Ufficio in casa: alcune idee su come organizzarlo

Ufficio in casa: alcune idee su come organizzarlo

Per creare un ufficio in casa occorre organizzare lo spazio al meglio a partire dalla scrivania. Ecco le nostre idee per organizzare un ufficio funzionale.

Organizzare un ufficio in casa è la soluzione migliore per chi è un libero professionista e non svolge un lavoro da dipendente. Lavorare fra le mura domestiche ha molti pregi, prima di tutto quello di poter gestire il proprio tempo senza difficoltà, concentrandosi su ciò che si sta facendo lontano da distrazioni e chiacchiere con i colleghi. Fra i problemi più comuni c’è senza dubbio quello di non riuscire a destinare uno spazio per il lavoro all’interno della casa. Non si tratta solamente di una questione estetica, organizzare al meglio l’ufficio nella propria abitazione significa anche migliorare l’efficienza, lavorando meglio e più velocemente.

Ufficio in casa: inizia dalla scrivania

Partite prima di tutto da una scrivania, che diventerà il vostro piano di lavoro. Potete posizionarla in cucina oppure in soggiorno in base a ciò che preferite. Il piano deve essere abbastanza ampio e comodo per consentirvi di lavorare senza impedimenti. Sopra il tavolo dovrete posizionare computer, blocco in cui annotare appuntamenti e promemoria, un vasetto con penne, telefono e una bottiglia d’acqua con un bicchiere.

La scelta della sedia è importante, perché dovrete passare molte ore seduti quando sarete all’opera. Puntate sui modelli ergonomici che permettono di riposare la schiena e le gambe, fate un piccolo investimento, se necessario, puntando con quelle con più gadget. Anche la luce è importante e vi permetterà di lavorare sino a tardi senza problemi per la vista. In commercio ci sono diverse lampade fra cui scegliere, ma le migliori non sono ingombranti e si possono spostare con facilità. Infine non dimenticate di dare un tocco di creatività alla vostra postazione. Aggiungete qualche quadretto colorato con una frase motivazionale, la matita che vi piace tanto e che vi ricorda un viaggio oppure una bella piantina.

Ufficio in casa: archivio e cancelleria

Ogni professionista (e ogni ufficio che si rispetti) deve avere un archivio in cui conservare documenti importanti. Per crearlo non serve un mobile grande e ingombrante, bastano qualche mensola e dei raccoglitori, con etichette per trovare tutto subito. Un altro aspetto da non sottovalutare è la cancelleria. Cercate di dosare gli acquisti, comprando solamente quello che vi serve davvero e conservando tutto in apposite scatole messe in ordine sotto la scrivania. Nell’ufficio è fondamentale che ci sia una stampante, per avere a portata di mano documenti importanti e stampare ciò che serve in pochi secondi. Non è necessario averla accanto al computer, potete anche posizionarla da qualche altra parte. Basta scegliere un modello wireless che permetterà di ottenere stampe di qualità usando lo smartphone o un’app sul pc.

Ti potrebbe interessare anche

Arredamento

Come scegliere il colore della camera da letto

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio
Arredamento

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio

Tempo d'autunno: come apparecchiare la tavola
Arredamento

Tempo d’autunno: come apparecchiare la tavola

Arredamento anni 80: le regole da seguire
Arredamento

Arredamento anni 80: le regole da seguire

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno
Arredamento

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno

Legno, vetro e metallo per una casa eco-friendly
Arredamento

Legno, vetro e metallo: rendi la tua casa eco-friendly

Come realizzare una mise en place in stile afro
Arredamento

Come realizzare una mise en place in stile afro

3 regole per arredare un monolocale
Arredamento

3 regole per arredare un monolocale

Tempo d'autunno: come apparecchiare la tavola
Arredamento

Tempo d’autunno: come apparecchiare la tavola

Vorresti allestire la tavola in tema con la stagione appena iniziata? Ecco qualche suggerimento utile per apparecchiare la tavola d’autunno in maniera impeccabile!

Leggi di più