Le tendenze del degradé nel 2015

Il 2015 vede il degradé ancora tra le tendenze più richieste agli hair stylist di tutta Italia, con qualche novità.

Jessica Biel al Guggenheim International Gala
Jessica Biel al Guggenheim International Gala
  • Jessica Biel al Guggenheim International Gala
  • Jessica Biel al Tribeca Film Festival
  • Jessica Biel agli Oscar
  • Jessica Alba durante una conferenza a NY
  • Jessica Alba ad un recente evento in California
  • Jessica Alba in un recente evento a NY
  • Beyonce alla sfilata Adidas Originals
  • Beyonce durante un'esibizione
  • Beyonce ai Grammy Awards
  • Jennifer Lawrence allla presentazione di Hunger Games a Cannes
  • Jennifer Lawrence ad un recente evento
  • Jennifer Lawrence alla presentazione dell'ultimo Hunger Games
  • Karlie Kloss all'Amfar New York Gala
  • Karlie Kloss durante la sfilata Versace
  • Karlie Kloss nel backstage della sfilata di Victoria's Secret
  • Karlie Kloss all'afterparty di Victoria's Secret

Tra le tendenze capelli degli ultimi la parola chiave è schiarire, ma non in maniera brusca, piuttosto in modo naturale e senza stacchi bruschi: un effetto talmente luminoso e uniforme in grado di migliorare anche il colore più spento e ridare vita alle chiome meno affascinanti. Ecco allora la tecnica dello sfumato, dello shatush, ma soprattutto del degradé.

Che cos’è il degradé?

Come accennato il degradé è una tecnica di schiaritura o meglio di micro-schiaritura: infatti quello che andrà a fare il parrucchiere sulla vostra chioma è quello di tonalizzarla dal vostro colore naturale – non importa quale – e a schiarire delle sottilissime, quasi impercettibili, ciocche di capelli.
Molto diverso dalle mêches e dai colpi di sole di una volte, dove le ciocche erano visibili, in questo caso la sottigliezza delle ciocche serve per dare un effetto naturale, “baciato dal sole”.

Le tendenze per il 2015

Il degradé resterà “in testa” tra le tendenze capelli del 2015, ma sicuramente lo vedremo su tagli un po’ diversi: il carré sarà sicuramente un grande protagonista, sempre sull’onda del capello corto, ma anche il bob e il long bob avranno la loro parte.
La media lunghezza sarà certamente un punto focale di questo nuovo anno, ma il pixie cut non ha intenzione di andare in pensione.
Inoltre tornerà in voga lo scalato, speriamo in una versione molto diversa da quella degli anni ’90: l’uso di ciuffi e frange laterali sarà ricorrente per dare più volume ed intensità, soprattutto ai capelli più fini.
Se poi avete i capelli ricci, non disperate: l’anno si fa interessante anche per voi e il riccio tornerà prepotentemente tra le tendenze, perlomeno quelle estive.

Le celebrities e il degradé

Tra le celebrities innamorate del degradé troviamo Jessica Biel, diventata la signora Timberlake recentemente, che non perde occasione di sfoggiarlo su tutti i red carpet grazie ad una chioma folta e molto naturale.
Anche Jessica Alba ne è una grande fan e anche Beyoncé: infatti grazie alla loro splendida chioma castana, il degradé è perfetto per donare loro più luce senza stravolgere la capigliatura.
Fan del degradé, ma col capello corto, è Jennifer Lawrence che da quando ha scelto il biondo come suo colore preferito – forse per distaccarsi dall’eroina della trilogia di Hunger Games – ha sempre preferito declinarlo con toni degradé piuttosto che totally blonde.
Tra le medie lunghezze invece troviamo tra le appassionate anche la modella Karlie Kloss che lo ha sfoggiato sulle passerelle di tutto il mondo compresa quella di Victoria’s Secret.


Vedi altri articoli su: Capelli colorati |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *