Cinque lampade di design per una casa chic

Iconiche e sorprendenti, le lampade di design rispondono alle tendenze e agli stili di vita più contemporanei grazie a linee essenziali e ad un design intramontabile.

Le lampade di design rappresentano il complemento capace di fondere innovazione e originalità alla propria casa, adatto a qualsiasi tipo di ambiente. Per dimostrarvi quanto una semplice scelta riesca ad arricchire gli spazi indoor, ispiratevi a queste 5 lampade a dir poco meravigliose per trovare quella più adatta al vostro stile.

Ecco cinque modelli di lampade di design che non passano mai di moda, per una casa chic e ricca di stile e gusto.

Tolomeo di Artemide

La Tolomeo è senz’altro un best seller tra le lampade del brand Artemide che ne produce circa mezzo milione all’anno. E’ un modello progettato da Michele De Lucchi e Giancarlo Fassina nel 1986, declinata in molteplici versioni e che ricevette nel 1989 il Compasso d’Oro. Non solo, si tratta di un modello che riassume i 3 temi cari ad Artemide: creatività, umanesimo e tecnologia. È composta da una base in alluminio lucidato a cui è fissato il corpo lampada, un diffusore in alluminio anodizzato, snodi e supporti in alluminio brillantato e un sistema di equilibratura a molle.


Leggi anche: La playlist anni 90 che vi farà cantare durante i vostri viaggi

https://www.instagram.com/p/Brr4QCBDvUJ/?igshid=1a40l9qxx30nf

Arco di Flos

Si tratta di una lampada da terra a luce diretta con base in vero marmo bianco di Carrara, braccio telescopico in profilato di acciaio inossidabile satinato e diffusore in metallo cromato, ispirato da un lampione stradale. Questa lampada, ideale come piantana per tavolo e sofà, è stata disegnata nel 1962 da Achille e Pier Giacomo Castiglioni e da allora è divenuta uno dei prodotti di disegno industriale più famosi e venduti al mondo e, in virtù del suo innegabile successo, uno degli oggetti più imitati.

https://www.instagram.com/p/By-pW3LDaA_/?igshid=uoaessytyk4t

Lumiere di Rodolfo Dordoni per Foscarini

Lampada da tavolo disegnata per Foscarini da Rodolfo Dordoni, designer autore di prodotti con un fascino senza tempo. Lumiere rappresenta il complemento d’arredo unico per l’illuminazione di ambienti diversi per stile e gusto, divenuta uno dei maggiori successi del marchio Foscarini. E’ ispirata dalle forme classiche della abat-jour, realizzata in vetro soffiato con il caratteristico treppiede in metallo pressofuso.

https://www.instagram.com/p/B0qj9YMn4Pj/?igshid=tcat0kd2z0vs

Sospensione Zettel’z 6, design Ingo Maurer

Si tratta di una lampada a sospensione di grandi dimensioni (diam. 60 x H60 con rosone diam. 11 cm) che emana una luce soffusa e non abbagliante. Progettata da Ingo Maurer nel 1998, Zettel’z 6 è ideale all’interno del salotto o di una camera da letto. In particolare è una lampada costituita da 80 fogli di carta giapponese intorno alla fonte luminosa, agganciati alla struttura con delle pinzette. E’ fornita da una lampadina circondata da un diffusore in vetro satinato e cavo d’acciaio su cui posizionare gli 80 steli in acciaio a piacimento.


Potrebbe interessarti: Fashion influencer: i profili da seguire per essere alla moda

https://www.instagram.com/p/BoJ20CKAKQE/?igshid=zhcphg18m72v

Bourgie di Ferruccio Laviani per Kartell

La Bourgie è stata progettata dal cremonese Ferruccio Laviani per Kartell, azienda fondata nel 1949 e una tra le prime aziende in Europa ad utilizzare le materie plastiche per la produzione di mobili di design. Bourgie è la lampada da scrivania datata 2004, ispirata allo stile barocco per poi diventare un oggetto decisamente pop. Questa lampada è realizzata in policarbonato con una base formata da sostegni bidimensionali con 3 piani decorati che s’incrociano, un ampio cappello realizzato con effetto plissè (dimensioni: paralume diam. 37 cm, altezza da 68 a 78 cm).

https://www.instagram.com/p/B4SjJFVF4lk/?igshid=13zxcvbyn7pwo