esercizi di stretching

10 esercizi di stretching per iniziare la giornata

Lo stretching è importante sia per la nostra salute fisica che mentale. Scopriamo insieme 10 esercizi per iniziare la giornata in modo corretto

Iniziare la giornata in modo sano ed energico è importantissimo, sia per la nostra salute fisica che mentale. Scopriamo insieme 10 esercizi di stretching per iniziare la giornata!

Lo stretching, si sa, è un toccasana per il nostro corpo e farlo sempre alla mattina ci aiuta a migliorare il nostro stile di vita. Facendo questi esercizi quotidianamente, inizieremo al meglio le nostre giornate e riusciremo ad affrontare i vari impegni in modo energico e positivo.

Perché è importante fare stretching?

Lo stretching è l’insieme di tutte quelle attività che ci aiutano ad allungare i muscoli e che migliorano la nostra flessibilità e mobilità articolare. Per questo motivo, fare stretching ci lascia più rilassate e ci dà una sensazione di leggerezza.

Lo stretching ad inizio giornata è fondamentale per permettere al nostro corpo di sgranchirsi dopo le ore passate nel letto a dormire. Inoltre è possibile praticare diversi esercizi di stretching a tutte le età, anzi è consigliato farlo costantemente per tutta la vita. Spesso lo stretching viene usato come riscaldamento prima di un’attività sportiva intensa, oppure dopo l’allenamento così da evitare strappi o tensioni muscolari.

Lo stretching può essere praticato anche come attività a sé stante, un po’ come lo Yoga, ci aiuta a migliorare la nostra mobilità. Questo è fondamentale per tutti noi e non solo per chi pratica attività sportiva a livello professionale. Lo stretching non coinvolge solamente il muscolo, ma anche i tendini e le articolazioni e le ossa. Praticando i giusti esercizi di stretching riduciamo la possibilità di soffrire di artrosi, riducendo l’usura della cartilagine.

Stretching per iniziare la giornata

A qualsiasi ora ci alziamo, che sia all’alba o verso pranzo, ricordiamoci sempre di sgranchire i nostri muscoli per riattivare la circolazione. Possiamo iniziare bene la giornata facendo stretching, anche prima di aver fatto colazione. Questa è una delle tante buone abitudini per mantenerci giovani e per combattere l’artrosi.

Fare stretching permette ai nostri muscoli di allungarsi e di mantenere una buona mobilità. Quest’ultima è una prerogativa anche per poter praticare molti sport al meglio. Vi accorgerete dei vostri progressi facendo stretching con costanza, riuscirete a toccarvi le punte dei piedi con meno fatiche e vi sentirete più sciolte e rilassate.

Stretching da sedute

Siamo ancora nel letto, ci svegliamo stiracchiamo e mettiamoci sedute. Il primo esercizio di stretching molto utile per iniziare bene la giornata è la rotazione del collo. Muoviamo il collo verso destra e verso sinistra, poi ruotiamolo lentamente prima in senso orario poi in senso anti orario. Questo esercizio aiuta soprattutto chi soffre di cervicale, molto comune se si passa tanto tempo davanti al computer.

Secondo esercizio da sedute: portiamo tutte e due le braccia all’indietro, afferriamo la destra con la sinistra e poi viceversa. In questo modo stiamo allungando i muscoli della schiena e otterremo una bella sensazione nelle spalle.

Terzo esercizio: allungate le gambe di fronte a voi, lentamente piegatevi in avanti e cercate di toccarvi le punte dei piedi. Con questo stretching stiamo allungando la colonna vertebrale e stiamo risvegliando i muscoli delle gambe. Ora siamo finalmente pronte ad alzarci ed allungare il resto del corpo.

Stretching in piedi

Siamo in piedi e passiamo al nostro quarto esercizio di stretching per iniziare la giornata. Le gambe sono distese ci pieghiamo in avanti e cerchiamo di toccarci le punte dei piedi. Questo movimento è molto comune anche nello Yoga. Ci permette di allungare i muscoli delle gambe e della schiena, dandoci una sensazione di benessere e scioltezza.

Proseguiamo con il quinto esercizio mattutino. Siamo sempre in piedi alziamo le braccia e respiriamo a fondo. Pieghiamoci di lato ed afferriamo prima un braccio e poi l’altro. In questo modo distendiamo bene i fianchi del corpo e allunghiamo i muscoli delle spalle e del collo.

Ecco il sesto esercizio della nostra routine di risveglio muscolare. Portiamo entrambe le braccia dietro alla schiena, afferriamo il polso destro con la mano sinistra e tiriamo dolcemente. Questo stretching può essere effettuato anche piegandosi in avanti il più possibile, se la vostra mobilità ve lo permette.

Esercizi di stretching da sdraiate

Passiamo ora alla posizione supina, se avete un tappetino da Yoga non esitate a tirarlo fuori, altrimenti potete utilizzare anche il divano o una coperta. Per il settimo esercizio, sdraiamoci ed abbracciamo un ginocchio per un paio di secondi, poi passiamo all’altro e così via. Uniamo quindi anche l’ottavo esercizio ed abbracciamo tutte e due le ginocchia al petto.

Quando effettuiamo questi movimenti, stiamo dando sollievo soprattutto alla zona lombare, ma anche alla spina dorsale. Portiamo le ginocchia al petto e ruotiamole un paio di volte, possiamo anche spostare il peso da un lato all’altro, massaggiando la schiena in modo naturale.

Lo stretching come questo ci fa davvero iniziare bene la giornata perché ci rilassa e ci dona un senso di scioltezza. Risvegliamo i muscoli della schiena e combattiamo la sciatalgia e la lombalgia che sono nostre nemiche giurate.

Stretching per mani e piedi

Ora abbiamo già riscaldato i muscoli di braccia, gambe ed allungato collo e schiena. Non dimentichiamoci di mani e piedi! Queste parti del corpo vengono usate costantemente durante la giornata, pensiamo solo a quanto stiamo in piedi al lavoro o per quante ore digitiamo al computer.

Per il nostro nono esercizio di stretching, distendete le braccia parallele di fronte a voi. Piegate le mani verso il basso (in stile Zombie) ed afferrate una la sinistra con la destra spingendo il polso il più possibile. Alterniamo i due arti e ripetiamo questo esercizio per almeno 5 volte.

Passiamo ora al decimo ed ultimo esercizio di stretching per iniziare la giornata. Siamo in piedi e ci alziamo sulle punte, prima con un piede poi con l’altro. Infine ci mettiamo in punta su tutti e due, così da allungare anche i polpacci.

Con questi 10 esercizi di stretching per iniziare la giornata, saremo più energiche, rilassate e pronte ad affrontare le fatiche quotidiane. Mi raccomando, non dimenticatevi mai di fare il vostro stretching mattutino!



Carboidrati sani
Vivere bene

Carboidrati sani: quali sono quelli da mangiare e quali da eliminare

Uova di pidocchi
Vivere bene

Uova di pidocchi: riconoscerli ed eliminarli

ashtanga yoga
Vivere bene

Ashtanga yoga: sequenza corretta delle serie

Oli da cucina
Vivere bene

Oli da cucina: quali sono i 5 migliori per cucinare e come usarli

Tisana rilassante quali sono le erbe rilassanti da infuso
Vivere bene

Tisana rilassante: quali sono le erbe rilassanti da infuso

Cristalloterapia
Vivere bene

Cristalloterapia: elenco di alcune pietre utilizzate

Miso
Vivere bene

Miso: proprietà e benefici del miso

Come smettere di mangiarsi le unghie
Vivere bene

Come smettere di mangiarsi le unghie