Come risparmiare organizzando il proprio matrimonio

Il ricevimento nuziale comprende tante voci di spesa, dal catering all'allestimento floreale, fino al fotografo. Ecco alcuni consigli su come risparmiare per avere un matrimonio di classe, ma a spese contenute

Basta qualche accorgimento per limare il budget del matrimonio
Basta qualche accorgimento per limare il budget del matrimonio
  • Basta qualche accorgimento per limare il budget del matrimonio
  • segnaposto con singolo fiore sul tovagliolo
  • centrotavola con gerbere e candele foto by gaagan
  • centrotavola con candele rckweddings
  • candele con pizzo e juta fatte a mano per un matrimonio country foto by pinterest
  • bomboniera rustica tietheknotsantorini
  • bomboniera originale con caramelle colorate stylishspoon
  • bomboniera matrimonio cookies polkadotsandleopardspots
  • bomboniera matrimonio barattolino di miele elegantlyyours
  • bomboniera macarons
  • bomboniera macaron
  • bomboniera macaron foto by gourmetbaking
  • allestimento tea party wedding allmygoodness
  • allestimento pic nic wedding foto by the wedding project
  • allestimento pic nic foto by huffingtonpost
  • centrotavola con origami foto by gallery.weddingbee
  • centrotavola con piante grasse onewed
  • centrotavola matrimonio tema mare foto by weddingtrendista
  • segna posto con origami
  • rustico centro tavola
  • porta fede realizzato con tecniche origami
  • piantina aromatica come centrotavola
  • origami wedding bouquet
  • foto istantanee atrendywedding
  • fiori verdi di carta origami
  • decorazione matrimonio foto by weddingbella
  • cetrotavola con frutta blog.eversnapapp
  • centrotavola con candelabro e candele ideale per matrimoni invernali
  • centrotavola tema mare
  • centrotavola semplici ed eleganti
  • centrotavola per un matrimonio country
  • allestimento matrimonio con origami colorati littlevegaswedding
Quante volte chiacchierando con i nostri amici è capitato di sentire la frase “non ci sposiamo perché non abbiamo budget”. Niente di più sbagliato! E’ arrivato il momento di sfatare questo mito: ci si può sposare anche con un budget non troppo alto. Come? Risparmiando con stile!
Il primo passo da fare è razionalizzare le spese, comprendere ciò a cui la coppia tiene di più e ciò che invece è irrilevante ai fini dell’organizzazione “investendo” ovviamente sui dettagli fondamentali. Ma quali sono le singole voci di spesa che incidono su un matrimonio?

Location

Ancora oggi si associa al ristorante la parola risparmio, ma non è sempre vero. Molte volte capita infatti che i menù proposti da queste strutture siano meno ricchi e con costi più elevati rispetto alla proposta di un catering esterno, tanto che a conti fatti scegliendo un ristorante il costo equivarrebbe a quello ottenuto affittando location e banqueting separatamente.

Come risparmiare: scegliendo un giorno infrasettimanale. Le tariffe dell’affitto della struttura da lunedì a giovedì sono più basse di almeno 200 euro. Ormai anche il matrimonio religioso viene celebrato di venerdì, nessuno vi dirà di no.

Catering

Si sa, gli ospiti di un matrimonio al termine del ricevimento si ricordano dell’abito della sposa e del banchetto e affidarsi ad una struttura, catering o ristorante, solo perché propone prezzi competitivi non sempre è una buona idea per risparmiare. Un menù di qualità infatti parte da 70 euro, è raro trovare offerte più vantaggiose che siano anche di qualità, ci vuole molta attenzione nella selezione ed esperienza.

Come risparmiare: si possono scegliere formule alternative al classico banchetto, come ad esempio il pic-nic, il brunch o un happy hour. Molto glamour e di gran moda è il Wedding Tea Party, un’idea dal gusto british che prevede degustazione dei tea più pregiati e deliziose torte artigianali da assaporare nel primo pomeriggio. In questo caso si potrebbe organizzare un matrimonio en chapeau, chic e di sicuro effetto. Facendo un po’ i conti avrete risparmiato sul banchetto nuziale proponendo un matrimonio davvero originale.

Allestimento floreale

I fiori incidono quasi del 10% nel budget di un matrimonio ed è forse la voce più “sentita” da una sposa perché creano l’atmosfera di un ricevimento. Ma un allestimento non deve essere esclusivamente composto da fiori. E’ possibile sbizzarrirsi con frutta e spighe di grano se lo stile che avete scelto è il Country chic, oppure con candele, voliere e altri dettagli vintage se invece avete preferito lo Shabby Chic. Splendidi gli allestimenti con origami, se avete la fortuna di possedere questa forma d’arte tra le mani.

Come risparmiare: solitamente nello stesso giorno il parroco celebra due matrimoni, uno la mattina e l’altro il pomeriggio. Si potrebbe condividere con l’altra sposa la spesa dell’allestimento in Chiesa, concordando ovviamente fiori che non soffrono particolarmente il caldo.

Fotografo

Fermare il tempo al giorno delle nozze è il sogno di tutte le coppie e solo gli scatti fotografici possono farlo, ma anche questo costo incide molto sul budget totale, quasi quanto il fiorista. I momenti in cui è necessario un vero esperto del mestiere sono quelli che si svolgono durante il rito, infatti la famiglia e gli amici sono più commossi e lasciare ad un dilettante il compito di catturare queste emozioni sarebbe un grave errore. Non è detto però che il professionista debba fermarsi per tutta la durata del ricevimento e che sia solo lui a svolgere questo compito.

Come risparmiareUna volta celebrate le nozze la coppia con amici e parenti si reca alla location per dare il via alla festa. Potrebbe essere un’idea divertente prevedere sui tavoli del banchetto una macchinetta fotografica istantanea e lasciare che siano gli invitati stessi a catturare i momenti più divertenti e salienti di questa giornata memorabile. Potreste allestire inoltre, in una sala a parte, un semplice set fotografico e acquistare ventagli, cappelli o i classici” baffi per creare un artigianale Photo Booth originale e divertente.

Di cosa non si puo’ fare a meno

1. Trucco e Parrucco. Ci sono poi alcuni dettagli su cui invece vale la pena spendere, una tra queste è il trucco sposa e il parrucchiere. Per avere una buona acconciatura che resista anche al vento o al sole e un trucco che consenta di essere splendide per tutta la durata del matrimonio occorre investire un budget che va dai 300 ai 500 euro. Non depennate questa voce dal budget totale o vi ritroverete dopo due ore con il viso stanco e i capelli stressati e in disordine. Ricordate, in questo giorno voi siete la principessa e il vostro futuro consorte il principe azzurro!

2. BomboniereLasciare agli ospiti un cadeaux, seppur piccolo e modesto è una regola del bon ton. Oggi è possibile scegliere tra diverse proposte economiche, alcune rustiche, come piantine aromatiche, altre “buone” come marmellatine o macarons, altre invece solidali come quelle proposte da save the children o di medici senza frontiera. Sono passati di moda gli oggetti d’argento, che hanno come unica funzione quella di impolverarsi nel corso degli anni.

3. Vestito da Sposa. Ormai le proposte di abiti da sposa economici offerte sul mercato sono tantissime, da stilisti che propongono linee specifiche, ad outlet fuori città con modelli appartenenti a collezioni passate. Se avete scelto lo stile vintage per le nozze, l’abito della vostra mamma rivisto e personalizzato da una bravissima sarta sarà l’abito perfetto!


Vedi altri articoli su: Eventi Wedding | Ricevimento matrimonio |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *