Saturno in Capricorno che cosa significa in astrologia
Oroscopo

Saturno in Capricorno: che cosa significa in astrologia

Cosa succede quando si ha Saturno in Capricorno? E cosa significa in astrologia questa particolare congiunzione? Scopriamolo insieme

Che cosa succede quando si ha Saturno in Capricorno e cosa significa in astrologia questa particolare congiunzione? Per prima cosa, però, sarà necessario evidenziare quali sono gli aspetti principali del pianeta, le sue caratteristiche e l’influenza che esso ha sui segni zodiacali in generale.

Se vuoi scoprire cosa ti riservano le stelleclicca qui e leggi il tuo oroscopo!

Per sapere invece cos’è e come si calcola il tema natale o scoprire i transiti dei pianeti in ciascun segno zodiacale, leggete qui.

Saturno: le principali caratteristiche del pianeta con gli anelli in astrologia

Saturno può essere considerato il pianeta del senso del dovere, che apporta un’elevata forza d’animo a quanti sono sotto il suo governo. Permette infatti di sopportare le privazioni e, allo stesso tempo, assicura un’elevata capacità di concentrazione. Viene spesso associato alla vecchiaia: Saturno è infatti uno degli dei più antichi della mitologia greco-romana.

Dal punto di vista astrologico, questo pianeta è strettamente connesso con il segno zodiacale del Capricorno, nel quale ha il suo domicilio. Possiamo anticipare che quando un pianeta ha il domicilio in un determinato segno zodiacale ne amplifica tutti i caratteri positivi smussando invece gli aspetti negativi. Nel caso specifico di Saturno, il pianeta tende a esaltare la concentrazione e il senso del dovere, portando quindi facilmente alla realizzazione personale e professionale. I segni governati da Saturno sono caratterizzati da un elevato senso della logica: questi aspetti li rendono particolarmente razionali, spesso caratterizzati da una razionalità fredda e distaccata.

Questo aspetto non deve essere inteso necessariamente come un punto negativo: l’essere razionali, infatti, porta soprattutto verso la realizzazione professionale ma permette anche di avere ottime relazioni interpersonali. Una caratteristica che non è assolutamente tipica dei segni governati da Saturno è il sentimentalismo: affetti, amore e amicizia vengono pertanto vissuti in maniera serena senza tuttavia evidenziare particolari slanci.

Capricorno: il segno che chiude un anno e dà inizio a quello nuovo

Il segno del Capricorno è storicamente indicato come quello che va dal 22 dicembre al 20 gennaio. Queste due date, che vengono indicate su qualsiasi oroscopo, possono tuttavia subire delle variazioni a seconda degli anni. Queste variazioni dipendono dai movimenti celesti e, in particolare, dall’ingresso del Sole nel segno che avviene proprio con il solstizio d’inverno, ossia il 22 dicembre. Il movimento astronomico di stelle e pianeti, tuttavia, possono avere delle leggere variazioni a seconda degli anni. Per questo motivo, se si vuole avere la certezza del giorno di inizio e fine del segno ci si dovrebbe affidare alle effemeridi, cioè alle le tavole astronomiche per il calcolo dei movimenti dei corpi celesti.

Se giorno di inizio e fine del segno possono essere leggermente variabili, quelle che sono le caratteristiche del Capricorno sono invece ben fisse e note. Per prima cosa va sottolineato che si tratta di un segno di terra e che viene governato proprio da Saturno. Quindi comprendere cosa vuol dire Saturno in Capricorno permetterà di avere un maggior numero di informazioni sulle caratteristiche e qualità del segno.

Tornando alle peculiarità del Capricorno, va detto che chi è nato sotto questo segno ha la tendenza ad essere particolarmente tenace, e riesce a portare a termine tutti i progetti che inizia. La tenacia spesso si accompagna a un’elevata ambizione che, tuttavia, viene sempre controllata da una certa pazienza e prudenza. Si può quindi dire che il Capricorno ha un’ottima dose di autocontrollo, di progettazione e programmazione che permette ai nati nel segno di non iniziare progetti ed attività se questi non sono stati prima ampiamente valutati.

