Pullover: i trend per un inverno caldo

Con scollo tondo, a "V" e accollato, il pullover è un must have dell'inverno ed è perfetto per tanti look diversi e... caldissimi!

Pullover: i trend per un inverno caldo.
Pullover: i trend per un inverno caldo.

Il pullover è uno di quei capi che non mancano mai nel guardaroba. Chiamato anche maglia e maglione, si diversifica dal golf perché, a differenza di quest’ultimo, è chiuso sul davanti.

Con scollo tondo o a “V” oppure accollato (nel qual caso prende il nome di dolcevita o lupetto), di solito ha le maniche lunghe, ma non mancano modelli con maniche a tre quarti o corte.

Per la stagione fredda è proposto in lana (mentre in primavera e in estate è di cotone oppure filo) ed è perfetto per creare tanti look diversi.

Scoprite qui tutti i trend per un inverno caldo!

Il pullover con scollo tondo o a “V”

Il pullover con scollo tondo o a “V” è un grande classico del guardaroba.

I modelli a maglia rasata dal design asciutto e aderente sono perfetti da indossare sopra una camicia o una t-shirt e sotto una giacca per look formali e per l’ufficio. Ma in un colore acceso o con un disegno, un ricamo o una fantasia divertenti o particolari diventano un capo ideale per il tempo libero.

Un’alternativa di tendenza per le più freddolose è il maxi pull in lana con trecce e lavorazioni in rilievo, che può essere abbinato tanto ai jeans che a un paio di pantaloni eleganti oppure a una gonna lunga.

Infine, è assurto al ruolo di vero e proprio must have il vecchio maglione da sci, ovvero quello con lavorazione jacquard e/o con motivo di soggetti montani stilizzati. Indossato con dei pantaloni palazzo o con una maxi skirt regala uno stile glamour e unconventional.

Il pullover a collo alto

Il pullover a collo alto da risvoltare si chiama dolcevita ed è un evergreen versatile e caldissimo. Nero e aderente è perfetto per un look elegante e sensuale alla Eva Kant. Invece, colorato e con una lavorazione a rilievo diventa un capo passepartout per il lavoro e il tempo libero.

Una terza variante è rappresentata dai modelli morbidi e ampi in cachemire o angora, con collo alto sciallato, che permettono di creare outfit romantici e bon ton.

Il suo alter ego (per così dire) è il lupetto, un pullover con il collo alto fino più o meno a metà gola. Indossato con un tailleur gonna o pantalone o sopra un tubino o un paio di skinny trousers è sofisticato e iperfemminile. Ma abbinato a una biker jacket e a un paio di jeans cambia pelle e assume un mood rock e grintoso.

Ultimo ma non ultimo, sia il dolcevita che il lupetto sono l’ideale per creare look di (super) tendenza ispirati agli anni ’60 e ’70. Basta abbinarli a una minogonna o a un paio di leggings in pelle e completare l’insieme con degli stivali con il tacco e con una cintura alta con maxi fibbia.


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Cosa mi metto | Trend |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *