Risotto alla marinara

Saporito e leggero, da veri gourmet

23/02/2015

Sommario

Saporito e leggero, da veri gourmet

Tempo di preparazione:
45 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Riso vialone nano 350 grammi
  • Scalogno 1
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Cozze spazzolate e pulite 1 kilogrammo
  • Vongole lasciate a mollo in acqua fredda per qualche ora 500 grammi
  • Code di gambero sgusciate 400 grammi
  • Calamari puliti e tagliati a rondelle 4
  • Pomodori pelati 400 grammi
  • Spicchi daglio 2
  • Sale e pepe qb
  • Olio extra vergine doliva qb
  • Prezzemolo tritato qb
  • Brodo 500 grammi

Il risotto alla marinara è un primo piatto di pesce classico e caratteristico della nostra cucina italiana: ce ne sono svariatissime versioni e infinite declinazioni. Si potrebbe dire senza difficoltà che ogni regione che si affaccia sul mare e ogni isola abbia la sua ricetta perfetta!

Una cosa però è certa e comune a tutte: il risotto alla marinara è un ottimo, delizioso e delicato piatto baciato dal sole! Accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco sa far raggiungere alle nostre papille gustative un tasso di piacevolezza molto elevato e un appagamento unico tipico dei veri buongustai!!

La preparazione di questa pietanza è un po’ lunga e richiede una accurata scelta del pesce da utilizzare che deve essere freschissimo: certo non si può dire sia un piatto economico, ma ogni tanto uno sfizio gourmet possiamo e dobbiamo davvero concedercelo tutti!

Preparazione

Dedicatevi prima di tutto alla cottura di cozze e vongole.
Mettete uno spicchio d’aglio in una capiente pentola a bordi alti insieme a due cucchiai di olio. Fate rosolare 1 minuto e disponetevi le cozze e le vongole e aggiungete un goccio di vino. Coprite con un coperchio e fate cuocere su fiamma media per qualche minuto fino a che vedrete che tutte le cozze e le vongole si saranno aperte. Scuotete il tegame e spegnete la fiamma. Tenete da parte un padio di cozze e tre vongole a testa e sgusciate tutte le altre. Tenetele su un piatto e filtrate il liquido di cottura attraverso un colino conservandolo.


Leggi anche: Come si puliscono le cozze: consigli veloci

Passate i pomodori pelati al passaverdure ottenendo una polpa.

Tritate finemente lo scalogno e fatelo rosolare in una padella.
Salate e aggiugete i pomodori e fate cuocere per 5 minuti.
Aggiungete i calamari a rondelle e fateli cuocere per altri 10 minuti.

A parte, in una padella per risotti fate rosolare 1 spicchio di aglio in 2 cucchiai di olio. Eliminate l’aglio e aggiungete il riso. Fatelo tostare 2 minuti, quindi sfumate con il vino. Aggiungete la polpa di pomodoro con i calamari e unite 1 mestolo di brodo.
Fate cuocere per 10 minuti.

Aggiungete ora le cozze, le vongole e i gamberi. Mescolate e unite il liquido di cottura filtrato e conservato in precedenza.
Portate a cottura il risotto per gli ultimi 5-6 minuti, mescolando spesso aggiungendo del brodo se dovesse risultare asciutto.

Regolate di sale e pepe, unite in ultimo il prezzemolo tritato e servite ben caldo guarnendo i singoli piatti con le cozze e le vongole non sgusciate che avete tenuto da parte.