Risotto al melograno

Un risotto elegante e delicato, raffinato e che fa subito festa: ecco il risotto al melograno!

Il risotto al melograno è una pietanza semplice da preparare ma deliziosa e di grande effetto.
Il risotto al melograno è una pietanza semplice da preparare ma deliziosa e di grande effetto.

Il Risotto al melograno è un risotto delicatissimo ed elegante da presentare con orgoglio sulle tavole della domenica in questo mese pre-natalizio!
I chicchi di questo frutto, con il loro colore brillante e acceso, donano al piatto un’aria subito raffinata che non fa altro che confermarsi, poi, all’assaggio!
La base del risotto è preparata con porri stufati, cui viene aggiunto il riso che, dopo essere stato tostato, viene bagnato dapprima con mezzo bicchiere di vino bianco e poi con il succo ottenuto dai chicchi di tre melograni.
Che meraviglia, non è vero?

Consiglio salva tempo:

Potete prepararlo anche nella pentola a pressione: i tempi di cottura si dimezzano e la “fatica” sparisce! L’unica accortezza deve essere il controllo delle dosi di brodo utilizzate, che devono essere sempre il doppio del peso del riso.
Se scegliete questa scorciatoia, fate così:

1. Dopo aver tostato e bagnato il riso con il vino e il succo di melograno, unite tutto il brodo in una volta, coprite con il coperchio e alzate la fiamma al massimo.

2. Attendete il fischio, abbassate la fiamma al minimo e calcolate 6 minuti di cottura.

3. Spegnete la fiamma, fate raffreddare subito il fondo della pentola a pressione sotto acqua corrente in modo che tutto il vapore sfiati più velocemente.

4. Aprite il coperchio, unite al risotto il burro e il parmigiano grattugiato e mantecate.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 60 minuti

Ingredienti

  • 300 grammi riso carnaroli
  • 3 porri
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 60 grammi parmigiano grattugiato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 4 melograni grandi
  • olio extra vergine d’oliva
  • burro
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Pulite i porri, tagliate la parte verde e mettetela in una pentola insieme alle carote pulite e alla cipolla. Coprite di acqua, salate con un pizzico di sale grosso, accendete la fiamma e preparate così il brodo facendo cuocere il tutto per 40 minuti.
  2. Nel frattempo aprite 3 dei 4 melograni e raccoglietene i semi in un passaverdure (o in uno schiaccia patate): premete per ottenerne il succo.
  3. Preparate il risotto: tagliate la parte bianca dei porri a rondelle sottili e fatele soffriggere per 5 minuti in un cucchiaio di burro e in uno di olio in una casseruola.
  4. Salate, pepate e aggiungete il riso. Fatelo tostare per 3 minuti a fuoco vivace poi bagnatelo con il vino e fate evaporare.
  5. Bagnate ora con il succo di melograno e con un paio di mestoli di brodo caldo.
  6. Portate a cottura il risotto (15 minuti) sempre mescolando e aggiungendo via via il brodo, mestolo dopo mestolo.
  7. Spegnete la fiamma, aggiungete il parmigiano grattugiato e due cucchiai di burro: mantecate.
  8. Servite il risotto caldo e morbido completando ogni piatto con qualche chicco di melograno (ottenuto dal frutto rimasto) e con una spolverata di pepe fresco.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette Primi Piatti | Ricette senza glutine | Ricette vegetariane |

Commenti