Branzino al forno con patate al cartoccio
Ricette

Branzino al forno con patate al cartoccio

Il pesce al cartoccio al forno con patate è una ricetta davvero molto semplice da preparare, leggera, buonissima e velocissima.

Il pesce al cartoccio al forno con patate è una ricetta davvero molto semplice da preparare, leggera e buonissima. Potete scegliere il pesce che volete, i migliori da fare al cartoccio sono: il branzino, conosciuto anche come spigola, l’orata e la triglia. In tutti i casi, preparare questo piatto gustoso e light vi porterà via pochissimo tempo, per un risultato eccezionale.

La cottura al cartoccio è una particolare tecnica di cottura al forno che unisce in sé sia i vantaggi della cottura al vapore, sia quelli della cottura al forno vera e propria.

Inoltre è molto veloce e facile da realizzare. Con la cottura al cartoccio, oltre a ridurre i tempi di cottura, è possibile preservare al massimo le sostanze nutritive contenute negli alimenti ed esaltare i sapori e i profumi delle pietanze da cuocere.

È possibile cucinare praticamente qualsiasi alimento al cartoccio: l’unica “difficoltà” sta nel creare dei cartocci adeguati alle dimensioni e alla forma dell’alimento che dovrete cuocere. Il cartoccio è anche indicato per diete ipocaloriche, poiché permette di cucinare senza utilizzare una quantità eccessiva di grassi, eventualmente aggiunti a crudo a cottura ultimata.

Il cartoccio può essere di diversi materiali: i più comuni prevedono l’utilizzo di alluminio o di carta da forno, ma può anche essere “vegetale“, cioè realizzato con le foglie di alcune verdure, come la vite, il fico, il cavolo o il banano. Più recentemente sono stati ideati anche cartocci in silicone, altrettanto validi, ma meno economici.

  • Resa: 3 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 1 branzino medio
  • 200 grammi patate
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 limone
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Prendere il pesce già pulito, sciacquarlo sotto l’acqua corrente e poi asciugarlo con della carta assorbente.
  2. A parte, su un tagliere fare un trito di prezzemolo e conservarlo in una ciotola.
  3. Nel frattempo, prendere le patate, sciacquarle sotto l’acqua del rubinetto, asciugarle e poi pelarle finemente. 
  4. Se sono patate piccole, si possono lasciare intere, altrimenti, tagliarle a fette o a dadini, come si preferisce.
  5. Prendere un limone, lavare la buccia e affettarlo. Poi metterne tre o quattro fette dentro al pesce, insieme ad un cucchiaino di trito di prezzemolo, sale, olio.
  6. Adagiare il pesce su un foglio di carta di alluminio abbastanza grande e appoggiare tutto sopra un teglia.
  7. Dentro all’alluminio mettere anche le patate.
  8. Condire con un filo d’olio, un pizzico di sale e, a chi piace, una spolverata di pepe.
  9. Chiudere il foglio di alluminio e infornare a 200 gradi per circa 40 minuti.
  10. Prima di servire, controllare la cottura del pesce e delle verdure. Una volta cotto, servire caldo.


Scaloppine al vino bianco con carciofi
Ricette Secondi Piatti

Scaloppine al vino bianco con carciofi

Torta cedro e mandorle con il Bimby
Ricette con il Bimby

Torta cedro e mandorle con il Bimby

Budino al cioccolato bianco senza colla di pesce
Ricette Dolci e Dessert

Budino al cioccolato bianco senza colla di pesce

Polpettone di verdure senza patate
Ricette Piatti Unici

Polpettone di verdure senza patate

Bastoncini di tofu al forno
Ricette vegane

Bastoncini di tofu al forno

Biscotti al miele senza glutine
Ricette senza glutine

Biscotti al miele senza glutine

Crostata ricotta e cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Crostata ricotta e cioccolato

Tiella barese, la ricetta originale
Ricette Piatti Unici

Tiella barese, la ricetta originale

Calamarata allo scoglio
Ricette Primi Piatti

Calamarata allo scoglio

Se volete gustare il sapore del mare, inebriandovi con profumi e sapidità dovete assolutamente realizzare questo primo piatto: la calamarata allo scoglio!

Leggi di più