Croissant salati con il Bimby
Ricette con il Bimby

Croissant salati con il Bimby

Ed ecco la versione salata dei famosi croissant, dalla classica forma a mezzaluna. Potete farcirli come più vi piace. Un’idea? Hummus, formaggio e insalatina!

Vi siete mai chiesti quale sia la prima immagine che viene in mente alla parola “croissant“? Per la maggior parte di noi è probabilmente quella della classica colazione al bar a base di cappuccino e croissant, per l’appunto.

Ma oltre ai croissant dolci, esiste anche la loro versione salata, perfetta per le occasioni più diverse. Potete servirli come antipasto, come stuzzichini ad un brunch o ad un buffet e, nel caso siate amanti della colazione salata, sono proprio ciò che fa per voi. Per la farcitura si possono usare gli ingredienti più svariati, formaggi, uova, verdure, insalate, insomma potete lasciar correre la vostra fantasia!

Brioche, cornetto e croissant: quali sono le differenze

Ed ora una precisazione. Sarà probabilmente capitato anche a voi di utilizzare indifferentemente i termini cornetto, croissant o brioche parlando della classica colazione al bar. Ma attenzione, perché non sono sinonimi! Quindi vediamo di fare un po’ di chiarezza.

Partiamo dalla brioche. Si prepara con burro, farina, zucchero, uova, lievito di birra e acqua. Contiene maggiori quantità di burro e zucchero rispetto a cornetto e croissant e ha una forma tutta sua. È tonda e ricorda la brioche siciliana col tuppo, con la sua classica pallina di impasto sulla superficie.

Passiamo poi al cornetto, che ha un impasto simile a quello della brioche. La forma è però diversa, a mezzaluna, proprio come il dolce viennese da cui deriva, il kipfel. Importante, ha le punte arrotolate verso l’interno.

Infine arriviamo al croissant, forma sempre a mezzaluna ma l’impasto prevede l‘assenza di uova e, rispetto al cornetto, una minore quantità sia di zucchero che di burro. E non dimentichiamoci delle punte, che devono essere dritte

La ricetta di oggi

A dire il vero, non è così semplice incasellare i “croissant” preparati oggi in una delle tre categorie sopra. Del resto, la vita reale è sempre molto più complicata della teoria. L’impasto si avvicina sì a quello di un croissant, dato che non prevede le uova, ma se ne allontana anche perché non contempla il burro e lo zucchero è in minima quantità. I dolcetti hanno comunque una forma a mezzaluna, con tanto di punte dritte!

Come realizzare la forma a mezzaluna

Ma come realizzare la forma a mezzaluna? Che decidiate di utilizzare un rotolo di pasta sfoglia già pronto o prepariate voi l’impasto, il problema comunque si pone.

Il modo più semplice per farlo è probabilmente quello di stendere il panetto dandogli una forma circolare, dividere il cerchio in 4 parti e ricavare poi da ogni quarto 2 o 3 triangoli. A questo punto si arrotola, partendo dalla base del triangolo e andando verso la punta. Ed ecco formati i vostri dolcetti! Nulla comunque vi vieta di partire da una forma rettangolare.

  • Resa: 16 croissant
  • Preparazione: 35 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 250 gr farina 0
  • 250 gr farina 00
  • 1 bustina lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini miele
  • 1 cucchiaino sale
  • 150 millilitri latte intero
  • 150 millilitri acqua
  • 2 cucchiai Formaggio grattugiato
  • 4 cucchiai olio evo

Preparazione

  1. Versate nel boccale del Bimby le farine setacciate, il lievito di birra disidratato, il formaggio grattugiato e i liquidi, quindi latte, acqua, miele e olio.
  2. Ora impostate la modalità spiga per 1 minuto. Aggiungete poi il sale e di nuovo la modalità spiga per altri 4 minuti. Se invece impastate a mano, dovrete farlo per almeno 10 minuti.
  3. Una volta pronto, trasferite il panetto sul piano di lavoro già infarinato e impastatelo ancora velocemente a mano.
  4. Ponetelo in una ciotola unta d’olio, coprite con pellicola e fate lievitare in forno spento con la luce accesa per un paio d’ore. Il composto deve almeno raddoppiare se non triplicare il suo volume.
  5. Trascorso il tempo necessario, riprendete il composto, lavoratelo velocemente e stendetelo poi con l’aiuto di un mattarello e di un pò di farina. Cercate di dargli una forma circolare.
  6. A questo punto dovrete formare 16 triangoli. Quindi dividete il cerchio in 4 parti e da ogni quarto ricavate poi 4 triangoli.
  7. Ora potete creare i croissant: partite dalla base del triangolo e arrotolate andando verso la punta.
  8. Sistemate i dolcetti su una teglia foderata di carta forno e lasciateli lievitare una mezz’oretta nel forno spento con la luce accesa. Poi tirateli fuori e spennellateli con un mix di tuorlo e latte.
  9. In ultimo infornate a 190°per circa 20 minuti. Una volta pronti e fatti raffreddare, potrete farcirli come più vi piace. Un’idea? Hummus, formaggio e insalatina.


Torta sacher vegana con il bimby
Ricette con il Bimby

Torta Sacher vegana con il Bimby

Pane comodo senza impasto con il bimby
Ricette con il Bimby

Pane comodo senza impasto con il Bimby

Calzoni con il bimby
Ricette con il Bimby

Calzoni con il Bimby

Focaccia barese ricetta con e senza bimby
Ricette con il Bimby

Focaccia barese: ricetta con e senza bimby

Pesto genovese con il Bimby
Ricette con il Bimby

Pesto genovese con il Bimby

Tofu fatto in casa: ricetta con il Bimby
Ricette con il Bimby

Tofu fatto in casa: ricetta con il Bimby

Seitan fatto in casa: ricetta facile con il Bimby
Ricette con il Bimby

Seitan fatto in casa: ricetta facile con il Bimby

Pesto genovese
Ricette con il Bimby

Pesto genovese con il Bimby

Torta duchessa
Ricette Dolci e Dessert

Torta duchessa

Creata da un pasticcere di Parma in onore di Maria Luigia d’Austria, la torta duchessa è un dolce a base di nocciole, cioccolato e zabaione. Ecco la ricetta

Leggi di più