Ravioli al cioccolato

Ecco la ricetta per i ravioli al cioccolato: una ricetta particolare ma gustosa.

Ravioli al cioccolato
Ravioli al cioccolato.

Siete sempre pronti ad assaggiare cose nuove e spesso anche non molto tradizionali?

Ecco un piatto che vi stupirà, e alla fine avrete l’impressione di mangiare dei soffici biscotti all’aroma di cacao: vi presentiamo i ravioli al cioccolato.

Non sono poche le ricette di piatti salati che annoverano il cacao come ingrediente e, tra queste, c’è proprio la pasta all’uovo.

Siamo talmente abituati ad associarlo ai dolci che diventa poi difficile immaginarlo in un contesto salato. Nella ricetta che vi proponiamo associamo “ravioli”, “cacao” e “Parmigiano”, creando dei ravioli al cioccolato con ripieno al mascarpone e Parmigiano: non vi fate trarre in inganno, il risultato sarà davvero sorprendente!

Lo sapevate che il cacao e il cioccolato arrivano sulle tavole europee proprio in un periodo in cui la cucina era particolarmente creativa? Infatti, i nobili del diciassettesimo e diciottesimo secolo erano in eterna competizione per realizzare i pranzi più fastosi e, per questo motivo, i cuochi spesso utilizzavano anche ingredienti insoliti ed esotici per preparare piatti in grado di sorprendere gli ospiti.

Così anche i primi e secondi piatti venivano spesso preparati usando ingredienti come uvetta, canditi, zucchero e anche cioccolato. Un esempio è la zuppa del Guatemala fatta con cacao, polvere di mandorle, patate, pollo e cipolla. Oppure i Cjalsons ciargnei, tortellini delle terre di Carnia fatti con ricotta, pane nero, cioccolato, cedro candito, uva passa e spinaci.

In Italia la pasta al cacao conquista un posto di rilievo tra le ricette più raffinate. A Trento, nel diciottesimo secolo, il prete Felici Libera riportò nei suoi libri diverse ricette con il cioccolato. La “minestra al cioccolato”, fatta con una crema di latte, cannella, zucchero e tuorlo d’uovo da versare su crostini di pane, sembra sia stata copiata dalla ricetta della “Minestra della salute” tedesca.

Altri impieghi del cioccolato in cucina lo vedono abbinato a formaggi, come il pecorino di fossa o al filetto di manzo.

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 80 grammi farina
  • 20 grammi cacao amaro
  • 1 uovo interno
  • 70 grammi mascarpone
  • 40 grammi parmigiano-reggiano-grattugiato
  • 50 grammi burro
  • sale
  • foglie di salvia

Preparazione

  1. Disporre la farina setacciata a fontana, formare un buco al centro dove andranno messi uova (a temperatura ambiente) e sale.
  2. Sbattere le uova con una forchetta, unendo poco per volta la farina che c’è intorno fino a coprire le uova.
  3. Impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
  4. Coprire l’impasto e lasciare riposare per mezz’ora (il riposo fa sì che dopo la sfoglia sia più facile da stendere). 
  5. Intanto preparare il ripieno lavorando bene il mascarpone con il Parmigiano e il sale. 
  6. Trascorsa la mezz’ora, stendere la sfoglia sottile, distribuire mucchietti di ripieno ben distanziati tra loro su una metà di sfoglia e coprire con l’altra metà.
  7. Appiattire la pasta intorno al ripieno e, con uno stampino per biscotti della forma che desiderate formare i ravioli.
  8. Con una forchetta o con le dita schiacciare i bordi dei ravioli per sigillarli.
  9. Cuocere in acqua salata.
  10. Intanto preparare il condimento facendo sciogliere in una padella il burro con la salvia.
  11. Quando i ravioli saranno cotti, scolarli usando una schiumarola.
  12. Farli saltare nella padella con il condimento facendo attenzione a non romperli.
  13. Disporre i ravioli nei piatti e distribuirvi sopra una bella spolverizzata di Parmigiano.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Fatto In Casa | Ho fame | Ricette Piatti Unici | Ricette Primi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *