Perché non fare gli auguri di buon anno all'ex fidanzato

Perché non fare gli auguri di buon anno all’ex fidanzato

Arrivano le feste e nella tua testa sorge il dubbio se mandare un messaggio di auguri al tuo ex. Ma è giusto farlo? Scopriamolo insieme

La fine dell’anno è vicina e tu stai preparando mail e messaggi augurali per un 2020 spettacolare. Saranno messaggi standard o personalizzati a seconda del tuo umore, della tua voglia, del tuo tempo ma anche a seconda del ricevente del messaggio.

In tutto questo andirivieni di messaggi felici e di risposte con immagini piene di bicchieri colmi di bollicine e di “anche a te e famiglia”, ecco che arriva nella tua testa il dubbio: devo mandare un messaggio di auguri al mio ex?

Magari è la prima volta dopo anni che ti trovi da sola l’ultimo dell’anno, la volta precedente eri solo una ragazzina e non esisteva whatapp quindi la tua ossessione di guardare continuamente il suo cambio di stato o il suo essere online non esisteva ancora. Cosa fare dunque quando la relazione è finita da poco e si avvicinano le feste?

Come vi siete lasciati

E’ stata una rottura soft o vi siete lanciati i coltelli (metaforicamente parlando)? Già questo è un buon punto di partenza per capire come comportarsi.

Se la vostra è stata una rottura, per così dire, consensuale, magari potete anche decidere di lasciargli un messaggio vocale rivolgendovi a lui come un vecchio amico ormai lontano e augurandogli il meglio per il nuovo anno. Perché un messaggio vocale? Semplice, avrà modo di sentire la tua voce ancora una volta e saprà che il tuo è un messaggio pensato, ricercato e non un semplice inoltro dopo l’ennesimo messaggio. La nota vocale sarà come chiudere un cerchio.

Se invece vi siete lasciati male, per un tradimento, per delle incomprensioni e tra di voi c’è ancora astio e se per caso vi incontrate per strada fate finta di non conoscervi, allora è meglio evitare qualsiasi tipo di messaggio.

Da quanto tempo non state più insieme?

Anche questa è una variate da non trascurare. Facciamo finta che la vostra relazione sia finita da sei mesi, come avete vissuto questo tempo? Vi siete visti? Sentiti? Ecco inizia a ragionare su questo.

Se dopo la fine della vostra relazione avete avuto dei contatti per motivi che vanno oltre la spartizione dei piatti nella credenza, magari potete pensare di auguragli un buon 2020 ma, se dopo la vostra rottura non vi siete più sentiti allora evitate. Che senso avrebbe scrivergli un messaggio o una mail dopo mesi di silenzio.

L’orgoglio

Vorrei scrivergli ma perché devo farlo io?” Oppure “Mi piacerebbe sentirlo ma lui non mi ha mandato gli auguri di Natale”. Se nella vostra testa si muovono questa frasi evitate di scrivergli. Evidentemente la vostra ferita è ancora aperta e non siete pronte ad essere gentili tanto da mandare un messaggio.

L’orgoglio gioca un ruolo fondamentale nella fine di un rapporto. Ci sono persone capaci di metterlo da parte e, magari dopo mesi di silenzio, riuscire a prendere il telefono in mano e augurare il meglio al proprio ex, altre donne invece non sono capaci, si sentono ferite nel profondo e hanno bisogno di continue certezze pertanto, non riusciranno mai a fare una telefonata o scrivere un messaggio.

Perché non dovresti fargli gli auguri

Perché ti fa stare male. Ecco un buon motivo per non rovinarsi le feste. Se dirgli due parole gentili potrebbe sembrare un gesto di civiltà è anche vero che magari, questa civiltà ti costa cara e resterai di malumore per tutto il giorno.

Che senso ha mandargli un messaggio solo per dovere? E se poi passi la giornata a guardare il telefono aspettando una sua risposta che non arriva? Come ti sentirai? Evita, evita in tutti i casi di rovinarti una giornata di completo relax. Vi siete lasciati, è la tua prima festa importante senza di lui, probabilmente sarà presente nei discorsi di amici e parenti che ti chiederanno costantemente come stai e se vi siete sentiti ma tu cerca di non cedere alla tentazione e vai avanti per la tua strada.

Poniti un nuovo progetto

Le feste potrebbero essere per te fonte di stress proprio perché sei da sola da poco e non sai bene come gestire la faccenda. Magari il capodanno o il Natale erano per voi due momenti bellissimi e hai dei ricordi indelebili sulle vostre festività insieme ma, adesso è passato.

Non devi più pensarci ma non sai come fare, la tua testa è sempre lì e ogni volta che guardi l’albero di natale che hai fatto da sola pensi ai dodici mesi precedenti quando a scegliere le decorazioni eravate in due. Inizia a pensare a quello che vuoi fare, poniti una progetto, sì, hai letto bene, un obiettivo come se tu fossi a lavoro. Così la tua mente non sarà portata a divagare, scegli di pensare a te e non a lui e, se puoi, regalati qualcosa che sia unicamente per te. Realizza un tuo desiderio, cerca di festeggiare te stessa e la tua nuova partenza, non la fine di qualcosa.

Evita le illusioni

Evita di scrivergli soprattutto per evitare di analizzare poi in maniera certosina una sua possibile risposta. Se dopo un messaggio, non dico d’amore, ma pieno di tenerezza e di ricordi, la sua risposta varia dal “Grazie auguri anche a te” oppure “Grazie, spero che tu stia bene” ecco che anche se stavi bene prima adesso non lo starai più.

E’ ovvio che ti manca ed è ovvio che vorresti sentirlo ma non è il caso. Evita di stare male, di sentirti inadeguata e in alcuni casi anche scema. Non pensare che un messaggio augurale possa far tornare indietro le cose o possa cambiarle, cerca invece di andare avanti e non pensare a lui.

Provaci almeno per un giorno, dopo starai meglio e in un soffio le feste finiranno. Anche perché se da quando vi siete lasciati gli unici messaggi che avresti voluto mandargli sarebbero stati pieni di insulti perché adesso vuoi farti intenerire dalle feste? Continua sulla tua linea anche se ti diranno che è la strada sbagliata sappi che è quella migliore per te.        



Paura dei ragni: come superare l'aracnofobia
Myself

Paura dei ragni: come superare l’aracnofobia

Mio padre tradisce mia madre: cosa posso fare?
Myself

Mio padre tradisce mia madre: cosa posso fare?

Amare il proprio corpo: consigli su come imparare a piacersi
Myself

Amare il proprio corpo: consigli su come imparare a piacersi

Tradimento di un'amica se lui la tradisce, devo dirglielo
Myself

Tradimento di un’amica: se lui la tradisce, devo dirglielo?

Sogni erotici femminili più ricorrenti: i significati
Myself

Sogni erotici femminili più ricorrenti: i significati

Myself

Mi sono innamorata del mio migliore amico

Chi è che non soffre di carenza d'affetto? Ecco come uscirne
Myself

Carenza d’affetto? Ecco come uscirne

Myself

Body positivity, i profili Instagram da seguire per stare bene con se stesse

Perché gli uomini fuggono dalle loro responsabilità
Vita di Coppia

Perché gli uomini fuggono dalle loro responsabilità

A volte, diciamo anche spesso, gli uomini fuggono. Fuggono dalle loro responsabilità perché hanno paura. Che cosa li spinge a comportarsi così? Scopriamolo insieme.

Leggi di più