Per quanto riguarda invece il rapporto con gli altri va evidenziato che il Capricorno è spesso incentrato su se stesso e tende ad essere particolarmente chiuso e freddo verso gli altri.

Cosa significa in astrologia l’ingresso di Saturno in Capricorno

Una volta comprese quali sono le principali caratteristiche del pianeta Saturno e del Capricorno, vediamo ora qual è il significato dell’ingresso di Saturno in Capricorno. Per prima cosa va ricordato che Saturno è il pianeta che ha il domicilio nel segno: questo significa che la maggior parte delle potenzialità e degli aspetti positivi di pianeta e segno si fondono per essere esaltati.

L’ingresso di Saturno in Capricorno è avvenuto nel dicembre del 2017 e il pianeta resterà in domicilio fino al dicembre 2020. Saturno non si trovava in domicilio da circa trent’anni! Si tratta quindi di un’occasione che va sfruttata al meglio per poter godere degli aspetti positivi di questo transito. In questi tre anni, quindi, e soprattutto nel prossimo che verrà, le persone che hanno esperienza con le influenze e le energie sprigionate dalle posizioni astrali potranno quindi attingere a una maggiore energia per la realizzazione di progetti specifici. Nel caso particolare di Saturno in Capricorno questo significa che si potrà aspirare a un maggiore rigore nella progettazione della propria vita per un miglioramento della stessa. Questo è il periodo in cui si potranno ottenere maggiori riconoscimenti professionali derivanti da un lavoro svolto con dedizione e costanza.

Come per tutti i transiti dei pianeti in domicilio, anche nel caso di Saturno in Capricorno ci saranno particolari miglioramenti e incrementi degli aspetti positivi del proprio segno. Tuttavia, i caratteri negativi non verranno eliminati ma solo smussati. I punti a favore dell’ingresso del pianeta in domicilio sono sicuramente dati dal rafforzamento della sicurezza e della solidità di tutto quello che nasce in questo periodo.

Chi è del segno del Capricorno sarà maggiormente avvantaggiato nel trarre benefici dal domicilio di Saturno. Potrà pertanto scegliere di operare nel proprio settore professionale con maggiore determinazione e consapevolezza. L’incremento di peculiarità caratteriali come la dedizione al lavoro, la concentrazione e la razionalità saranno infatti esaltate il loro corretto utilizzo e indirizzamento verso obiettivi specifici permetterà di raggiungere importanti traguardi professionali. Questo aspetto potrà però ripercuotersi sui rapporti personali: il Capricorno, già tendente alla chiusura e all’isolamento, potrebbe riscontrare ulteriori situazioni di distacco affettivo verso le persone care.

Per concludere

Quando Saturno entra in Capricorno si potrà registrare nelle persone una maggiore severità, tipica appunto dell’influenza del pianeta antico. Questa severità potrà essere sfruttata al meglio, focalizzandosi sul raggiungimento di obiettivi professionali verso cui si è particolarmente dediti. Oppure si potrà essere influenzati in maniera negativa, soprattutto per quanto riguarda i legami affettivi che verranno maggiormente trascurati.



Ad ogni segno zodiacale una frase
Oroscopo

Ad ogni segno zodiacale una frase

Suocere, le più insopportabili dello zodiaco
Oroscopo

Suocere, le più insopportabili dello zodiaco

I segni zodiacali più fortunati dell'estate 2020
Oroscopo

I segni zodiacali più fortunati dell’estate 2020

I segni zodiacali più emotivi
Oroscopo

I segni zodiacali più emotivi

I segni zodiacali più amati
Oroscopo

I segni zodiacali più amati

Oroscopo Leone per il mese di aprile 2020
Leone

Oroscopo Leone per il mese di luglio 2020

Oroscopo Bilancia per il mese di aprile 2020
Bilancia

Oroscopo Bilancia per il mese di luglio 2020

Oroscopo Sagittario per il mese di aprile 2020
Sagittario

Oroscopo Sagittario per il mese di luglio 2020

I segni zodiacali che soffrono di più in amore
Oroscopo

I segni zodiacali che soffrono di più in amore

Tutti soffriamo per amore, ma ci sono dei segni zodiacali che soffrono di più in amore rispetto ad altri. Scopriamo insieme quali sono.

Leggi di più