Look Romantico: proposte outfit per la sognatrice doc

Colori pastello dei boccioli e dei confetti, linee dolci e scivolate, atmosfere pre-raffaelite per moderne icone romantiche

Icone di romanticismo

Sono molte le icone del look romantico cui ispirarsi: Audrey Hepburn, con il suo trucco acqua e sapone, i capelli raccolti e i vestiti al ginocchio con gonne a ruota, la giovane Robin White (poi signora Penn) nella parte della principessa della Storia Fantastica con lunghi abiti fino alle caviglie decorati a mano e i lunghi boccoli biondi sciolti, Audrey Tatou da dieci anni icona del romanticismo francese con fiori e cardigan sui toni del mattone di Amelie Poulin, stile ripreso da Juliette Binoche in Chocolat che agli scarponcini preferisce scarpe rosse con un tacco decisamente sensuale abbinato a scialli traforati; mentre la versione UK del sentimentalismo resta l’elegante e sobria principessa Kate (d’altra parte si sa, le principesse sono sempre sdolcinate).

A ben guardare i loro stili non sono uguali e si riconoscono epoche differenti nelle interpretazioni… Eppure esprimono nello stesso modo un sentimentalismo malinconico, un desiderio di seduzione lenta, il desiderio di trovare l’amore unico e fondamentale.

Un bouquet di colori

Per il look romantico i colori più gettonati sono quelli delicati sui toni pastello, dal cipria al giallo banana, crema su bianco, rosa e azzurro verdeacqua. Un bouquet di boccioli color primavera lieve da nude look. In alternativa i francesi ci hanno indottrinato con toni mattone, verde scuro da abbinare con rosa cipria più carico o azzurro e marrone tabacco o giallo saturo verso una soluzione più vintage e decisamente attinente allo stile parigino. Il monocromo di un capo va abbinato con pois tone su tone, pizzi nei dettagli bianchi del colletto o bordini di camice e gonne, pezzi in maglia traforata che giocano con le trasparenze. Il “fatto a mano” è un elemento importante: per questo le maglie traforate sono un pezzo forte del guardaroba della donna romantica.

Le linee della seduzione

Questo look è sobrio ma comodo. Le gonne troppo corte e strette o i pantaloni attillati non sono di casa. Le linee sono morbide, soprattutto nelle gonne che richiamano gli anni ’50 e non mancano di plissé, generalmente a vita alta. A queste si possono abbinare dei cardigan più fascianti o dei cache-coeur, unici elementi che abbracciano le forme. Questo stile dà l’impressione di non voler abbandonare il comfort di un maglione morbidissimo, in inverno rigorosamente in cachemeare. Lo scialle è un elemento che può caratterizzare in modo deciso lo stile romantico. La seduzione è un gioco poco fisico e molto intellettuale, la dolcezza è l’arma di punta delle romantiche che rinunciano ad approcci aggressivi così come al maquillage (resta inteso che il make up c’è, ma non si vede).

È importante notare tuttavia come questo look abbia declinazioni differenti a seconda delle situazioni. Nell’abbigliamento di tutti i giorni possiamo dire che ha un accento retrò: spesso una borsetta a tracolla di cuoio o una camicia bianca di seta possono enfatizzare lo stile, così come una molletta nei capelli. In circostanze da “cerimonia” questa tendenza vira verso forme e colori più confettati e, anziché fare riferimento agli anni ’60‘70, richiama le atmosfere del boom del dopoguerra o la raffinatezza delle principesse di tutte le epoche. Alla maglia delicata e lavorata, si sostituisce la seta o anche (con parsimonia) l’organza, materiali più lucidi. Per la sera molti abiti scoprono le spalle e il decolté suggerendo un clima pre-raffaelita, un’Ophelia di Millais, accattivante e decisa, come quella espressa da Vanessa Bruno.

Malinconica e romantica

01unadonna_lookromantico

Nelle polaroid in basso a sinistra un mood con maglia traforata e gonnellona azzurra di Max & Co. e maglie all’uncinetto Stefanel. Nella polaroid in alto abito lungo di Vanessa Bruno SS2013. Gonna in maglia color panna di Stefanel e maglia blu Comptoir des Cottoniers. Ciabattine K.Jaques e cache-coeur Missoni.

