Frittelle alla ricotta

Frittelle alla ricotta

Squisitamente golose, le frittelle di ricotta possono essere personalizzare in mille modi diversi, diventando senza dubbio uno dei vostri dolci di Carnevale preferiti!

29/01/2016

Sommario

Squisitamente golose, le frittelle di ricotta possono essere personalizzare in mille modi diversi, diventando senza dubbio uno dei vostri dolci di Carnevale preferiti!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Ricotta fresca 300 g
  • Uova fresche 2
  • Zucchero di canna fine 4 cucchiai
  • Cognac 1 bicchierino
  • Farina 00 150 g
  • Lievito per dolci 10 g
  • Zucchero semolato qb
  • Olio per frittura qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 480 kcal
  • Grassi 31 g
  • Carboidrati 40 g
  • Zuccheri 9 g
  • Proteine 7 g

Le frittelle, insieme ai molti altri golosi dolci fritti tipici del Carnevale, in questo periodo non possono proprio farsi desiderare sulle nostre tavole.

Ecco allora che accanto alle classiche chiacchiere (anche nella versione al forno e senza glutine) da servire insieme al sanguinaccio, il cesto delle leccornie si arricchisce con le castagnole, le frittelle di riso e le frittelle di mele.

In questo dolcissimo e dorato panorama, perchè non inserire anche le gustosissime frittelle alla ricotta? Morbide dentro e croccantine fuori, se fritte ad arte, sono dei bocconcini deliziosi! Queste frittelle, inoltre, proprio per il sapore delicato della ricotta, si prestano ad essere arricchite con uvette, piccoli frutti essiccati (ribes, mirtilli rossi, bacche di goji), granella di nocciole o pistacchi, gocce di cioccolato e chi più ne ha più ne metta… Provate anche a profumarle e aromatizzarle con della scorza di agrumi grattugiata o con un goccio del vostro liquore preferito: vedrete che ve ne innamorerete!!

La ricetta è semplice e rapida: scopriamola insieme!

Il consiglio: le frittelle, come tutti i dolci fritti, sono deliziose da gustare appena fatte. Se per necessità dovete prepararle in anticipo di qualche ora, mettetele in una teglia da forno e scaldatele bene prima di servirle, in modo riacquistino parte della loro fragranza!

Preparazione

  1. Versate la ricotta in una terrina e unitevi lo zucchero di canna: mescolate energicamente con una frusta a mano in modo che i due ingredienti si amalghinino bene.
  2. Aggiungete le uova e il cognac e amalgamate ancora bene.
  3. Setacciate insieme farina e lievito e unite le polveri all’impasto a poco a poco, sempre sbattendo con la frusta in modo da non formare grumi.
  4. Scaldate abbondante olio in un pentolino e portatelo a 160°-170° C.
    Con l’aiuto di un cucchiaio versate delle piccole porzioni di impasto direttamente nell’olio e fate cuocere le frittelle per pochi minuti rigirandole non appena si dorano.
  5. Scolatele con una schiumarola e fatele sgocciolare dall’olio in eccesso su un foglio di carta assorbente.
  6. Passate le frittelle ancora calde nello zucchero semolato e servitele subito: saranno croccanti fuori e morbide dentro!


Leggi anche: Michael Schumacher uscito dal coma e dimesso