Plutone in Capricorno nel 2020

Plutone in Capricorno nel 2020

Il transito di Plutone nel Capricorno influenzerà il segno zodiacale in modo positivo ma anche negativo. Scoprite quali sono gli effetti di tale passaggio.

Per comprendere in pieno il significato e le conseguenze che avrà Plutone in Capricorno nel 2020 per prima cosa è necessario comprendere quali sono le caratteristiche dominanti del pianeta e del segno. Per questo, ecco di seguito quali sono le peculiarità di Plutone, pianeta del mistero e della trasformazione, e quelle del segno zodiacale del Capricorno, il segno che per eccellenza evidenzia la presenza di tenacia nel raggiungimento degli obiettivi. Si può subito notare che si tratta di caratteristiche apparentemente in contrasto. Vedremo di seguito che questa congiunzione astrale porta a un gran numero di interessanti aspetti e possibilità.

Per sapere invece cos’è e come si calcola il tema natale o scoprire i transiti dei pianeti in ciascun segno zodiacale, leggete qui.

Il pianeta Plutone

Plutone è un pianeta nano e in astrologia è portatore di mistero e trasformazione. Non ci si deve meravigliare pertanto di sapere che ha domicilio nello Scorpione. La particolarità di Plutone è che ha un tempo di rivoluzione molto lento. Per compiere una rivoluzione intera dello zodiaco ci mette infatti ben 248 anni. Questo significa che una volta che entra in un segno ci resta tra i 15 e i 25 anni a seconda della costellazione.

Gli influssi di Plutone

Per quanto riguarda le caratteristiche principali, come già accennato il pianeta è portatore di mistero e trasformazione. Quest’ultima si intende anche come la necessità di rinnovare, distruggere il passato per intraprendere una nuova strada di vita. Sia essa legata alla professione o ai sentimenti. Per poter raggiungere il rinnovamento, tuttavia, Plutone richiede che siano riconosciuti tutti i propri bisogni più intensi e difficili da portare alla luce. Solo in questo modo si potrà procedere con una vera e propria trasformazione, libera da radici del passato.

Le caratteristiche del pianeta Plutone

Questo aspetto porta le persone influenzate da Plutone ad essere particolarmente padrone di se stesse. In grado di collaborare e condividere con gli altri per puro spirito di collaborazione senza doppi fini.

Infine, sottolineiamo che l’altra particolare caratteristica del pianeta, ossia quella di portare all’interesse verso il mistero e stimolare la ricerca di verità nascoste, può essere particolarmente utile dal punto di vista lavorativo. Molte persone che operano nel campo investigativo o in settori che portano alla necessità di scavare al di sotto della superficie, sono avvantaggiate nel lavoro dalla presenza di questo pianeta.

Le principali caratteristiche del Capricorno

Per comprendere al meglio quale possa essere l’influenza generata da Plutone in Capricorno nel 2020 è necessario comprendere quali sono le caratteristiche principali di questo segno. Il Capricorno è un segno di terra, governato da Saturno. Si tratta di un fattore molto importante perché il 2020 è un anno particolare. Ci sarà un allineamento dei due pianeti, Saturno e Plutone, che porterà ulteriori ingerenze sui diversi segni zodiacali.

Il rapporto con se stessi e con gli altri

I nati tra il 22 dicembre e il 20 gennaio vedranno la loro vita dettata dall’ascendenza della Costellazione dei Capricorno. E saranno portati ad avere una tenacia fuori dal comune e un’elevata ambizione. Queste caratteristiche porteranno i nati nel Capricorno a raggiungere sempre i propri traguardi, anche quelli più complessi e ambiziosi. A garantire il successo al Capricorno sono anche altri importanti fattori. Come la prudenza e l’autocontrollo che portano a valutare sempre con molta attenzione ogni aspetto relativo al progetto che si intende portare avanti.

Per quanto riguarda invece il rapporto con le persone, il Capricorno ha una leggera difficoltà ad aprirsi. Caratterizzato da un’elevata dose di riservatezza, il Capricorno è solitamente introverso e tendente alla chiusura verso gli altri.