La maglia traforata è simbolo di romanticismo, la morbidezza delle forme annulla l’aggressività e dona un’immagine di malinconia dei tempi passati. Il cache-coeur è un indumento tipico di questo stile che richiama lo stile da scuola di danza classica.

Cipria

02unadonna_lookromantico

Nelle polaroid abiti Vanessa Bruno, il primo è un maxidress panna e rosa cipria, il secondo è giallo banana e finemente lavorato con maniche a tre quarti a sbuffo, infine un abito rosa nude look con maniche lunghe e lavorazioni sul punto vita / Abito color panna in seta lavorata Stefanel/ Smalto e borsa nude color di Dior / A destra, pezzi dall’ultima collezione di Comptoir des Cottoniers: gonna rosa di cotone su maglia bianca, cinturina di cuoio intrecciata due colori, abito bianco anni ’70 e ballerine nere con fiocco sul tallone.

Le tonalità del look romantico vanno dal color carne, al rosa cipria, al rosa confetto, virando sul color giallo banana e con abbinamenti sul bianco ed ecrù. Le linee che assicurano un effetto sentimentale e candido sono abiti ampi fino alle caviglie e gonne scampanate. Come suggerisce la stilista Vanessa Bruno, i maxidress con ampie scollature danno un effetto pre-raffaelita… le stelle linee abbottonate direzionerebbero invece sul “look educanda” (che non è romantico, è semplicemente castigato…).

Colori come confetti

03unadonna_lookromantico

Cintura rosa di COS / Giacca lucida a un bottone di Sisley / Gonna borsa di Max Mara, caramellano con il color verde acqua / Zeppe di COS / Nell’immagine gonna di seta azzurra con decorazioni dipinte, maglia tre quarti rosa, cappello di rafia rosato e scarpe basse di cuoio nel look proposto da Agnes B.

Il look romantico è ideale per le cerimonie, occasioni in cui è consentito l’utilizzo dei colori confettati. Per evitare la banalità dell’abito “da battesimo” e acquistare dei capi che poi possano essere utilizzati separatamente, proponiamo di accostare la gonna scampanata al ginocchio con zeppe bianche e una giacca rosa. Bellissima la borsa in seta cangiante.

Stampe: righe e fiori

04unadonna_lookromantico

La modella idossa gonnellona lounguette giallo acceso con camicia a righe bianche e giallo banana di Comptoir des Cottoniers / Borsa in tela D&G / Abito rigato di seta azzurro e marrone con cinturina in cuoio di Roberto Musso / Appesi l’abito semitrasparente e la gonna fiorata di Marni, cosi come la shopper in tela biologica con disegno/ Scarpe con plateau Guja.

Le righe e le stampe a fiori quest’anno disegnano anche il look romantico. La lunghezza della gonna è rigorosamente sotto al ginocchio ma si possono osare dei tacchi alti, purché su scarpe nude color. Il dettaglio delle maniche è un altro ingrediente di questo stile, così come la vita alta (per chi può).

Abbinamenti

05unadonna_lookromantico

La modella indossa gonna scampanata rosa e maglia in cotone marrone di COS / Borsello nude color di COS / Profumo Miss Dior / Appesa la gonna a pois asimmetrici tone su tone di Sisley / Nella polaroid la camicia trasparente con canottierina bianca in seta di Helmut Lang / Le due ragazze della foto Max Mara vestono con gonnellone plissettate color banana e color albicocca e maglie tricot rosa e panna / Ballerine Porselli.

I toni dei capi romantici di questa stagione sono desaturati e offrono abbinamenti interessanti tra le diverse nuances di rosa, giallo, albicocca. Un colore che, verso l’autunno, potrà ancora far vivere i vostri capi romantici, è il marrone, come consigliato da COS, grazie al quale verrà spontaneo giocare con le sfumature di un look vintage e retro.


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Cosa mi metto |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *