I Modà nel 2014 con Vanessa Incontrada
Lifestyle

La musica italiana premiata ai Wind Music Awards

Durante la nona edizione, in diretta su Rai 1 dall’Arena il prossimo 4 giugno, saranno premiati gli artisti italiani che quest’anno hanno raggiunto con i loro album e singoli traguardi importanti

I Wind Music Awards sono ormai l’evento musicale e televisivo per eccellenza dell’estate. La nona edizione, in onda il prossimo 4 giugno 2015, segna per la kermesse un doppio ritorno: lo sponsor Wind e la location, non più il Foro Italico di Roma ma l’Arena di Verona, che ha già ospitato le edizioni 2009, 2010, 2011 e 2012.

Per il quarto anno consecutivo, i Wind Music Awards vengono trasmessi in una serata unica e in diretta su Rai 1. L’appuntamento è con Carlo Conti e Vanessa Incontrada, padroni di casa dal 2012, cioè da quando la kermesse musicale ha abbandonato Mediaset. Per la conduttrice di Italia’s Got Talent, in realtà, si tratta dalla sesta volta ai Wma, avendo già guidato le edizioni 2009 e 2011 su Italia 1. I Wind Music Awards sono i premi della musica italiana, che decretano le hit e i successi dell’anno in una serata che vedrà alternarsi nella cornice del mai dimenticato Festivalbar i più grandi artisti italiani che hanno dominato il panorama musicale negli ultimi dodici mesi.

In particolare, Conti e Incontrada premieranno coloro che, tra maggio 2014 e maggio 2015, hanno raggiunto con i rispettivi album e singoli i traguardi Oro, Platino e Multi Platino secondo le certificazioni Fimi/Gfk Retail and Technology Italia. Saranno anche premiati i cantautori emergenti che cercheranno di aggiudicarsi il premio Next Generation 2.0, lo scorso anno vinto da Greta. Nel corso dell’edizione 2014 è stato consegnato anche un premio speciale al compianto Pino Daniele, per il suo album Nero a metà; menzioni speciali sono andate anche a Francesco Renga e a Laura Pausini. Chi verrà scelto quest’anno? Tra i premiati ci saranno Vasco Rossi, Ligabue, Gianna Nannini, Fedez, Cesare Cremonini e Lorenzo Fragola. Saranno consegnati, inoltre, altri riconoscimenti, tra i quali il Premio speciale Arena di Verona.

In attesa dell’evento di giugno, in diretta su Rtl 102.5 che il 4 giugno trasmetterà l’evento sulle onde medie, i due conduttori hanno annunciato i primi nomi del cast italiano dell’evento e svelato anche a chi verrà assegnato il premio Earone Airplay, che per il secondo anno consecutivo va a Luciano Ligabue perché artista numero uno della classifica radiofonica italiana. Sul palco dell’Arena ci saranno Biagio Antonacci, Mario Biondi, Club Dogo, Dear Jack, Francesco De Gregori, Elisa, Emis Killa, Emma, Fedez, Tiziano Ferro, Lorenzo Fragola, Gemitaiz&Madman, Il Volo, Deborah Iurato, J-Ax, Ligabue, Fiorella Mannoia, Marracash, Marco Mengoni, Modà, Gianna Nannini, Nek, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Subsonica. Attesi anche importanti ospiti internazionali, sui quali però c’è ancora stretto riserbo.



Forest Bathing, cos'è e dove farlo in Italia
Viaggi

Forest bathing, il benessere arriva dagli alberi

In bici per (ri)scoprire l'Italia, dall'Alto Adige alla Riviera Romagnola
Viaggi

In bici per (ri)scoprire l’Italia, dall’Alto Adige alla Puglia

Massimo Marino chi è il marito di Roberta Bruzzone
Celebrity

Massimo Marino: chi è il marito di Roberta Bruzzone

Guida alle taglie scarpe
Lifestyle

Guida alle taglie scarpe

Festa dei nonni la giornata mondiale è il 2 ottobre
Attualità

Festa dei nonni: la giornata mondiale è il 2 ottobre

Religioni nel mondo: quante sono e le più diffuse
Cultura

Quali sono le religioni più diffuse al mondo?

Viaggi post quarantena consigli per viaggiare sicuri
Viaggi

Viaggi post quarantena: consigli per viaggiare sicuri

Chef Rubio: ristorante, fidanzata e programmi
Celebrity

Chef Rubio: ristorante, fidanzata e programmi

Notte di San Lorenzo, storia e tradizione
Cultura

Notte di San Lorenzo, storia e tradizione

Il 10 agosto tutti con il naso all’insù per ammirare le stelle cadenti: ma qual è la storia della notte di San Lorenzo?

Leggi di più