Risotto al pesce persico

Risotto al pesce persico

Un primo piatto così ricco da poter essere considerato anche un piatto unico: ecco la ricetta ghiotta per preparare uno squisito risotto al pesce persico!

-
11/09/2015

Sommario

Un primo piatto così ricco da poter essere considerato anche un piatto unico: ecco la ricetta ghiotta per preparare uno squisito risotto al pesce persico!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
25 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Riso carnaroli 320 grammi
  • Cipolla bianca 1
  • Filetti di pesce persico 8
  • Brodo o fumetto di pesce 1 litro
  • Burro 100 grammi
  • Foglie di salvia 6
  • Sale e pepe qb
  • Farina bianca per infarinare qb
  • Vino bianco secco 1 bicchiere

Se si è alla ricerca di un primo piatto ricco, sostanzioso, pieno di gusto e sfiziosissimo siete approdati alla ricetta giusta: Risotto al pesce persico. Questo risotto tipico del lago di Como potrebbe essere definito come un elogio alla Lombardia: da un lato il risotto, preparazione di punta nella storia di questa regione, dall’altro il pesce persico di lago impanato e fritto. Abbondante burro per mantecare ed ecco il piatto pronto per essere gustato!

La ricetta

La ricetta è abbastanza semplice e adatta a tutti i livelli di bravura ai fornelli! È da sottolineare però, che il pesce persico di lago non è molto comune e nemmeno si può far rientrare nella cerchia dei pesci a basso costo (da non confondere con il persico rosato che si trova sempre sui banchi delle pescherie).

Queste considerazioni, quindi, fanno di questo risotto, un piatto importante adatto ad essere preparato e gustato in occasioni speciali: uno strappo alla regola sia a livello economico che a livello calorico, in quel caso, ce lo si può anche permettere!


Leggi anche: Laghi con spiagge balneabili in Lombardia

Preparazione

Affettate finemente la cipolla e scaldate il brodo (o il fumetto di pesce per avere un sapore ancora più completo e ricco).

Sciacquate i filetti di pesce persico e tamponateli bene in carta scottex.
Infarinateli e scuoteteli per eliminare la farina in eccesso.

Fate scaldare 50 grammi di burro in un’ampia padella insieme alla salvia.
Unite i filetti di pesce persico infarinati e friggeteli per 2-3 minuti per lato finché diventano dorati e croccanti. Tamponateli su carta assorbente e teneteli al caldo su un vassoio coperti con stagnola (potete tenere il vassoio nel forno precedentemente scaldato, spento).

Preparate il risotto: fate scaldare 2 cucchiai di burro in una casseruola e fatevi dorare la cipolla. Salate e unite il riso. Fatelo tostare 2 minuti e bagnate con il vino. Fatelo evaporare, mescolate e unite il brodo caldo mestolo dopo mestolo portando a cottura il risotto (serviranno 15-18 minuti).
Regolate di sale, mantecate con due cucchiai di burro e versate il risotto in una pirofila.
Adagiatevi i filetti di pesce, salate un poco e pepate.

Fate scaldare altri due cucchiai di burro fino a renderlo color nocciola e versatelo nella pirofila così da irrorare risotto e pesce. Servite subito!

Elena Levati
  • Scrittore e Blogger