Alici al forno con patate

Alici al forno con patate

Le temperature calano e il forno torna alla ribalta. Oggi con una ricetta a base di patate e alici. Non temete, pulirle è più semplice di quanto si pensi!

-
16/11/2020

Sommario

Le temperature calano e il forno torna alla ribalta. Oggi con una ricetta a base di patate e alici. Non temete, pulirle è più semplice di quanto si pensi!

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
35 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Alici 300 grammi
  • Patate 500 grammi
  • Aglio e prezzemolo qb qb
  • Pangrattato qb qb
  • Olio sale e pepe qb qb
  • Limone 1

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 280 kcal
  • Grassi 5,5 g
  • Carboidrati 26 g
  • Zuccheri 5 g
  • Fibre 3 g
  • Proteine 29 g
  • Colesterolo 98 mg

La ricetta di oggi, a base di alici e patate, non è particolarmente difficile da realizzare, sempre che vi organizziate bene. L’ importante è che vi prepariate tutti gli ingredienti, in modo da potervi poi concentrare
sull’ assemblaggio finale. I vari passi da compiere sono pulire le alici, tagliare e bollire per qualche minuto le patate, per poi concludere con un trito di aglio e prezzemolo. A questo punto la parte più complicata è fatta e non vi resterà che riempire la teglia da infornare.

La cottura in forno

Per preparare le alici con patate utilizzeremo infatti il forno di cui, durante i mesi estivi, ci eravamo praticamente dimenticati. Ora torna però alla ribalta, visto che possiamo finalmente accenderlo senza più rischiare di far morire di caldo i nostri poveri coinquilini! Ed ecco che di colpo ci ricordiamo di tutti i suoi pregi…

Ci permette di preparare la ricetta scelta quando più siamo comodi, quindi anche con un certo anticipo, e di infornare solo in un secondo tempo. Ma ci regala anche una certa autonomia; mentre con padelle e fornelli non ci si può infatti allontanare più di tanto dalla cucina, una volta infornato basterà impostare il contaminuti e saremo poi liberi di dedicarci ad una qualunque altra attività.

Come pulire le alici

A questo punto siete tentati di cimentarvi nella ricetta ma vi state nello stesso tempo chiedendo se sarete in grado di pulire le alici? Beh, sappiate che è un’operazione piuttosto semplice.

Innanzitutto dovete eliminare la testa, quindi afferratela tra due dita e tirate. Insieme alla testa verrano via anche le interiora. Aprite poi a libro l’alice e staccate la lisca centrale. Sciacquate sotto l’acqua corrente e tamponate con carta da cucina. Ripetete gli stessi passaggi con tutte le altre alici.

Alici o acciughe?

E se mai dovesse sorgervi il dubbio su quali siano le differenze tra alici e acciughe, sappiate che non ve ne sono. Al contrario di quanto si possa pensare, i due termini si riferiscono infatti allo stesso identico pesce. Il motivo per cui si cade facilmente in errore è presto detto: nell’uso comune si è abituati a parlare di acciughe per riferirsi al pesce conservato sott’olio o sotto sale, di alici in riferimento a quello fresco. Ma è più una consuetudine che altro…

Preparazione

Innanzitutto occorre pulire le alici. Eliminate quindi la testa e le interiora. Apritele poi a libro e staccate la lisca centrale. Sciacquatele bene sotto l’acqua e tamponatele con carta assorbente.

Prendete lo spicchio d’aglio, eliminate camicia ed anima e tritatelo finemente al coltello insieme al prezzemolo.

Ed ora le patate. Pelatele, lavatele e tagliatele a fette sottili. Fatele bollire per 5 minuti.

A questo punto potete prendere una teglia, ungerne la superficie e cominciare a formare uno strato di patate. Un po’ d’olio, sale e pepe.

Il secondo strato sarà invece formato dalle alici, che dovrete ricoprire con metà composto al prezzemolo, sale, pepe, olio e una spruzzata di succo di limone.

Poi un altro strato di patate, sale, pepe e il restante composto al prezzemolo. Ultimate con una spolverata di pangrattato e un cucchiaio d’olio.

Infornate a 180° per circa mezz’ora, ma molto dipende come sempre dal vostro forno.

Roberta Zannoni
  • Scrittore e Blogger