Arredamento

Cucina, mobili, divano, camere e bagno: dovete arredare casa e non sapete da dove iniziare? Seguite i nostri utilissimi consigli.

L’arredamento giusto

Arredamento moderno o classico? Minimal o colorato? E come scegliere la giusta cucina? Arredare casa, si sa, è un’impresa non semplice. I dubbi che ci assalgono quando dobbiamo scegliere i mobili giusti per le stanze della nostra abitazione sono parecchi e spesso non si sa da che parte girarsi e come fare la scelta più appropriata alle nostre esigenze. Il sogno di tutti è quello di arredare casa con gusto, optando per mobili, divani e complementi d’arredo che rispecchino la nostra personalità. Ma se non si è degli interior designer professionisti, la sfida è difficile da superare. Con il fai-da-te, infatti, si rischia di commettere qualche errore. Ma niente paura: noi di UnaDonna.it siamo qui per voi.

Un arredamento ‘su misura’

Innanzitutto, bisogna ricordare che la nostra casa deve parlare di noi. L’arredamento che scegliamo, quindi, non ci deve solo piacere, ma deve anche esprimere la nostra personalità. Commettere errori nella progettazione degli interni, però, è facilissimo. Ci sono quindi delle regole da seguire. Quali? Leggendo i nostri articoli, nella sezione ‘Arredamento’, troverai le dritte giuste per non sbagliare, i consigli per un arredamento ‘su misura’ che risponda perfettamente alle tue esigenze e anche qualche spunto da copiare. Dopo aver capito che tipo di casa vuoi, porta avanti delle scelte coerenti, altrimenti creerai solo un grande pasticcio. Fai attenzione agli spazi, bilanciando i ‘pieni’ e i ‘vuoti’, e studia la disposizione degli oggetti, dei mobili e dei complementi d’arredo. Se hai poco spazio, studia delle soluzioni ‘furbe’ che ti consentano di recuperarne.

Arredamento: i dubbi più diffusi

Tappeto o non tappeto? Soluzioni di storage a vista o ammassare dentro i mobili? Luci soffuse o spazi illuminati a giorno? Lampade sì o no? E i soprammobili? Dove mettere invece i quadri? I dubbi sull’arredamento sono tanti e variegati. Ognuno, in base alle proprie esigenze, è assalito da dei dilemmi amletici specifici che possono riguardare la disposizione dei mobili, la presenza o meno di complementi d’arredo, i colori delle vernici, i tessuti da usare. Noi di UnaDonna.it ti aiuteremo a trovare la soluzione giusta per te.

Arredamento, soluzioni low cost

3 regole per arredare un monolocale

Se il tuo budget è limitato, non temere: non per questo, infatti, sarai costretta ad arredare casa tua in modo poco elegante. La prima regola è semplice: acquista solo quello che ti serve, non farti prendere dalla passione e non acquistare rispondendo al tuo istinto. Compra meno, ma bene. Scegli dei mobili polifunzionali: in questo modo otterrai numerosi vantaggi sia in termini di spazio sia in termini di risparmio economico. Se l’idea ti piace, puoi recarti ai mercatini dell’antiquariato: spesso tra le bancarelle si trovano pezzi stupendi e a un ottimo prezzo. Se invece hai una buona manualità, che ne dici di creare il tuo arredamento da sola, con le tue mani? Il fai-da-te è sempre più diffuso e, per chi è capace, rappresenta un buon modo per risparmiare. Allo stesso modo, il riciclo creativo rappresenta una valida alternativa all’acquisto di mobili nuovi: fa bene all’ambiente e al portafoglio.