Descrizione:
torta salata pomodoro
Ricette

Torta salata con pomodorini e cipolle

Tutti pazzi per il pomodoro? Se la risposta è affermativa non potete proprio perdervi questa ricetta: Torta salata con pomodorini e cipolle

Il re dell’estate, il divo incontrastato delle tavole mediterranee è solo lui: il pomodoro!

Capace di donare colore, gusto, sole e vita a tutte le pietanze in cui viene inserito, il “rosso fuoco” del pomodoro accende i nostri piatti e mai può mancare nelle nostre cucine, soprattutto durante la stagione calda!

Di qualunque natura esso sia, ramato, costoluto, perino, sardo, ciliegino, tondo, datterino, san Marzano o cuore di bue, il pomodoro è un ingrediente che si fa sempre riconoscere per il look grintoso e allegro che regala a paste, risotti, insalate fredde, creme, salse…e chi più ne ha più ne metta!

È talmente trasformista, che questa solanacea ricca di licopene, priva di grassi e amico della pelle, può essere utilizzato in svariati modi: servito crudo, cotto, a dadini o a pezzettoni, tritato o passato e addirittura viene anche utilizzato come base per il famosissimo cocktail bloody mary!

Insomma la sua ricchezza è tanto grande che ogni giorno possiamo decidere di consumarlo in una ricetta diversa!

E oggi come ce lo gustiamo?

Oggi lo esaltiamo rendendolo parte decorativa di una torta salata a base di cipolle rosse e ricotta di pecora.

Ecco la ricetta:

  • Resa: 1 torta ( 6 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 50 minuti
  • Cottura: 45 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 300 grammi ricotta di pecora
  • 2 cipolla rossa di Tropea
  • 250 grammi pomodori ciliegini
  • 1 rotolo pasta sfoglia
  • 2 uova
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe, noce moscata

Preparazione

  1. Pelate le cipolle rosse e tgliatele a fettine sottili. Mettetele in una terrina, copritele con due dita di acqua fredda e laasciatele in ammollo per un’oretta in modo da risultare maggiormente digeribili.
  2. Preparate intanto la farcia.
    Lavate i pomodorini mantenendo il picciolo e tamponateli con carta scottex.
    Lavorate la ricotta con un cucchiaio di legno, ammorbiditela e insaporitela con un cucchiaio di olio, sale, pepe e noce moscata.
    Unite le uova e amalgamate.
    Scolate le cipolle e scottare per 5 minuti in padella con un goccio di olio e un pizzico di sale.
    Quando sono fredde, unite le cipolle alla ricotta e amalgamate con cura.
  3. Portate il forno a 180°.

    Srotolate il disco di pasta sfoglia e rivestitevi uno stampo da crostate di 28 cm. Riempitela con la farcia preparata e livellate con il dorso di un cucchiaio. Completate con i pomodorini e infornate per 40 minuti.



Acqua detox ricette
Ricette detox

Acqua detox ricette

Ricetta detox: spaghetti integrali con rucola
Ricette detox

Ricetta detox: spaghetti integrali con rucola

Ricette con fiori di acacia
Consigli di cucina

Ricette con fiori di acacia

Taccole al pomodoro: la ricetta
Ricette Secondi Piatti

Taccole al pomodoro: la ricetta

Polpette di lenticchie vegane
Ricette vegane

Polpette di lenticchie vegane

Come conservare le olive
Consigli di cucina

Come conservare le olive

Uova in purgatorio, la ricetta napoletana
Cosa Cucino Stasera

Uova in purgatorio, la ricetta napoletana

Torta della nonna, la ricetta
Ricette Dolci e Dessert

Torta della nonna, la ricetta

Clafoutis ai kiwi
Ricette Dolci e Dessert

Clafoutis ai kiwi

Il clafoutis è un tipico dolce francese. Oggi lo prepariamo ai kiwi, anche se per i puristi l’unico vero è quello alle ciliegie, con tanto di nocciolo.

Leggi di più