Maruzzelle al pomodoro con dragoncello e origano

Antipasto sfizioso e goloso, da gustare ben caldo: semplice e veloce da realizzare, colorerà la tua tavola di gusto e fragranza!

Maruzzelle al pomodoro con dragoncello e origano

Le maruzzelle sono le lumachine (o chioccioline) di mare. Una volta erano ritenute lo scarto della pesca e quindi venivano considerate un piatto povero della tradizione culinaria marinara. Hanno la carne soda e saporita e si possono cucinare in molti modi: come antipasto, per arricchire zuppe di pesce o per condire un buon piatto di pasta.
Bastano pochi ingredienti per realizzare un antipasto delizioso ed appetitoso: infatti in questa ricetta le maruzzelle vengono preparate semplicemente con cipolla e passata di pomodoro.
Il piatto viene aromatizzato ed arricchito con il vino bianco secco, il dragoncello fresco, l’origano essiccato ed infine reso “brioso” con l’aggiunta di peperoncino piccante.
Nota finale, ma non meno importante, le lumachine hanno un basso contenuto calorico e di grassi e sono ricche di proteine e Sali minerali.
Il dragoncello, o estragone, è un’erba aromatica benefica per la salute. Infatti ha proprietà digestive ed antisettiche oltre che essere un depurativo. Il suo sapore aromatico e leggermente acre lo rende un esaltatore di sapidità naturale e permette di utilizzare meno sale.
Ecco alcuni consigli per realizzare al meglio questo piatto sfizioso e stuzzicante.
Al momento dell’acquisto controlla che le maruzzelle siano vive: toccandole devono ritrarsi e rientrare nel guscio.
Puoi accompagnare le maruzzelle al pomodoro con dragoncello e origano a fette di pane casereccio senza sale abbrustolite, strofinate con poco aglio, spolverizzate leggermente con sale rosso delle Hawaii e condite con un filo di olio extravergine di oliva.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 500 gr. maruzzelle o lumachine di mare
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • 2 cucchiai cipolla rossa di Tropea tagliata a dadini
  • 1 peperoncino piccante
  • 400 gr. passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio raso origano secco sbriciolato
  • 1 rametto dragoncello solo le foglie
  • 1 pizzico sale

Preparazione

  1. Versa l’olio extravergine di oliva in una casseruola e fallo scaldare leggermente. Unisci la cipolla rossa di Tropea tagliata a dadini e falla appassire a fiamma dolce.
  2. Aggiungi le maruzzelle pulite e lavate bene.
    Mescola e lascia insaporire per 5 minuti.
  3. Bagna con il vino bianco secco, mescola, alza la fiamma e fallo sfumare per 1 minuto.
  4. Abbassa la fiamma e versa la passata di pomodoro.
  5. Condisci con un pizzico di sale ed aggiungi il peperoncino piccante e le foglie di dragoncello sminuzzate.
    Mescola e spolverizza con l’origano secco sbriciolato.
  6. Mescola nuovamente, copri la casseruola e continua la cottura per 20 minuti mescolando spesso e mantenendo la fiamma medio-bassa.
  7. A cottura ultimata, spegni il fuoco e distribuisci le maruzzelle al pomodoro con dragoncello e origano nei piatti.
  8. Servi in tavola ben caldo.
    Buon appetito!!!!!


Vedi altri articoli su: Ricette Antipasti | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *