Come pulire i broccoletti

I broccoletti sono ortaggi ricchi di proprietà terapeutiche, molto apprezzati e utilizzati in cucina. Ecco come pulirli.

Come lavare i broccoletti
Broccoletti romani, di Bruxelles, in foglia o di rapa: tutti i trucchi per pulirli.

Il broccolo, conosciuto anche come cavolo verde, è un ortaggio dal gusto deciso, ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo e molto usato in cucina: può essere impiegato in diverse preparazioni, come contorno per accompagnare pesce o carne, come ingrediente per la cottura di zuppe e minestre, oppure come condimento di pasta e riso.

Si tratta di ortaggi ricchissimi di vitamina C e con un alto contenuto di magnesio, acido folico e ferro, fondamentali soprattutto per il benessere della donna.

Ma come si puliscono i broccoletti? Ne esistono differenti tipologie, scopriamo insieme come fare caso per caso.

Broccoletti romani

Il broccolo romano, noto anche come cavolo romanesco, ha un sapore dolce e delicato ed è caratterizzato da piccole cime dalla forma piramidale e dal colore verde chiaro.

Questo ortaggio va pulito eliminando le foglie alla base e staccando delicatamente una ad una tutte le cimette, che poi dovranno essere pulite e lavate accuratamente con acqua fredda.

Broccoletti di Bruxelles

I broccoletti o cavoletti di Bruxelles sono i germogli del cavolo di Bruxelles, hanno un sapore deciso e rappresentano un contorno sano e gustoso, ideale per accompagnare un secondo di carne o pesce.

I cavoletti hanno la dimensione di una noce, una forma rotonda e sono avvolti da piccole foglioline che li rendono sodi e compatti.

Pulire i cavoletti di Bruxelles è semplicissimo, basta tagliare la base ed eliminare due o tre foglioline esterne; infine bisogna sciacquarli sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali residui di terra tra le foglie.

Broccoletti in foglia

I broccoletti in foglia sono caratterizzati da una struttura composta da fusto, foglie larghe, foglie superiori più piccole e fiore.

Di questo ortaggio, dal sapore inconfondibile, si mangia tutto tranne la parte inferiore del fusto, che va eliminata in quanto risulta troppo fibrosa.

Tolta questa parte, per pulire i broccoletti in foglia bisogna tagliare con l’aiuto di un coltello le foglie larghe, eliminandone la parte più chiara e dura, e poi le foglioline più piccole.

Tolte tutte le foglie, vanno lavate delicatamente con acqua fredda, per evitare di rovinare il fiore.

Broccoletti di rapa

I broccoletti di rapa sono la parte verde e non ancora fiorita della rapa.

Per pulire i broccoletti di rapa bisogna eliminare le foglie più grandi e tenere soltanto le cimette, molto più tenere e gustose.

Dopo questa operazione è necessario lavare le cimette con abbondante acqua fredda in modo da eliminare tutti i residui di terra.

Ora che conosci tutti i segreti per pulire perfettamente i broccoletti, non ti resta che cimentarti nella preparazione di qualche ricetta sfiziosa e gustosa, come le cime di rapa alla stufata, la crema di broccolo o questa torta rustica.


Vedi altri articoli su: Consigli di cucina |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *