Riunione di lavoro.

Come fare carriera in azienda

Alcuni consigli per chi cerca un modo per avere successo in azienda e far carriera velocemente.

L’imperatore austroungarico Francesco Giuseppe alle 4 del mattino era già alla sua scrivania, a lavorare. Diceva, infatti: «Io sono il primo dei miei sudditi».

Aleksej Stachanov, invece, minatore sovietico, ideò un suo metodo per estrarre più velocemente il carbone. Una dedizione al lavoro e un impegno che, ancora oggi, sono alla base dell’aggettivo “stakanovista”. Forse i metodi di Francesco Giuseppe e Stachanov erano un po’ estremi, ma, se si vuole capire come fare carriera in azienda, il loro esempio è da tenere a mente.

Un mondo che cambia

Per fare carriera in azienda, infatti, ci sono delle regole generali: l’impegno è sicuramente alla base della ricetta per il successo. In un mondo che cambia, tuttavia, non basta.


Nel giro di pochi anni, tra il web e la crisi, il mondo del lavoro è cambiato tantissimo: il posto fisso sfuma, il precariato va di moda, obiettivi e progetti sono parole ormai quotidiane.

A dare delle indicazioni precise su come fare carriera in azienda al mondo d’oggi è stato, da poco, proprio un millennial: Dan Schaubel.

Vediamo cosa dice nel suo libro Promote yourself: The new rules for career success.

Il senso del cambiamento

In passato le persone erano abituate a svolgere sempre le stesse mansioni all’interno dell’azienda.

Adesso per fare carriera in azienda, invece, bisognerà cambiare quest’abitudine. Sarà bene, infatti, ottenere incarichi aggiuntivi e, quindi, aumenti.

Questo significa partecipare ad altri progetti, non fossilizzandosi nel saper fare una sola cosa. Collaborando con altri reparti, infatti, si può dare spazio ai propri talenti, svilupparli, in modo da essere riconosciuti per altre capacità. Quelle che, poi, faranno in modo che diventiate indispensabili. E che vi renderanno diversi dagli altri, quindi unici.

Addio posto fisso

Un altro cambiamento nel nuovo modo di fare carriera in azienda è dimenticare il posto fisso.

Il senso è questo: bisogna essere sempre disponibili al cambiamento, avere un piano di riserva e valutare molte opportunità. In media nel mondo d’oggi un professionista cambia azienda ogni due anni. Questo significa essere molto flessibili e pronti a crescere. In questo senso sarà fondamentale avere un profilo LinkedIn sempre aggiornato.

Soprattutto, in qualsiasi azienda vi troviate, varrà l‘impegno: dimenticare gli orari e ritardi, si arriva in anticipo e si va via tardi. Quasi come se doveste salvare un posto fisso!

La reputazione alla base di tutto

Sia che si voglia fare carriera in una singola azienda, sia che si voglia fare carriera in generale passando a nuove aziende, è fondamentale la reputazione.

La percezione che gli altri hanno di voi è il trampolino di lancio per un aumento, una promozione o, perché no, un nuovo impiego.

Quindi a fare la differenza saranno il vestir bene, l’essere gentili e disponibili con i colleghi, l’attenzione nel linguaggio, parlato e del corpo.

Lo stesso vale per ciò che si pubblica sui social: ogni social network è una vetrina di ciò che si pensa e si fa, quindi vanno gestiti in maniera elegante e attenta.

Ti potrebbe interessare anche

4-novembre-festa-unita-forze-armate
Lavoro

Festività non goduta a novembre: cosa si festeggia il 4 novembre?

Come diventare bagnino e cosa fare per prendere il brevetto
Lavoro

Come diventare bagnino e cosa fare per prendere il brevetto

Lavori estivi: quelli più remunerativi per studenti
Lavoro

Lavori estivi: quelli più remunerativi per studenti

tool per creare un cv online
Lifestyle

10 tool per creare un cv online creativo e professionale

Festa Della Repubblica
Lavoro

Il 2 giugno è di domenica: è festività non goduta?

Sala riunioni green.
Lavoro

Green anche in ufficio: ecco come fare

Scrivania in disordine
Lavoro

La scrivania in disordine sviluppa la creatività: lo dice la scienza

Come chiedere un aumento
Lavoro

Come chiedere un aumento di stipendio al proprio capo

Francesca Piccinini si ritira: carriera e successi Foto © Agenzia Fotogramma
Sport Femminili

Francesca Piccinini si ritira: carriera e successi

Francesca Piccinini ha annunciato il suo ritiro dalla pallavolo. Ripercorriamo insieme la sua carriera e i suoi successi più importanti.

Leggi di più