a un matrimonio d’inverno

I matrimoni d’inverno hanno un’atmosfera intima e festosa, ma come ci si veste a un matrimonio d’inverno? I nostri consigli per non sbagliare.

Belli i matrimoni d’inverno, con le luci natalizie, i decori rossi, la sposa con il pellicciotto bianco, ma come bisogna vestirsi? L’outfit da matrimonio è sempre difficile da scegliere, ma sicuramente d’inverno c’è bisogno di uno sforzo maggiore a causa soprattutto delle condizioni climatiche. Per gli uomini è abbastanza semplice, possono optare per un completo invernale, ma noi donne? Sembra impossibile, eppure è possibile andare ad un matrimonio d’inverno vestite bene e soprattutto senza patire il freddo. Ecco come vestirsi ad un matrimonio d’inverno.

L’abito lungo

Se non volete rinunciare all’abito potete sempre scegliere di indossare un abito lungo. Attenzione, abito lungo non è sinonimo di abito pomposo, ma ce ne sono diversi che vestono in maniera morbida. Il vestito taglio impero, ad esempio, è l’ideale per questo tipo di occasioni. Non scegliete vestiti troppo scollati se non volete rischiare di ghiacciarvi, ma optate per qualcosa di più sobrio e allo stesso tempo elegante. Uno dei pregi degli abiti lunghi è che vi copre fino ai piedi e potete tranquillamente utilizzare un bel paio di calze pesanti al di sotto, tanto nessuno le nota!

Un passe-partout? Le jumpsuits

Le tute o i jumpsuits sono ormai, da qualche anno, entrate a far parte del nostro guardaroba. Comode e soprattutto calde sono un vero passe-partout per diverse occasioni dall’aperitivo con gli amici ad una cerimonia più importante come un matrimonio d’inverno, l’importante è utilizzare con gli accessori giusti. Per un matrimonio ad esempio, optate per un modello dalle linee ben definite, magari con delle maniche importanti e che segni bene il punto vita in modo da evitare l’effetto sacco. Se volete rendere l’outift più particolare, potete abbinare alla tuta una borsa che si faccia notare. Per completare il look, invece, potete giocare con qualche gioiello dalle dimensioni importanti e una bella pettinatura alta. Per quanto riguarda le scarpe, invece, è assolutamente obbligatorio il tacco per dare slancio alla figura, sia che si tratti di un paio di décolleté, che di un paio di stivaletti.

Completo in velluto

Se non amate molto gli abiti potete scegliere di indossare un bel completo dal taglio maschile. Per quanto riguarda il materiale, con il velluto non si sbaglia mai ed inoltre è anche molto di moda quest’anno. Il velluto è il materiale vincente perché dona subito un’aria festiva, è molto femminile e, oltre ad essere molto comodo, tiene anche al caldo. Insomma, il velluto è il tessuto perfetto per essere indossato per molte ore e per i lunghi pranzi da matrimonio perché non stringe e non stressa. Scegliete un completo in velluto liscio e magari da un colore brillante. Perfetto da indossare anche con un paio di scarpe flat ai piedi che conferiscono un tocco molto chic. Al di sotto della giacca, invece, potete indossare un top in pizzo o in seta per creare un po’ di contrasto. L’unica pecca del velluto è che purtroppo tende a dare l’effetto pigiama. Se si vuole evitare basta abbinarlo con accessori dal finish prezioso.

I colori dell’outfit adatti all’inverno

Per quanto riguarda i matrimoni, qualsiasi sia la stagione, ci sono delle regole ben precise da rispettare: non bisogna mai indossare il bianco, perché lo può indossare solo la sposa; non si può indossare il nero, perché è un colore poco festivo e non si può indossare neanche il rosso perché risulta essere troppo appariscente. Ma se in primavera e in estate sono i colori pastello a farla da padrone, quali sono i colori più adatti per un matrimonio d’inverno? Le tonalità ideali per la stagione invernale sono quelle più scure e intense come il grigio, il tortora, il viola, il bordeaux, il cipria ed il verde smeraldo. Sono assolutamente out i colori troppo accesi, le tonalità pastello e le fantasie floreali, poiché sono adatti solo alla stagione più calda.

