Sarah Jessica Parker
Bellezza

Il degradè, effetto naturale e luminoso per i capelli

Una tecnica di schiaritura per capelli, il degradè non rovina la chioma, dura a lungo e sta bene con tutti i tagli

Tutte noi prima o poi decidiamo di dare un taglio o semplicemente ravvivare il nostro colore naturale di capelli, per renderli ancora più belli e lucenti. Le tecniche di colorazione aumentano di anno in anno e negli ultimi tempi abbiamo visto lo shatush tra le chiome di moltissime donne, prendendo il posto di mèches e colpi di sole. Ma non solo. I colori di tendenza non sono semplicemente i classici rossi, biondi e castani, ma si passa dal trend capelli bianchi a tutte le tinte dell’arcobaleno con l’hair chalk.

Se cercate un modo più naturale e meno appariscente per dare una rinfrescata al vostro hairstyle, il degradè è una tecnica di schiaritura capace di dare un effetto caldo e luminoso alla chioma senza essere troppo aggressivo, sia sui capelli che sul look in generale.

Il degradè Joelle

Si tratta di una tecnica di colorazione da non confondere con lo shatush, che è un trattamento che può schiarire il vostro colore naturale da uno a tre toni e necessita di vari ritocchi. Il degradè si differenzia anche dal balayage per il fatto di essere una colorazione che si effettua in verticale, quindi sulla lunghezza del capello, con il vantaggio di evitare di rovinare la struttura del capello come avviene con le tradizionali tecniche di colorazione in orizzontale. La colorazione orizzontale, infatti apre le squame del capello impoverendolo e privandolo del naturale pigmento, con il risultato di sbiadire e opacizzare la chioma per effetto dell’ammoniaca.

Degradè e shatush: le differenze

In comune con lo shatush, il degradè ha l’effetto finale molto naturale, infatti la particolarità di questa tecnica sta nel riflessante che viene usato in quantità maggiori e nell’assenza di ammoniaca rispetto alle tinte tradizionali. In questo modo si evita l’aggressione chimica del capello che con il tempo può scolorirsi e indebolirsi per l’azione di agenti quali il sole e i lavaggi.

Quanto dura il degradè?

Grazie alla colorazione verticale ricca di riflessante, viene a formarsi una pellicola esterna intorno al capello preservando le proprietà naturali, di conseguenza si avrà una maggiore lucentezza e l’effetto naturale che tutte noi desideriamo. I capelli saranno più lucidi e brillanti.
Il degradè si può realizzare sia sulle punte che sulle radici e dura molto di più rispetto ai classici colpi di sole o mèches. Infatti rispetto a queste tecniche tradizionali che necessitano di vari ritocchi, il degradè può durare anche fino a 6 mesi.

Come si fa?

Per ottenere dei bei risultati è sempre bene affidarsi a parrucchieri esperti che sanno dove “mettere le mani”. La procedura è abbastanza lunga, ma il risultato è estremamente naturale e conferisce movimento e volume al taglio di capelli scelto, siano tagli di capelli lunghi o capelli corti, scalati o lisci. Con i tagli di capelli ricci e le onde, il risultato finale diventa ancora più setoso e affascinante.

Il primo step è la scelta del colore, al momento esistono 12 tipi di degradè diversi, a ossidazione oppure tono su tono, proprio per ottenere un colore che si avvicini il più possibile a quello naturale e per ottenere notevoli variazioni di altezza di tono. Questo consente anche di evitare l’antiestetico effetto ricrescita. Si passa poi a coprire tutta la testa applicando carta stagnola, il risultato sarà un colore sfaccettato che darà luce al viso.

Realizzare il degradè a casa

Se non volete spendere troppo e preferite la colorazione fai da te, L’Oréal Paris ha ideato il kit Préférence Lo Sfumato per realizzare il degradè comodamente a casa vostra. La confezione contiene, al prezzo di 9,99 euro, una crema schiarente, un applicatore professionale ed un balsamo nutriente da usare dopo lo shampoo per una brillantezza intensa. Che abbiate i capelli lunghi o corti, il tempo di posa per una schiaritura efficace è di  almeno 25 minuti, se non vi sentite sicure lasciate in posa per 45 minuti. Il viso s’illuminerà in poco tempo e sarete all’ultima moda senza aver speso una grande cifra!

Quanto costa il degradè?

Naturalmente il costo varia da salone a salone, ma in generale i prezzi del trattamento oscillano tra i 50 e i 60 euro, arrivando anche a cifre di 90 euro. Ricordate che la durata è maggiore rispetto alle colorazioni tradizionali.

Per tutte le informazioni sulla tecnica e per consultare i saloni autorizzati è a disposizione il sito ufficiale del Centro Degradè Conseil.



Unghie opache, come ottenere un Matte Nails e colori di tendenza
Lifestyle

Unghie opache, come ottenere un Matte Nails e colori di tendenza

Pennelli trucco, usi e forme
Make up

Pennelli trucco, usi e forme

Braccia morbide le cause e i rimedi per combattere l'effetto «bye bye»
Bellezza

Braccia morbide: le cause e i rimedi per combattere l’effetto «bye bye»

Burrocacao fai da te miele, rimpolpante o aloe vera
Bellezza fai da te

Burrocacao fai da te: miele, rimpolpante o aloe vera

Pedicure curativo fai da te, consigli e prodotti
Bellezza fai da te

Pedicure curativo fai da te, consigli e prodotti

Acconciature capelli sciolti lunghi, lisci o ricci
Hairstyle

Acconciature capelli sciolti: lunghi, lisci o ricci

Makeup leggero per coprire l'acne
Make up

Makeup leggero per coprire l’acne

Depilazione definitiva: uomo, donna e costi
Bellezza

Depilazione definitiva: uomo, donna e costi

Filler viso, costo e tutto quello da sapere
Bellezza

Filler viso, costo e tutto quello che c’è da sapere

Filler viso: il costo e tutto quello che c’è da sapere, dalle diverse tipologie di trattamenti filler, agli effetti prima e dopo.

Leggi di più