Orzotto alle verdure

Una ricetta facile, veloce e gustosa per portare in tavola un primo piatto di cereali diverso dal solito: orzotto con verdurine!

Cercate un modo alternativo e ricco di gusto per preparare un primo piatto a base di cereali? Ecco a voi la ricetta per l’orzotto: l’orzo perlato che generalmente viene utilizzato per insalate estive o zuppe, viene in questo caso cucinato come un risotto vero e proprio. Basterà quindi sostituire il riso con l’orzo e procedere come d’abitudine: soffritto, tostatura e cottura in padella con l’aggiunta di brodo poco per volta. Una mantecatura classica con burro e parmigiano renderà l’orzotto più cremoso e garantirà un piatto gustoso!

Potete scegliere di preparare il vostro orzotto come più preferite, come per i risotti: potrete optare per una versione vegetariana con verdure e formaggio, per esempio con carciofi o con gli asparagi, oppure insaporirlo con qualche pezzetto di salsiccia e profumarlo allo zafferano. Ancora potrete scegliere di preparalo con del pesce sulla falsariga del risotto alla marinara o con zucchine e gamberetti o per una ghiotta soluzione saporitissima, mantecarlo ai 4 formaggi!

Di alternative ce ne sono davvero tante: basta scegliere e inziare a mettersi ai fornelli!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 320 grammi orzo perlato
  • 4 zucchine medie
  • 300 grammi pomodori datterini
  • 1 carota
  • 1 cipolla bionda grande
  • 1 litro brodo vegetale
  • 1 bicchiere vino bianco
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale, pepe e noce moscata
  • 30 grammi burro
  • 50 grammi parmigiano grattugiato
  • 20 grammi pinoli tritati grossolanamente

Preparazione

  1. Lavate e pulite tutte le verdure.
    Tagliate le zucchine a piccoli cubetti tenendone una separata.
    Tagliate a metà i pomodorini conservandone 8 interi, da parte.
    Dividete a metà la cipolla e affettatene una parte.
  2. Preparate la base per il soffritto: tritate finemente la carota insieme alla restante mezza cipolla e versate tutto in una capiente casseruola.
    Unite un cucchiaio di olio e 1 pizzico abbonadante di sale e fate soffriggere per 3-4 minuti.
  3. Aggiungete l’orzo e fate tostare 2 minuti a fiamma vivace.
    Bagnate con il vino e fate evaporare, quindi unite le zucchine, la cipolla affettata e i pomodorini tagliati a metà, mescolate e bagnate con un mestolo di brodo.
  4. Portate a cottura l’orzotto come per il risotto, quindi aggiungendo il brodo poco per volta e mescolando spesso.
    Spegnete la fiamma, unite il burro e il parmigiano, regolate di sale e pepe e mantecate il tutto. Coprite subito con un coperchio e fate riposare 5 minuti: giusto il tempo per far saltare in una padella i cubetti di zucchina coservati insieme ai pomodorini, ai pinoli e ad un cucchiaio di olio .
  5. Servite l’orzotto caldo completando ogni piatto con un cucchiaio di verdurine croccanti e un pizzico di pepe macinato fresco.

Ti potrebbe interessare anche

Ricette senza glutine

Pasta fresca fatta in casa senza glutine

Ricette Dolci e Dessert

Crostata di pere e amaretti

Ricette vegane

Carrot cake vegana

Ricette vegane

Crostata vegana alla frutta

Ricetta muffin pere e cannella
Ricette con la cannella

Ricetta muffin pere e cannella

Ricetta ciambella alla cannella senza burro
Ricette con la cannella

Ciambella alla cannella senza burro

Ricetta fiori di zucca al forno
Ricette Light

Fiori di zucca al forno

Ricetta spiedini di albicocche, speck e formaggio
Ricette Antipasti

Ricetta spiedini di albicocche, speck e formaggio

Ricette vegane

Crostata vegana alla frutta

Alla base di ogni crostata c’è la frolla: per una particolare versione vegan mescolate olio extra vergine d’oliva dal sapore delicato, con acqua e un pizzico di sale!

Leggi di più