Fitness a casa: gli esercizi per rassodare

Fitness a casa: gli esercizi per rassodare

Bastano 30 minuti al giorno e buona volontà.

L’estate si avvicina: sole, gelato e…mare! Tutte cose molto belle, se non fosse che mare fa rima con costume da bagno!

Se volete mettervi in forma per l’estate, rassodando un po’ gambe e addominali, ma fra lavoro e famiglia non sapreste quando andare in palestra: niente panico!

In vostro soccorso arrivano gli esercizi di fitness da fare in casa. In qualunque momento della giornata (o della nottata!) e senza attrezzature particolari, potete infatti creare il vostro programma di fitness casalingo, per prepararvi alla fatidica prova costume.

Cosa bisogna sapere prima di iniziare i vostri esercizi

La premessa è che, per ottenere buoni risultati, bisogna associare all’esercizio fisico una corretta alimentazione.

Come in tutti i programmi poi, la parola d’ordine è: costanza. Bastano 30 minuti al giorno. Può essere inoltre utile alternare le attività: tre giorni a settimana potete dedicarvi a esercizi di rassodamento, mentre gli altri giorni potete passeggiare, pedalare o semplicemente bandire l’ascensore e utilizzare le scale.

Un ultimo consiglio: prima di iniziare fate qualche minuto di stretching ed evitate di strafare, iniziate con ritmi tranquilli e quando vi sentite stanche smettete.

Di volta in volta aumentate il numero di ripetizioni e l’intensità dell’allenamento.

8 esercizi per rassodare gambe, braccia e addominali

Ogni serie di esercizi va ripetuta idealmente 3 volte, con una pausa di un minuto fra una e l’altra.

Ecco quali sono gli 8 esercizi utili per rassodare il corpo.

Affondi 

In piedi e con la schiena dritta portate la gamba destra davanti a voi e piegatela, finché il ginocchio non risulta perpendicolare all’alluce. Tornate in posizione e ripetete con la gamba sinistra. Per terminare la serie occorre ripetere l’affondo per un totale di 20 volte (10 per ogni gamba).

Squat

In piedi a gambe leggermente divaricate (larghezza spalle). Unite le mani, portando le braccia tese davanti a voi, parallele al pavimento. Mantenendo la schiena e le braccia diritte, piegate lentamente le ginocchia spingendo indietro i glutei (le ginocchia devono rimanere in asse con i piedi, non essere sporte in avanti) e tornate alla posizione di partenza. Ripetete l’esercizio 15 volte.

squat
Crunch

Sono i classici addominali. Stese con la schiena a terra e le ginocchia piegate, portate le braccia piegate dietro la testa. Sollevate lentamente le spalle dal pavimento, guardando verso l’alto e cercando di tenere il mento lontano dal petto. Scendete lentamente e ripetete 15 volte.

Plank

Si tratta di un esercizio che rassoda addominali e glutei. Distese a pancia in giù appoggiate i gomiti a terra tenendo le braccia parallele. Puntate i piedi al pavimento sollevandovi da terra e rimanete in posizione per 20 secondi. Durante l’esercizio dovete mantenere la schiena dritta e i glutei allineati a essa, contraendo gli addominali.

Rotazioni

Prendete un bastone e afferratelo con due mani (va benissimo il bastone della scopa), tenendole a uguale distanza dalle estremità. Alzate le braccia sopra la testa e piegatele per portare il bastone sulle spalle. Da questa posizione ruotate lentamente il busto verso destra e verso sinistra. Tornando sempre alla posizione di partenza. Ripetete per un totale di 20 volte (10 per lato). Dalla stessa posizione di partenza inclinate lentamente il busto verso destra e verso sinistra. Anche in questo caso una serie si compone di 10 ripetizioni per lato. In questi due esercizi è importante mantenere la schiena diritta.

La forbice

Sdraiatevi al pavimento su un lato. Tenete le gambe distese una sopra l’altra e un braccio piegato. Appoggiate la testa su una mano. Da questa posizione sollevate e abbassate lentamente la gamba posta in alto, cercando di tenerla diritta. Eseguite 10 ripetizioni poi cambiate lato.

Flessioni

Sdraiatevi a pancia in giù. Piegate le braccia ad altezza del petto e appoggiate le mani al pavimento (a la larghezza spalle). Puntate i piedi, sollevatevi fino a distendere totalmente le braccia e tornate giù. Ripetete 10 volte, cercando di non appoggiare mai la pancia al pavimento. Durante questo esercizio fate attenzione a tenere i glutei in linea con la schiena.

Sospensione dei glutei

Sdraiatevi a pancia in su e piegate le gambe, tenendo i piedi appoggiati al pavimento e le braccia distese lungo i fianchi. Da questa posizione sollevate i glutei verso l’alto e tenete la posizione per 20 secondi. Tornate lentamente alla posizione iniziale e ripetete l’esercizio 5 volte per serie.



cibi ad alto contenuto proteico
Vivere bene

5 cibi ad alto contenuto proteico (altro che uova)

Alimenti antiossidanti naturali
Vivere bene

Alimenti antiossidanti naturali, quali sono e i benefici

Fare jogging con il cane
Vivere bene

Fare jogging con il cane: consigli su come fare e dove andare

Cosa succede al tuo corpo quando salti i pasti
Vivere bene

Cosa succede al tuo corpo quando salti i pasti

5 tips per mangiare in modo più sano
Vivere bene

5 tips per mangiare in modo più sano

prova costume
Vivere bene

Perché ci siamo stufate di sentire ancora parlare della “prova costume”

esercizi di stretching
Vivere bene

10 esercizi di stretching per iniziare la giornata

Vivere bene

Rimedi naturali per prevenire le doppie punte