L’oroscopo della frutta

Non siamo alla frutta, parliamo di frutta perché l'oroscopo della settimana 22 è dedicato ai dolci doni dell'estate

27/05/2014

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114237″]Ariete

Fragola. Questo frutto è il primo assaggio dell’estate e rappresenta per voi l’inizio di una nuova stagione, succosa, dolce e piena. Assaporatela fino in fondo e gustatela al naturale, con un po’ di zucchero e una spruzzata di succo di limone a smorzarne i toni dolci. È un nuovo inizio, ricco di sensualità e dolcezza.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114239″]Toro

Ananas. Nonostante questo frutto sia sulle tavole di tutti gli italiani, rappresenta e sempre rappresenterà l’esotico. Così voi, agli occhi di chi vi conosce bene siete, nelle giornate più grigie, siete il sole. Non fate spegnere questa vitalità anche se il periodo sembra difficile. Ricordate che l’ananas è buonissima anche grigliata, come un normalissimo spiedino.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114235″]Gemelli

Anguria. Stanno arrivando le prime angurie e voi non dovete assolutamente dimenticare di esprimere un desiderio al primo morso. È una bella abitudine quella di affidare al primo frutto di stagione i nostri desideri perché ci ricordano quello che vogliamo, quello che è importante, alla fine di tutto, oltre il cumulo di banalità.


Leggi anche l'Oroscopo

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114234″]Cancro

Ciliegie. Non a caso il vostro frutto è rappresentato sempre in coppia. State vivendo un felice momento, l’equilibrio impera e la sensualità si libera. Riempite la vostra tavola di questo frutto bellissimo, il suo colore vi ricorderà questo bellissimo periodo anche quando sarà più facile lasciarsi andare al pessimismo. Al futuro penseremo in autunno.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114238″]Leone

Lime. Perché è aspro e profumato, acidulo e pieno di sole. Inebria l’olfatto ogni volta che viene aperto e il gusto quando usato in cucina. Se l’avete sempre sottovalutato è il momento di ricredersi: è perfetto non solo per il mojito ma anche per rendere unico un semplice cous cous.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114228″]Vergine

Melone. Insieme all’anguria è il frutto simbolo dell’estate. Il suo colore è intenso, così come la sua dolcezza. Sapete che è necessario aprirlo e assaggiarlo per scoprire se è buono. Anche oltre la vostra spessa buccia si nasconde un vivo color arancione e una dolcezza senza pari. Se non l’avete mai provato, immergetelo in un bicchiere di vino Porto.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114236″]Bilancia

Pera. Ha una sua materialità questo frutto di fine estate e voi lo adorate. Queste gocce di dolcezza appese all’albero della stagione più calda, appena arrossate dal sole di agosto, vi sembrano perfette. Coglietele anche ora con questa consapevolezza, cosa che siete abituate a fare, ma il cinismo è dietro l’angolo e voi non sapete sopravvivere all’aridità.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114229″]Scorpione

Kiwi. Una buccia quasi repellente, fastidiosa, custodisce questo frutto bellissimo dalla texture sorprendente, come solo la natura riesce a fare e un mix di vitamine indispensabile per il nostro benessere. Saranno tutti disposti ad andare oltre la buccia? Ogni tanto svelate la meraviglia che custodite e per ricordare l’infanzia, mangiate il kiwi con il cucchiaino.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114230″]Sagittario

Pesca. C’è la pesca noce, quella bianca, la percocca e tantissime altre varietà, ma la pesca è uno di quei frutti che fanno scattare il count down ferie estive quando lo si avvista nel reparto ortofrutta. Sì, voi ne avete bisogno più che mai, ma portate pazienza, non sono così vicine. Per resistere, il consiglio è quello di fuggire nel week end, un pic nic in compagna andrà benissimo.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114227″]Capricorno

Nespola. Questo frutto è consumato meno rispetto agli altri, ma il suo gusto è eccezionale e inaspettato. Sa essere dolce e aspra e poi ancora aspra e infine dolce. Ogni nespola è un’esperienza a sé ed è speciale per questo. A chi vi dice che dovete uniformarvi regalate un cesto di nespole, forse capirà.

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114231″]Acquario

Albicocca. Dolce e vellutata rappresenta l’eleganza e la sensualità, almeno nella fruttiera. Anche voi potete godere di questi fortunati doni della natura e certo non ne fate mistero. Vi serviranno quest’estate per sentirvi più sicure di voi stesse e forse per dare una scossa alla vostra vita. Raccogliete dunque albicocche in gran quantità e conservatele in vasi con uno sciroppo di acqua e zucchero per l’inverno.

[dup_immagine align=”alignleft” id=”114233″]Pesci

Mango. Questo frutto proveniente dall’India impiega molti mesi a maturare e nasce su un albero bellissimo, frondoso, alto fino a 40 metri. La sua polpa è profumatissima e il gusto…chi saprebbe definirlo perfettamente? È un miracolo. Pensate a questo frutto quando tutto sembra andare storto e le gratificazioni, un ricordo lontano. Ricordate: un miracolo.