Melatonina, effetti e controindicazioni

Difficoltà a dormire e sonno irregolare? Prova la melatonina, un integratore naturale che favorisce il riposo. Scopri i suoi effetti e come assumerla

melatonina

Una vita frenetica, stress, lavoro intenso, impegni familiari e menopausa spesso portano noi donne (ma non solo) a non dormire abbastanza e addirittura a soffrire di insonnia e di sonno irregolare. Se anche tu fatichi ad addormentarti e i tuoi sonni sono sempre più spesso agitati, con risvegli frequenti, per dormire meglio puoi utilizzare la melatonina. Si tratta di un ormone che viene prodotto naturalmente dal nostro cervello e che ha lo scopo di regolare il ritmo di sonno e veglia. Infatti viene prodotto maggiormente durante le ore serali, facilitando l’arrivo del sonno. Nonostante ciò, ritmi irregolari oppure viaggi molto lunghi, possono provocare degli squilibri ormonali. In questo caso è necessario integrare la produzione di melatonina tramite l’assunzione di farmaci o integratori. Anche se la melatonina è un rimedio naturale deve però essere assunta nei tempi e nelle dosi corrette. È comunque importante sapere che richiede diverse ore per essere metabolizzata dall’organismo, per questo motivo deve essere assunta molto tempo prima rispetto al momento in cui si vuole prendere sonno.

insonnia
Effetti collaterali

Sebbene la melatonina aiuti a dormire meglio e a conquistare un sonno più regolare e duraturo, possiede diversi effetti collaterali.
Se infatti non viene presa nelle dosi corrette può provocare uno stato persistente di sonnolenza, abbassando la soglia dell’attenzione e rendendo pericolosa la guida. Un’assunzione eccessiva di melatonina invece può causare irrequietezza e tachicardia, proprio per questo motivo è un rimedio sconsigliato per chi soffre di malattie cardiache.
Anche l’umore spesso risente degli effetti della melatonina, infatti questo ormone può provocare depressione oppure stati d’ansia continui.
Dovrebbe poi essere consumata con una certa cautela da chi soffre di disturbi renali o epatici e da chi potrebbe sviluppare una reazione allergica, a causa degli eccipienti che si trovano nelle pastiglie o nelle capsule di melatonina.

Bambini

Alcuni medici consigliano la melatonina come cura per i bambini che soffrono di insonnia cronica. Nonostante ciò i genitori devono sempre essere molto cauti nel somministrare ai loro figli questo integratore, per questo affidatevi sempre al pediatra prima di fornire ai bambini la melatonina.

Melatonina e valeriana

Spesso la melatonina viene somministrata associata alla valeriana, allo scopo di potenziarne gli effetti. La valeriana è un sedativo naturale (uno tra i più potenti sonniferi naturali), che favorisce la calma, riduce lo stress e l’ansia e migliora il sonno. Quest’ultima si può assumere sotto forma di tisana o di integratore alimentare e, come la melatonina, è acquistabile in erboristeria o in farmacia.


Vedi altri articoli su: Salute |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *