Fare jogging con il cane

Fare jogging con il cane: consigli su come fare e dove andare

Amate fare jogging e volete farlo con il vostro amico a quattro zampe? Vediamo insieme come fare jogging con il cane: consigli su come fare e dove andare.

Fare jogging è un’abitudine molto salutare, ci aiuta a tenerci in forma ed a mantenere uno stile di vita attivo. Possiamo uscire e fare jogging da soli, con gli amici, oppure portarci dietro il nostro amato cane. Oggi parleremo proprio di questo, uscire per una corsetta con il nostro animale domestico, fa bene a lui e fa bene a noi!

Che cos’è il jogging?

Il jogging è un’attività fisica che si svolge solitamente all’aperto e consiste in una corsa leggera, a passo lento. Questo ritmo viene detto anche “trotto” ed è una via di mezzo tra la corsa vera a propria e la marcia. Questa pratica è nata storicamente come un’attività collettiva, un momento di socializzazione durante il quale gli atleti si sostenevano a vicenda.

Non dobbiamo confondere il jogging con il “running ma nemmeno con il “walking” cioè la camminata lenta o veloce. Fare jogging ci serve per ottimizzare la nostra forma fisica ed aiuta a diminuire i livelli di stress. Viene sempre considerata come un’attività cardio, anche se non ad un ritmo alto tanto quello della corsa.

L’aspetto della socializzazione è molto importante nel jogging. Infatti vediamo spesso gruppi di amici o coppie che escono ad allenarsi insieme. Quindi, perché non provare a fare jogging anche con il nostro cane?

Fare jogging con il cane

Vogliamo uscire per il nostro jogging quotidiano e non ci va di andare da soli, coinvolgiamo il nostro amico a quattro zampe e portiamolo a fare attività fisica con noi!

Partiamo dal presupposto che l’uomo ed il cane hanno due sistemi cardiovascolari diversi, quindi dobbiamo stare molto attenti a come ci alleniamo insieme. Infatti, ogni razza canina è diversa e non tutte sono fatte per correre lunghe distanze o con ritmi sostenuti. Ad esempio un carlino o un bulldog tenderanno ad andare in iperventilazione se li facciamo sforzare troppo e non trarranno beneficio dal jogging.

Fare jogging con il cane aumenta sicuramente il legame padrone-animale e aiuta la formazione di complicità. Inoltre è un buon rimedio contro lo stress per noi ed uno sfogo di energie per il nostro fido, che si sfogherà con l’attività in modo salutare. Uscire con il nostro amico a quattro zampe ci farà sentire anche più sicuri, soprattutto se si tende ad uscire per il jogging verso sera o in zone buie e poco frequentate.

Consigli su come fare jogging con il cane

Prima di iniziare a fare attività regolare con il nostro cane, consigliamo sempre di portarlo dal veterinario per un controllo e per verificare che non possa fargli male. Ricordiamoci che con l’avanzare dell’età anche il loro corpo si modifica e potrebbero subentrare problemi legati alle ossa o alla respirazione.

Un primo consiglio è quello di fare jogging mantenendo un ritmo costante. Evitiamo gli scatti di velocità e cerchiamo di adattarci al ritmo del nostro cane. In questo modo non sforzeremo eccessivamente il nostro amico e potremo correre più a lungo. Iniziamo a fare jogging in maniera graduale, non lanciamoci in ore di allenamento fin da subito, iniziamo piano piano ed aumentiamo la durata gradualmente.

Dopo aver capito qual è il ritmo giusto, passiamo all’utilizzo del guinzaglio o la pettorina. Anche il nostro cane deve essere comodo, avere un guinzaglio stretto che tira al collo di certo non è un’opzione adatta al jogging. Consigliamo, invece, di acquistare una pettorina. Ce ne sono moltissime in commercio, molto indicata è la pettorina ad H che permette un maggiore movimento al cane. Ci sono anche modelli da legare in vita, così che avremo più libertà con le mani.

Per acquistare guinzagli o altri accessori per il cane a prezzi scontati, clicca qui.

Dove andare a fare jogging?

Adesso che sappiamo come fare jogging con il nostro quadrupede, vediamo quali sono i luoghi più indicati. Ricordiamoci che stiamo andando a fare esercizio con il nostro cane, quindi evitiamo i posti che potrebbero essere pericolosi per lui. Scegliamo un percorso pianeggiante, così da evitare pendenze che possono fargli male e optiamo per terreni erbosi o con spiazzi di terra. In questo modo il nostro amico non si farà male alle zampe.

Inoltre evitiamo luoghi dove tendono ad esserci zecche o insetti pericolosi per gli animali, come i boschi con erba alta. Non portiamo il nostro cane fuori per una corsa nei periodi troppo caldi della giornata, in quanto il rischio di disidratazione è molto più alto per loro che per noi. Ci conviene cercare dei luoghi con fontanelle, così da poter dare acqua al nostro amico quando ci sembra troppo affaticato.

Anche l’asfalto non è indicato come terreno per fare jogging con il proprio cane. Soprattutto nei periodi estivi, il calore della strada può ferire le zampe dell’animale e può portare a danni non indifferenti. Ci raccomandiamo inoltre che le sue unghie non siano troppo lunghe, perché il continuo sfregamento per la corsa potrebbe danneggiarle o addirittura romperle del tutto.

Gli errori da evitare 

Evitiamo di portare il nostro cane in parchi troppo affollati, soprattutto se non è alla presenza di altri animali. Infatti il cane tende a perdere la concentrazione quando incontra i suoi simili e sarà difficile riportarlo sul percorso per il vostro jogging.

Un altro errore da evitare è quello di lasciare il cane libero, senza guinzaglio. Tenerlo sempre vicino a voi mentre fate esercizio è fondamentale per avere lo stesso ritmo. Inoltre eviterete di spaventare altri passanti o di incappare in incidenti con altri cani o gatti.

Insomma abbiamo dato diversi consigli su dove andare e come fare jogging con il cane, cosa state aspettando? Andate a prendere il vostro amico a quattro zampe e portatelo fuori per un po’ di jogging insieme!



Body balance cos'è e quali esercizi fare
Vivere bene

Body balance: cos’è e quali esercizi fare per yoga e pilates

Carboidrati sani
Vivere bene

Carboidrati sani: quali sono quelli da mangiare e quali da eliminare

Uova di pidocchi
Vivere bene

Uova di pidocchi: riconoscerli ed eliminarli

ashtanga yoga
Vivere bene

Ashtanga yoga: sequenza corretta delle serie

Oli da cucina
Vivere bene

Oli da cucina: quali sono i 5 migliori per cucinare e come usarli

Tisana rilassante quali sono le erbe rilassanti da infuso
Vivere bene

Tisana rilassante: quali sono le erbe rilassanti da infuso

Cristalloterapia
Vivere bene

Cristalloterapia: elenco di alcune pietre utilizzate

Miso
Vivere bene

Miso: proprietà e benefici del miso