L’incontro tra Plutone e Capricorno

È entrato nella Costellazione del Capricorno nel 2008 e vi resterà fino al 2024. Tuttavia in questi sedici anni le relazioni tra le varie costellazioni e i pianeti continua a variare visto che tra gli astri celesti nulla è mai immobile. Per questo motivo è importante, quando si prendono in considerazione le conseguenze di Plutone in Capricorno nel 2020, valutare anche quali siano le relazioni con gli altri pianeti e con la Luna.

Le posizioni di Plutone

Da quando è entrato in Capricorno, infatti, Plutone ha cambiato la sua posizione. A differenza degli ultimi due anni, ad esempio, si è passati dai 19° di inclinazione sulla Costellazione fino ai 23-24° che si registreranno nel 2020. Questo significa che le influenze del pianeta non saranno le stesse per tutti gli anni. Come già detto, inoltre, non solo è necessario valutare la posizione precisa di Plutone. Occorre anche riflettere sulle le relazioni più o meno forti che gli altri corpi celesti hanno sulla costellazione presa in esame.

Cosa comporterà il passaggio nel segno

Se, tuttavia, si prendono in considerazione i caratteri generali del passaggio di Plutone, senza valutare gli aspetti legati agli altri corpi celesti, si potrà dire che questo transito porta soprattutto alla ricerca di una realizzazione personale. Le principali caratteristiche del Capricorno, infatti, verranno esaltate dal pianeta. Così, la ricerca di auto-realizzazione già tipica del Capricorno, andrà a fondersi con la necessità di trasformazione apportata da Plutone. Dal punto di vista professionale quanti saranno maggiormente colpiti dal transito di Plutone in Capricorno nel 2020 potranno scegliere di cambiare lavoro. E puntare così a una nuova professione più adatta alle proprie esigenze.

Aspetti positivi e negativi

Naturalmente non si tratterà di un semplice cambio di impiego: Plutone in Capricorno sarà soprattutto portatore di tenacia, di rigore e di concretezza. Questo significa che la trasformazione cui si andrà incontro, sia essa nel settore lavorativo che della vita privata, sarà accompagnata da un’importante impegno e un certo sacrificio. L’elemento positivo sarà sicuramente dato dall’elevato grado di solidità che la nuova vita porterà con sé.

Attenzione però a non dimenticare che quando un pianeta transita in un segno non si devono valutare solo gli aspetti positivi che esso porta ma anche quelli negativi. In tal senso, Plutone in Capricorno nel 2020 porterà a un incremento dell’isolamento, già tipico del carattere del Capricorno. Inoltre, si potrà notare anche una maggiore freddezza nei rapporti umani.

Conclusione

Un aspetto di particolare importanza che va considerato quando si parla di Plutone in Capricorno nel 2020 è legato alla lentezza con cui si muove Plutone. Il raro passaggio del pianeta nel segno, infatti, non permette di avere ben chiari quali possano essere le conseguenze della sua permanenza nei diversi segni. A differenza dei pianeti a transito breve che transitano spesso nello Zodiaco, infatti, Plutone passerà di nuovo in Capricorno tra 248 anni e, in precedenza, era passato appunto 248 anni fa. Questo significa che non sempre si è preparati a viverlo in pieno, ossia a trarre il massimo beneficio dalla sua influenza positiva o di evitare tutti quegli atteggiamenti negativi che potrebbero creare problemi al lavoro o nella vita privata.



Giove nel tema natale in che segno si trova
Oroscopo

Giove nel tema natale: in che segno si trova

Toro

Oroscopo Toro per il mese di marzo 2020

Gemelli

Oroscopo Gemelli per il mese di marzo 2020

Cancro

Oroscopo Cancro per il mese di marzo 2020

Leone

Oroscopo Leone per il mese di marzo 2020

Vergine

Oroscopo Vergine per il mese di marzo 2020

Bilancia

Oroscopo Bilancia per il mese di marzo 2020

Scorpione

Oroscopo Scorpione per il mese di marzo 2020

10 cose che devi sapere prima di frequentare un Toro
Oroscopo

10 cose che devi sapere prima di frequentare un Toro

Se siete interessate a una persona nata sotto il segno del Toro, ci sono alcune cose che sarebbe meglio conoscere prima di presentarsi al primo appuntamento.

Leggi di più