Un cappotto importante

Se sapete già di trascorrere molto tempo all’aria aperta, il cappotto è assolutamente necessario. Si tratta di uno dei pezzi forti dell’intero outfit, per questo deve assolutamente essere coerente con tutto il resto. Per quanto riguarda questo capo è meglio sceglierne uno che abbia un taglio semplice, elegante, ma soprattutto caldo. Se indossate un abito corto, scegliete un cappotto abbastanza lungo da coprirlo, in modo da evitare antiestetici orli che fuoriescono e ingoffiscono la figura. Per affinare la silhouette, soprattutto se non siete particolarmente alte, sono assolutamente obbligatori i tacchi. Se, invece, volete puntare su un look che non passi inosservato potete scegliere di indossare un cappotto fantasia, magari una affine all’abito che indossate al di sotto. Se avete paura di acquistarlo perché poi non sapete come riutilizzarlo, vi sbagliate di grosso! Un cappotto importante può salvarvi in diverse occasioni come una cena di lavoro, un battesimo e tante altre ancora!

Dite addio alle calze color carne

Visto le temperature rigide della stagione invernale, indossare le calze è necessario, soprattutto se avete scelto di indossare un abito corto. Dite pure addio alle calze color carne se non volete sembrare delle vecchiette con le calze contenitive e optate per la classica calza nera, non troppo coprente, che sta praticamente bene su tutto. In alternativa a quest’ultima potete optare per una calza un po’ più particolare, magari con dei dettagli luminosi, ma attenzione a non esagerare. Questo tipo di calza, essendo per l’appunto particolare, può essere indossata solo con abiti semplici o con gonne longuette monocolori, altrimenti sarebbe davvero too much!

Meglio optare per scarpe chiuse

Il sandalo gioiello ha sempre il suo fascino e la tentazione di abbinarlo ad un bel abito è sempre forte, ma per la stagione invernale è meglio evitarlo se non volete rischiare di gelarvi i piedi! Se non volete rinunciare al tacco ed essere allo stesso tempo comode, potete scegliere un paio di stivaletti dal tacco largo che slanciano la figura e tengono al caldo. Se, invece, volete un paio di scarpe basse, evitate come la peste le ballerine che sono ormai fuori moda e prediligete un bel paio di scarpe stringate, soprattutto se avete scelto di indossare un completo dal taglio maschile. Per chi non vuole proprio rinunciare alle scarpe aperte può scegliere le mules che almeno sono chiuse in punta, ma molto eleganti.



Come organizzare un matrimonio a casa
Ricevimento matrimonio

Come organizzare un matrimonio a casa

Come essere una testimone perfetta guida utile
Ricevimento matrimonio

Come essere una testimone perfetta: guida utile

Sposa cinese: tutte le usanze sul matrimonio
Matrimonio

Sposa cinese: tutte le usanze sul matrimonio

Idee per la sposa le sorprese che può organizzare durante il matrimonio
Ricevimento matrimonio

Idee per la sposa: le sorprese che può organizzare durante il matrimonio

organizzazione matrimonio
Ricevimento matrimonio

4 elementi per organizzare il matrimonio perfetto

Come si fa a scegliere il tema del matrimonio? Le idee più belle
Ricevimento matrimonio

Come si fa a scegliere il tema del matrimonio? Le idee più belle

Stanchi del classico banchetto nuziale? Provate il pic nic!
Ricevimento matrimonio

Stanchi del classico banchetto nuziale? Provate il picnic!

Ricevimento matrimonio

Matrimonio country chic, idee

Viaggio di nozze in Italia, le mete più belle
Viaggio di nozze

Viaggio di nozze in Italia, le mete più belle

Il coronavirus ha modificato tutti i nostri piani, compresa la luna di miele. Ecco come organizzare un viaggio di nozze in Italia.

Leggi di più