Oroscopo, come e quando è nato
Oroscopo

Oroscopo, come e quando è nato

L’oroscopo ormai fai parte della vita di tutti i giorni, ma quando è nato e quali sono le sue origini? Scopriamolo insieme.

Andiamo alla scoperta delle origini dell’oroscopo e delle varie radici legate al mondo dell’astrologia che al giorno d’oggi influenzano la società moderna attraverso la realizzazione degli oroscopi periodici.

L’astrologia è una delle discipline più antiche che era particolarmente utilizzata in passato in diversi contesti. Furono infatti i filosofi più celebri a mettere in risalto il ruolo dell’astrologia nella società. Questo portò tantissimi astrologi esperti ad emergere e questa disciplina venne sempre più apprezzata.

Tuttavia, col trascorrere del tempo, il mondo dell’astrologia ha subito diverse variazioni ed è andato incontro a dei veri e propri cambiamenti. Questo fenomeno ha portato quindi l’astrologia ed evolversi e diventare la disciplina che tutti oggi apprezziamo. In grado di donare un sacco di nozioni interessanti e portarci alla scoperta di tanti aspetti rilevanti che possono riguardare la quotidianità.

Giorno per giorno infatti grazie all’astrologia è possibile approfondire diverse conoscenze. Scoprire varie influenze ed avere un quadro chiaro delle previsioni che riguardano la routine quotidiana.

In altri casi, grazie all’oroscopo, ognuno di noi può andare alla scoperta degli avvenimenti futuri a cui prepararsi o di eventuali circostanze che potrebbero verificarsi nelle settimane a venire.

Gli oroscopi infatti possono trovarsi dappertutto: sui giornali, in televisione, alla radio o sulle piattaforme digitali. Tanto che al giorno d’oggi è anche possibile scaricare delle applicazioni apposite per restare sempre aggiornati.

Non resta che scoprire le origini dell’oroscopo e quali sono le caratteristiche principali di questa disciplina così apprezzata che è stata in grado di influenzare la società sin dai tempi antichi.

Come è nato l’oroscopo

Quando parliamo delle origini dell’oroscopo, occorre assolutamente fare riferimento ai Babilonesi. Essi utilizzavano delle tavole in argilla che ancora oggi hanno un valore molto prezioso. Infatti sono conservate all’interno di uno dei musei più rinomati di Londra. Su queste tavole vennero infatti riportate le prime testimonianze di oroscopo e furono messe in risalto delle vere e proprie previsioni basate sulle divinità.

Di conseguenza fu possibile comprovare senza alcun dubbio che l’astrologia era uno dei campi più ambiti. L’astrologia nacque dunque circa 3500 anni fa in Mesopotamia.

Esaminando sempre nel dettaglio l’origine dell’oroscopo con l’intento di risalire alle prime nozioni di questa disciplina. Da uno studio sui reperti antichi è emerso che i babilonesi erano particolarmente incentrati sull’analisi della Luna, del Sole e dei pianeti tra cui Marte, Giove e Saturno. Dalle queste lunghe osservazioni riuscirono a dare vita a molteplici ipotesi. Ad esempio previsioni delle condizioni climatiche, presagi sulle azioni degli dei o avvenimenti che sarebbero potuti accadere.

Grazie a questa abilità, le popolazioni furono anche capaci di stabilire il periodo più adatto in cui effettuare le varie coltivazioni e dedicarsi al raccolto. Senza mai trascurare i rituali più importanti per essere devoti alle divinità.

L’oroscopo dei babilonesi

L’oroscopo dei babilonesi è dunque alla base delle origini dell’astrologia. Esso ha dato vita, nel corso del tempo, al tipo di oroscopo su cui ci si basa nei giorni attuali. Tuttavia è bene sottolineare che l’oroscopo della tradizione babilonese poneva le sue origini in vere e proprie credenze religiose. Esse comprendevano uno Zodiaco completamente differente che da quello a cui siamo abituati nei tempi odierni.

Anche i segni dello Zodiaco infatti erano ben diversi, ad esempio all’epoca si ispiravano alle varie fasi di eclissi lunare. Un fenomeno che si verifica in periodi dell’anno differenti rispetto a quelli conosciuti da tutti noi al giorno d’oggi. Nonostante ciò, il mondo dell’astrologia dei babilonesi riuscì ad evolversi molto velocemente e portò alla luce una serie di conoscenze e competenze davvero rilevanti. A dimostrarlo sono ad esempio delle autentiche mappe del cielo.

Ciascun pianeta, allo stesso modo, era una fonte ricca di influenze e capacità anche in base alla tipologia e alla forma, delle caratteristiche alle quali i babilonesi riuscirono a prestare una particolare attenzione. Alcune usanze e credenze infatti sono rimaste completamente intatte anche nei tempi attuali.

Ad ogni pianeta vennero associate delle proprietà specifiche che potevano essere trasmesse sotto forma di varie influenze. Per esempio Marte era simbolo di forza e di spirito combattivo, Venere invece rappresentava l’amore e la fecondità. Il Sole allo stesso modo divenne simbolo del fuoco.

Occorre poi considerare che la classificazione dei Babilonesi sulle varie tendenze degli astri fu poi tramandata ad altri popoli tra cui gli Arabi, i Greci e i Romani.

Origini: lo Zodiaco

L’astrologia raggruppa una serie di concetti, previsioni e teorie che nascono dal pensiero che la posizione degli astri riesca ad influenzare le azioni e gli avvenimenti sul pianeta Terra. I segni zodiacali in Occidente erano pertanto alla base delle influenze all’intero dell’oroscopo.

Ma per capire a fondo questo concetto è bene approfondire che cos’è lo Zodiaco. Si tratta di un cerchio di 360° che racchiude al suo interno i pianeti, il sole e la luna ed è caratterizzato da dodici punti denominati segni, che prendono il medesimo nome delle costellazioni.

Ciascun segno si suddivide in quattro elementi che danno vita al mondo intero, ossia il fuoco, la terra, l’acqua e l’aria. Ogni segno zodiacale è infatti diverso da un altro e cela delle caratteristiche e dei tratti ben precisi. A stabilire il segno a cui si appartiene è proprio la posizione del sole. Insieme ad altre caratteristiche come l’ora e la data in cui si viene al mondo.

Anche per definire le diverse personalità o effettuare delle previsioni sugli avvenimenti futuri. L’astrologia occidentale esamina la collocazione degli astri appartenenti al sistema solare associando ad ognuno di essi un significato.

Le caratteristiche di ogni segno possono essere utili per interpretare una personalità o prevedere alcuni aspetti della vita in modo istantaneo. Lo Zodiaco è dunque alla base delle varie costellazioni che si suddividono in dodici segni e ad ognuno di essi viene affibbiato un concetto specifico. Ogni segno infatti rappresenta delle date, delle storie e delle caratteristiche che possono emergere all’interno della quotidianità.



Lifestyle

Oroscopo Paolo Fox oggi mercoledì 12 maggio

Diretta con il Merdoscopo
Oroscopo

Tutti pazzi per l’astrologia, il 18 maggio seguite la diretta con @ilmerdoscopo!

Lifestyle

Oroscopo Paolo Fox oggi martedì 11 maggio

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi lunedì 10 maggio

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi domenica 9 maggio

Come amare un Toro
Oroscopo

Come amare un Toro

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi sabato 8 maggio

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi venerdì 7 maggio

Oroscopo Cancro
Cancro

Oroscopo Cancro per il mese di aprile 2021

Scopri cosa prevedono le stelle per il segno del Cancro nel mese di aprile 2021. Quali sorprese ci saranno?

Leggi di più