Biscotti al burro, morbidi e golosi
Ricette Dolci e Dessert

Biscotti al burro, morbidi e golosi

Una buona quantità di burro, mele e gocce di cioccolato. Oggi prepariamo morbidi e golosi biscotti al burro, ideali da servire con una tazza di tè caldo.

Si fa presto a dire biscotti al burro, un’espressione che può indicare una miriade di biscotti diversi. Potrebbero ad esempio venirvi in mente gli inglesissimi shortbread, in cui la percentuale di burro nell’impasto è di tutto rispetto. Ma è anche vero che la loro consistenza è molto più croccante che morbida. Subito dopo potreste chiedervi se in fondo esistano biscotti morbidi e, in tal caso, se si possano ancora chiamare biscotti…

Che si possa o meno, a noi poco importa. In ogni caso oggi prepareremo dei golosi e morbidi biscotti al burro. La loro particolare consistenza sarà data dalla presenza delle mele nell’impasto. E, grazie all’aggiunta di gocce di cioccolato, nessuno potrà negare che siano anche una vera golosità!

Altri modi per sfornare morbidi biscotti al burro

Se poi l’idea di aggiungere le mele all’impasto non vi convince troppo, sappiate che vi sono delle alternative. Potreste ad esempio sfornare morbidi biscotti al burro sostituendo le mele con fecola di patate, con polpa di zucca, banana schiacciata o ricotta. Anche l’aggiunta di lievito vi permetterà comunque di ottenere un buon risultato!

Il rito del tè delle cinque

Cosa c’è poi di meglio che prepararsi un buon tè caldo, una volta estratti dal forno i biscotti al burro? Ma, se in Italia una tazza di tè è semplicemente una tazza di tè, in Gran Bretagna è un vero e proprio rito. Se doveste allora passare da Londra, non fatevi sfuggire l’occasione di gustarvi un Afternoon Tea in uno dei suoi storici alberghi. Qualche esempio? Il Claridge’s, il Ritz, il Savoy, il Dorchester.

Non esiste per il tè delle cinque un vero e proprio menù; può infatti variare di volta in volta. Ecco che al tavolo potrebbero così arrivarvi tramezzini, scones con marmellata e panna acida, ma anche torte, biscotti e dolcetti vari. Il tutto naturalmente accompagnato da un tè di qualità, servito in foglie.

Nascita dell’Afternoon Tea

La storia dell’Afternoon Tea è curiosa. Sembra infatti che il rito del tè delle cinque sia nato e si sia poi diffuso tra i nobili inglesi un po’ per caso. Tutto iniziò verso il 1840 con la Duchessa di Bedford, dama di compagnia della Regina Vittoria. Si usava a quel tempo cenare intorno alle 20 ma la Duchessa era solita avvertire un certo languorino già nel pomeriggio.

Per questo prese l’abitudine di farsi servire a metà giornata tè accompagnato da dolcetti vari. Poco dopo cominciò poi ad invitare nella sua residenza estiva di Woburn Abbey amici e conoscenti per condividere l’esperienza. La strada era ormai stata imboccata. Tanto piacque l’idea, infatti, alla nobiltà inglese che il tè delle cinque si diffuse ben presto in tutta l’alta società. E diventò un vero e proprio evento mondano quando la Regina Vittoria stessa iniziò ad organizzare a corte Afternoon Tea!

  • Resa: 20 biscotti
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 70 grammi burro
  • 30 grammi zucchero di canna
  • 1 pizzico sale
  • 1 tuorlo
  • 125 grammi farina
  • 1 cucchiaino lievito
  • 1 mela grande, a dadini
  • 50 grammi gocce di cioccolato
  • zucchero di canna qb
  • zucchero a velo qb
  • latte qb

Preparazione

  1. Unite in una ciotola zucchero di canna e burro ammorbidito, mescolando fino a creare una crema.
  2. Aggiungete poi un pizzico di sale, il tuorlo, la farina setacciata con il lievito e latte qb, in modo da ottenere la giusta consistenza. Dovrà essere un impasto morbido ma non troppo.
  3. In ultimo incorporate la mela a dadini e le gocce di cioccolato. Amalgamate bene il tutto.
  4. Preparatevi ora due piatti, uno con con zucchero di canna, uno con zucchero a velo. Lasciate da parte. Foderate una teglia con della carta forno.
  5. A questo punto, prelevando un po’ di composto alla volta, iniziate a formare delle palline. Passatele prima nello zucchero di canna, poi in quello a velo. Ponetele poi sulla teglia.
  6. Infornate a 180° per circa 15 minuti.


Tiramisù ai cachi
Ricette Dolci e Dessert

Tiramisù ai cachi

Presnitz, ricetta e storia di questo dolce
Ricette Dolci e Dessert

Presnitz, ricetta e storia di questo dolce

Pasta frolla per biscotti con e senza uovo
Ricette Dolci e Dessert

Pasta frolla per biscotti con e senza uova

Torta paesana senza uova
Ricette Dolci e Dessert

Torta paesana senza uova

Dolcetti al cocco senza cottura, freddi o al cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Dolcetti al cocco: senza cottura, semplici o al cioccolato

Marron glace ricette e come farli
Ricette Dolci e Dessert

Marron Glacè: ricette e come farli

Mele cotte al forno, al microonde o in padella
Ricette Dolci e Dessert

Mele cotte: al forno, al microonde o in padella

Biscotti con farina di avena senza zucchero
Ricette Dolci e Dessert

Biscotti con farina di avena senza zucchero

Pasta fritta toscana
Ricette Antipasti

Pasta fritta toscana

Golosa e amata da tutti sia grandi che piccoli, ideale per tutte le occasioni: ecco la ricetta per realizzare la pasta fritta toscana!

Leggi di più