Zuppa di legumi con il Bimby

Zuppa di legumi con il Bimby

Una minestra senza pasta o riso ma con crostini di pane. Ecco che cos'è una zuppa. Oggi preparata con ceci, fagioli e l'immancabile soffritto di cipolla.

-
28/11/2020

Sommario

Una minestra senza pasta o riso ma con crostini di pane. Ecco che cos'è una zuppa. Oggi preparata con ceci, fagioli e l'immancabile soffritto di cipolla.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
35 minuti
Quantità:
3 dosi

Ingredienti Ricetta

  • Fagioli cannellini 2 già cotti 240 grammi
  • Ceci lessati 240 grammi
  • Patata 1
  • Cipolla 1
  • Acqua 600 millilitri
  • Dado granulare 1 cucchiaino
  • Passata di pomodoro 3 cucchiai
  • Olio sale e pepe qb qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 320 kcal
  • Grassi 0,8 g
  • Carboidrati 50 g
  • Zuccheri 1,5 g
  • Fibre 13 g
  • Proteine 20 g

Ci sono certi piatti che, durante i mesi invernali, sembrano essere apprezzati in egual misura da corpo e mente. Perché, è vero, zuppe e simili ci riscaldano quando siamo infreddoliti, ed è piacevole, ma i loro effetti vanno ben oltre. Un po’ come una morbida coperta di lana che ci ripara dal freddo ma agisce nello stesso tempo anche sul nostro spirito; ci fa sentire protetti e in pace con noi stessi.

Avrete ormai capito, stiamo parlando dei comfort food invernali e la zuppa di legumi che prepareremo oggi rientra in pieno nella categoria. Ma possono essere tali anche una fumante tazza di tè, una cioccolata calda, brodi e vellutate. Ognuno in fondo, a seconda dei propri gusti, dei propri ricordi d’infanzia, forse persino del proprio carattere, ha il suo personale comfort food!

Le zuppe

Oggi abbiamo scelto per l’appunto una zuppa, un tempo il classico cibo povero a base di pochi semplici ingredienti, prodotti dal proprio orto. Ora la situazione è invece molto diversa e le zuppe sono ormai entrate a far parte del menù di ristoranti rinomati.


Leggi anche: 5 abbinamenti in cucina con legumi e verdure

Ma cosa si intende per zuppa? Si intende una minestra che non ha al suo interno pasta o riso ma crostini di pane. Questi possono essere serviti come accompagnamento, ma anche diventare parte integrante della ricetta; essere quindi posti sul fondo del piatto e coperti poi dal mix di brodo e verdure. Bisogna però ammettere che in materia regna una certa confusione… Spesso vengono infatti chiamati zuppe piatti che sarebbero in realtà creme o minestroni e viceversa!

Ma, tranquilli, quella di oggi è una vera e propria zuppa, anche piuttosto veloce da preparare. Dopo aver iniziato con un soffritto di cipolla, basterà semplicemente aggiungere fagioli e ceci in vasetto, entrambi già lessati e voilà, il gioco è fatto! Un escamotage grazie a cui non dovrete lasciare a bagno un’intera notte i legumi e che vi permetterà anche di ridurre i tempi di cottura.

I legumi

L’elenco dei legumi non si esaurisce però di certo con ceci e fagioli. Sono compresi nella categoria anche lenticchie, piselli, fave, cicerchie e lupini, questi ultimi due un po’ meno conosciuti rispetto agli altri. Ci sono poi gli edamame, fagioli di soia tipici della cucina orientale, ma ormai diffusi anche in Italia. In ultimo una curiosità…Sapevate che le arachidi non sono frutta secca ma legumi? Certamente particolari, tra l’altro, proprio come la frutta secca, hanno un elevato contenuto di olio e una consistenza croccante, ma restano pur sempre legumi!


Potrebbe interessarti: 5 abbinamenti in cucina con legumi e pesce

Preparazione

Sbucciate, lavate e tagliate la cipolla a pezzi grossolani, poi inseritela nel boccale del Bimby. Tritate per 15 secondi a velocità 5.

Aggiungete un cucchiaio d’olio e fate soffriggere per 5 minuti a 100° velocità 1.

Ora pelate, lavate e tagliate a dadini la patata, per poi aggiungerla alla cipolla. Unitevi anche la passata di pomodoro, sale, pepe, acqua e dado granulare.

Cuocete per 10 minuti a 100° velocità 1 antiorario.

Aggiungete a questo punto i ceci e i fagioli cannellini e cuocete per altri 20 minuti a 100° velocità 1 antiorario. Ora non vi resterà che servire in tavola.

Roberta Zannoni
  • Scrittore e Blogger