Risotto allo Champagne

Un sapore avvolgente, una presentazione unica nel suo genere, un piatto raffinato: ecco la ricetta perfetta per i giorni di festa!

Ecco la ricetta per un primo piatto che fa subito festa! Il risotto allo Champagne è una proposta squisita per festeggiare il Natale e il Capodanno in famiglia o con gli amici: è facilissimo da preparare, rapido, raffinato e molto scenografico.

Al di là della preparazione classica, infatti, se volete stupire i vostri ospiti potete creare una vera e propria fontana di champagne: vi basterà mettere la bottiglia di champagne in frigorifero e posizionarla al centro del vassoio su cui avrete disposto il risotto una volta portato in tavola. Lo shock termico tra il freddo della bottiglia e il caldo del risotto farà fuoriuscire lo champagne dalla bottiglia, ottenendo un “effetto speciale” davvero frizzante!!

Gli ingrdienti sono pochi e per questo devono essere accuratamente selezionati. Se poi volete dareun tocco di classe in più, potrete arricchire il vostro risotto allo champagne con pesce pregiato come scampi, aragosta, astice, salmone affumicato o con qualche scaglia di tartufo nero.

E per chi non volesse rinunciare alla tradizione dei prodotti italiani, nessun problema: potete utilizzare un nostrano spumante al posto del francese champagne!

Trucchetto: se non doveste ottenere la fontana di champagne, potete ridare “vigore” aggingendo nella bottiglia una punta di zucchero. Fate questa operazione direttamente in tavola perchè il risultato spumeggiante è immediato!!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 360 grammi riso vialone nano
  • 600 grammi champagne
  • 60 grammi burro
  • 1 cipolla bianca
  • 400 grammi brodo vegetale
  • parmigiano grattugiato
  • sale e pepe macinato fresco

Preparazione

  1. Preparate una bottiglia da mezzo litro rivestita di alluminio e mettetela in freezer.
    Affettate la cipolla finemente e fatela soffriggere in metà burro in un tegame per risotti.
    Salatela e aggiungete il riso.
  2. Fatelo tostare per 2-3 minuti quindi bagnate con 300 grammi di champagne, e mettete il restante in frigorfero. Mescolate e aggiungete un mestolo di brodo.
  3. Portate a cottura il risotto, mescolando spesso e aggiungendo un mestolo di brodo alla volta (spegnete la fiamma dopo 13 minuti circa in modo sia al dente).
  4. Mantecate con il restante burro e il parmigiano e regolate di sale e pepe. Coprite e fate riposare mentre preparate lo champagne: versatelo nella bottiglia rivestita di alluminio e tenetelo in frigorifero fino all’utilizzo.
  5. Disponete il risotto su un vassoio da portata e fatevi uno spazio al centro.
    Portate in tavola e mettete al centro la bottiglia con lo champagne: lo shock termico lo farà fuoriuscire a fontana sul risotto!
    Mescolate il risotto e servitelo subito.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette di Natale | Ricette Primi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *