Crema di broccolo romanesco

Una gustosa crema invernale che piacerà sia ai grandi che ai più piccoli

crema di broccolo romanesco e patate

Il broccolo romanesco è un ortaggio invernale che troveremo sul banco del nostro ortolano ancora per qualche settimana,  è caratterizzato da tante cimette che si ripetono come degli alberelli con figure identiche sempre più piccole ed è quasi un peccato ridurlo in crema distruggendo questa sua bellezza particolare, ma ne vale la pena perché è davvero gustoso. Ha un sapore gradevole e particolarmente dolce, meno aggressivo di altri tipologie di cavoli; anche l’odore è meno pungente rispetto, ad esempio, a quello del cavolfiore e non si diffonderà per tutta la casa quando lo cucinerete.

Appartenendo alla famiglia dei cavoli ne conserva tutte le proprietà salutari; tra le varie qualità ricordiamo ad esempio che è un buon antiossidante ed è particolarmente consigliato come alleato contro l’insorgenza dei tumori.

La crema di broccolo, come in generale le creme di verdure, è un ottimo stratagemma per far avvicinare ai vegetali anche chi non li ama particolarmente, primi fra tutti i nostri bambini. Davanti ad una crema verde i genitori possono inventare le storie più avventurose che ruotano attorno alla pappa del drago o del coccodrillo e magari gli si può far provare anche una cimetta bollita che assomiglia tanto a quel piccolo albero sotto il quale abita il folletto che ha catturato il drago. Insomma spazio libero alla fantasia!

particolare di un broccolo romanesco

 

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 1 broccoli romaneschi medio
  • 3 patate medie
  • 2 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • 1 presa sale
  • 1 scalogni
  • 125 grammi formaggio spalmabile aromatizzato alle erbe o al basilico
  • 8 fette pancarrè

Preparazione

  1. Lavate il broccolo e privatelo delle foglie alla base tagliatelo a pezzi piccoli. Pelate le patate e tagliatele a dadini. Pelate e tagliate a fettine sottili lo scalogno.
    In una pentola fate scaldare due cucchiai d’olio e mettete lo scalogno. Lasciate soffriggere a fuoco lento finché non si sarà ammorbidito.
  2. Mettete nella stessa pentola il broccolo e le patate a pezzetti e lasciate insaporire nel soffritto mescolando bene. Dopo 5 minuti coprite con acqua. In base alla quantità di acqua che metterete la crema risulterà più o meno densa, il consiglio è di metterne tanta quanta ne serve per arrivare fino a coprire appena le verdure, se poi la crema risulterà troppo densa si potrà correggere.
    Salate e lasciate sobbollire per 20 minuti circa, a questo punto le verdure dovrebbero essere completamente ammorbidite.
  3. Passate il tutto nel frullatore alla massima velocità oppure frullate con un frullino ad immersione in modo che non vi siano più pezzettini: deve diventare quasi un purè.
    Se a questo punto la crema dovesse risultare troppo densa si può allungare aggiungendo qualche cucchiaio di acqua calda e frullando ancora fino alla consistenza desiderata.
  4. Servire la crema dopo avervi aggiunto un cucchiaio di formaggio spalmabile aromatizzato al basilico o alle erbe e accompagnate con crostini di pane in cassetta tostato.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette Light | Ricette Primi Piatti | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *