Moda stile anni Venti: frange e fascino

Le sognanti e opulente atmosfere dei gloriosi anni '20 hanno fatto rivivere l’Era del Jazz, ispirando stilisti e dettando un look di tendenza per la primavera-estate 2013

Frange e lustrini sono l'irrinunciabile dress corde di stagione. Le proposte di Etro Gucci e Bulmarine
Frange e lustrini sono l'irrinunciabile dress corde di stagione. Le proposte di Etro Gucci e Bulmarine
  • Frange e lustrini sono l'irrinunciabile dress corde di stagione. Le proposte di Etro Gucci e Bulmarine
  • Il look ispirato al film Il Grande Gatsby
  • Suggestioni e atmosfere anni Venti
  • Le borse con frange sono indescrivibilmente cool
  • Dettagli super chic
  • Elemento imprescindibile per questa estate
  • Abito e stivali con frange: una moderna cowgirl dallo spirito libero. La proposta di D&G
  • Abiti sontuosi e gioielli opulenti, diventano il simbolo di un’epoca. Quest'anno ritroveremo tutti gli elementi degli anni '20.Ecco la proposta di Nina Ricci
  • Selena Gomez ha riportato il trend delle frange alla ribalta
  • Lusso e glamour: gli stilisti come Cavalli e Blumarine ripropongono le frange
  • Le frange sono il must have di stagione
  • Divertitevi a indossare borse con frange in ogni occasione
  • Dal film, il look ispirato agli anni Venti
  • Tocchi di luce e accessori chic per un perfetto look in stile gatsby
  • Ispirati all'art decò, i gioielli in stile anni Venti
  • Estremamente fashion e irresistibile: il look in stile anni venti è il must have di stagione
L’industria cinematografica può esercitare una notevole influenza sul mondo della moda, al punto da riuscire a dettare una tendenza. Con l’uscita nelle sale dell’attesissimo film Il Grande Gatsby, del regista Baz Luhrmann, le sognanti e opulente atmosfere dei gloriosi anni ’20, rese ancora più vibranti dai costumi di scena, hanno fatto rivivere  l’Era del Jazz. Questo genere musicale è stata la perfetta colonna sonora di un decennio all’insegna del glamour più sofisticato e del lusso sfrenato.

Anni Venti: la tendenza della primavera estate

Luhrmann, nella sua brillante interpretazione dell’alta società dei ruggenti anni ’20 – il film è l’adattamento del romanzo Il Grande Gatsby di F. Scott Fitzgerald – , ha portato sul grande schermo quel mondo glitterato e fatto di lustrini, traboccante di sfarzo e assolutamente ammaliante. Abiti sontuosi e gioielli opulenti sono  divenuti il simbolo di un’epoca. Piume e frange, pietre e ricami, foulard e cappelli… ricreare un outfit in puro stile Gatsby, scegliendo tra le numerose suggestioni e ispirazioni, sarà come innamorarsi dell’immagine accattivante ed assolutamente  patinata dell’epoca d’oro del jazz. Per le donne, gli anni venti  hanno rappresentato un periodo di emancipazione, modernità e spregiudicatezza.

Dopo la guerra, molte hanno iniziato a lavorare e a guadagnare, e a fare quello che chiunque nella propria vita ama fare: divertirsi, andare a bere e a ballare…sino a notte fonda. Pelle pallida, smokey eyes, labbra più audaci, sopracciglia curve, glitter, mascara nero, guance rosate e labbra rosso ciliegia. Le donne non avevano più paura di esprimersi e il trucco rappresentava una perfetta dichiarazione d’indipendenza, espressione della nuova libertà conquistata. Fu invece il Charleston, ballo molto in voga in quegli anni a dare il nome ad un caratteristico abito fatto tutto di frange che oscillavano avanti e indietro mentre i corpi si muovevano e danzavano al ritmo della musica.

Trucco esagerato, abiti impreziositi di perline e gemme, fasce e accessori per capelli,  automobili di lusso, divertimento sfrenato…non si può non rimanere rapiti e affascinati da un look che il cinema, e successivamente il mondo della moda, hanno reso ancora così attuali e contemporanei. Che si tratti di un approccio moderno del vestito flapper o semplicemente di una reinterpretazione dell’uso della frangia, le collezioni 2013 di Nina Ricci, Bottega Veneta, Rodarte, Marchesa e Salvatore Ferragamo, per citarne alcuni stilisti,  hanno riportato sotto i riflettori lo stile Gatsby.

Frange: il vero must have di stagione

Accessori e abiti con le frange, sandali T-bar da abbinare ad un jeans skinny e a  un top di paillettes per una versione moderna della bella e sofisticata Daisy Buchanan , protagonista femminile del Grande Gatsby (nel film interpretata da Carey Mulligan), ed ancora perline e gioielli di gusto Art Decò. Quella per Gatsby, e per lo stile anni ’20, si sta trasformando in una fashion mania, per vere fashion victim! Le frange, in particolare, sono una tendenza hot per questa primavera-estate 2013, un must have davvero imprescindibile per la stagione.

Qualcuno potrebbe obiettare che le tendenze non dovrebbero essere “riproposte”  ma che, piuttosto, si dovrebbe essere sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo. Ma dopo tutto, perché lasciare morire uno stile, intrappolato nella sua stessa patina vintage? Il look anni ’20 ne è un perfetto esempio: tornato alla ribalta proprio grazie alle atmosfere evocate dal film “Il Grande Gatsby”, è stato fonte di ispirazione per moltissimi stilisti. Le borse con frange  sono accessori indescrivibilmente cool. La tendenza ha iniziato ad imporsi nel 2011: celebrità come Olivia Wilde, Halle Berry Rachel Zoe e Kristin Cavallari le hanno indossate nella vita di tutti i giorni.

Quest’anno è stata la volta di Selena Gomez. La giovane attrice americana ha contribuito a rilanciare il trend facendosi immortalare con una borsa sportiva, rigorosamente sfrangiata, creando di volta in volta look diversi, perfetti per ogni occasione. La borsa con frange evoca il fascino dello spirito libero , suggerisce una stravagante atmosfera chic e conferisce un irresistibile tocco bohemien. Se state cercando un modo per realizzare un look di tendenza senza alterare troppo il vostro guardaroba, optate per la borsa con le frange da portare sulla spalla, in mano o a tracolla… Siete pronte a lasciarvi travolgere dalle atmosfere di un’epoca e a trasformarvi in moderne Daisy Buchanan? Benvenute negli anni ’20!


Vedi altri articoli su: Trend |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *